Io L'8
+1
COMANO
25.11.20 - 09:510

Azione di protesta alla RSI: «Solidarietà alle vittime di molestie»

Il Collettivo Io l'8 Ogni giorno ha appeso alcuni striscioni fuori dalla sede dell'emittente pubblico a Comano.

Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne il collettivo punta il dito contro «la cultura sessista e delle molestie subite generalmente dal personale che si trova ai piedi della gerarchia aziendale».

COMANO - La vicenda delle molestie e del mobbing alla RSI - una trentina di casi secondo quanto appurato dal sindacato svizzero dei mass media - ha provocato una reazione del "Collettivo Io l'8 Ogni giorno" che questa mattina - nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne - ha appeso alcuni striscioni fuori dalla sede dell'emittente a Comano e su un cavalcavia di Vezia. «Libere dalla violenza». «Basta molestie e sessismo».

Questi i messaggi lasciati dal collettivo, che solidarizza con le vittime. «La cultura sessista, delle molestie, della vessazione e delle pressioni, generalmente sul personale che si trova ai piedi della gerarchia aziendale, sembra essere molto presente e praticata e a Besso e Comano», sottolinea il collettivo femminista, puntando il dito contro la direzione che si è trincerata dietro «uno sconcertante "no comment"». «In questa giornata abbiamo voluto dimostrare - conclude il Collettivo Io l'8 Ogni giorno - tutta la nostra solidarietà alle vittime di molestie e mobbing ed esortiamo la direzione ad ascoltare quanto viene denunciato dal sindacato, attivandosi per punire i responsabili e per dotarsi di strumenti che siano in grado di prevenire in futuro l’emergere di altri casi come quelli segnalati».

Io L'8
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Ticino
CANTONE
6 ore
Scomparso Haylem Sissaui
È dal 22 di luglio che non si hanno sue notizie
LUGANO
8 ore
Abusi all'ex Macello: «Ha macchiato la vita di un bambino»
Condannato a 30 mesi e a una terapia stazionaria un 24enne del luganese
CANTONE / BERNA
8 ore
Le antiche faggete patrimonio dell'UNESCO
La foresta della Valle di Lodano è già oggi una riserva integrale.
LUGANO
9 ore
«Il tetto è caduto all'improvviso»
Il maltempo ha fatto solo danni, fortunatamente. Anche alla stazione di servizio Coop di Pambio-Noranco
CANTONE
10 ore
«Le tragedie del 2014 ci hanno fatto cambiare approccio»
Il primo bilancio dei danni del maltempo con il direttore del Dipartimento del territorio, Claudio Zali
LUGANO
13 ore
Servizio gratuito via lago fra Lugano e Porlezza
Il trasporto lacuale è stato rapidamente organizzato in risposta alla chiusura della strada fra Gandria e il confine.
FOTO
LUGANO
16 ore
Pensilina Coop crollata, non ci sono feriti
È il bilancio di quanto accaduto stamattina attorno alle 9.30 al nuovo benzinaio di Pambio-Noranco
CANTONE
18 ore
Altri 28 casi in Ticino, i ricoverati restano 12
Nel reparto di cure intense si trovano attualmente 4 persone. Ancora a zero i decessi.
MENDRISIO
20 ore
Una notte di (relativa) quiete dopo la tempesta
«Abbiamo terminato gli interventi e nella notte non abbiamo ricevuto nessuna richiesta», spiega Alberto Ceronetti.
CANTONE
22 ore
Pronto, centro vaccini? Due ore senza risposta
I tempi di attesa per parlare con il numero verde cantonale possono essere molto lunghi. Colpa delle vacanze?
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile