TiPress - foto d'archivio
COMANO
01.02.21 - 20:410
Aggiornamento : 02.02.21 - 20:48

Il "dossier molestie" passa di mano

Maurizio Canetta non se ne occuperà più, a causa di due tweet giudicati "inappropriati" risalenti allo scorso aprile

Enrico Carpani riferirà direttamente a Gilles Marchand.

COMANO - Due tweet di risposta con battute "sopra le righe". È questo il motivo che ha portato il presidente del consiglio di amministrazione della SSR Jean Michel Cina e il direttore generale Gilles Marchand a decidere di togliere il "dossier molestie" (segnalazioni di presunte molestie sessuali, mobbing e bossing) a Maurizio Canetta per metterlo nelle mani di Enrico Carpani. Lo riferisce la Regione.

I fatti risalgono allo scorso aprile. I contenuti dei tweet - "con intento scherzoso" - erano stati segnalati alle Risorse umane. Il direttore della RSI aveva riconosciuto l'errore, chiesto scusa ed eliminato le frasi inappropriate. Ma negli scorsi giorni qualcuno le ha ritirate fuori e le ha segnalate a SSR. Gilles Marchand ha quindi richiamato ufficialmente Maurizio Canetta per le parole "non consoni al ruolo e all'immagine" del direttore della RSI e ha deciso di togliergli la responsabilità del "dossier molestie". 

Una responsabilità - è bene precisarlo - che Canetta non avrà più solo per gli ultimi tre mesi che lo separano dalla pensione (gli subentrerà in aprile Mario Timbal) e che per il direttore «permette di portare avanti in modo sereno la discussione con il Sindacato svizzero dei massmedia (SSM) su un tema particolarmente sensibile come quello delle molestie e del mobbing».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Il monopattino è roba da grandi
I monopattini elettrici sono vietati ai minori di 14 anni. Ma spesso i genitori non lo sanno
CANTONE
2 ore
Pfizer, Moderna e l'apparenza che inganna
Il farmacista cantonale rassicura: «Un vaccino vale l'altro, come efficacia e come effetti collaterali».
LUGANO
15 ore
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
CANTONE
16 ore
Anticorpi anomali coinvolti nel 20% dei decessi da Covid-19
All'importante scoperta hanno contribuito anche due ricercatori dell'EOC: Alessandro Ceschi e Paolo Merlani.
CANTONE
17 ore
Suter con la maglia UDC, Speziali: «Non è il Massimo»
Botta e risposta tra il presidente PLR Speziali e il presidente di GastroTicino che passa all'UDC
CANTONE
17 ore
«Il 9 aprile è stato un giorno molto triste»
Si è concluso il processo per il delitto di Muralto. La sentenza sarà pronunciata venerdì 1. ottobre
CANTONE
19 ore
Il permesso B? «Non è un reale domicilio»
Il Tribunale federale ha chiarito un punto importante per gli stranieri che chiedono una residenza in Ticino
FOTO
CANTONE
20 ore
Un expo virtuale ticinese, una prima mondiale
Ated-ICT Ticino e il partner ADVEPA hanno lanciato un progetto all'avanguardia per le aziende ticinesi
CANTONE
20 ore
La difesa: «L’imputato ha già pagato»
L’avvocato Ravi ha chiesto una condanna per omicidio colposo e la scarcerazione immediata.
FOTO
ASCONA
21 ore
New Orleans e Ascona, il gemellaggio celebrato da un'opera di street art
Realizzato da due sorelle valmaggesi, il dipinto verrà presentato questo sabato a suon di jazz e... jambalaya
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile