Tipress (archivio)
Il deputato UDC ha presentato due atti parlamentari sul caso delle maturità "light"
CANTONE
04.04.19 - 18:000
Aggiornamento : 22:31

Stop al Fogazzaro: «Che percorso seguiranno quei ragazzi nei prossimi mesi?»

Confermata la revoca da parte del DECS, Tiziano Galeazzi rilancia la questione della validità dei diplomi: «Una domanda ancora senza risposta»

LUGANO - Conclusa l’inchiesta amministrativa, il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) ha comunicato oggi di aver revocato totalmente e in modo immediato l’autorizzazione ad esercitare - in qualità di scuola media superiore privata - all’Istituto Fogazzaro di Lugano.

Il caso delle cosiddette "maturità light"- sollevato inizialmente da un articolo di Tio.ch/20minuti - era giunto sui tavoli del Consiglio di Stato nell’agosto dello scorso anno a seguito di un primo atto parlamentare presentato da Tiziano Galeazzi. Una «prima segnalazione», commenta oggi il deputato UDC da noi contattato, che «ha permesso di capire che qualcosa non stesse andando per il verso giusto» e dalla quale si è in seguito sviluppato un filone d’inchiesta, sia in Ticino che nella vicina Penisola.

Alcune importanti domande restano però orfane di una chiara risposta. A febbraio - rispondendo ad una seconda interrogazione del deputato Galeazzi - il Governo e in particolare il DECS avevano preannunciato possibili provvedimenti (tra i quali proprio il ritiro dell’autorizzazione oggi formalizzato). Restava invece poco chiaro quale potesse essere il destino dei diplomi conseguiti qualora le autorità scolastiche italiane avessero espresso una nuova valutazione negativa sulla conformità delle modalità d’esame.

Quel «pensiero» rimane vivo, ci spiega Galeazzi, che tutt’oggi si chiede cosa succederà in Ticino (e in Svizzera) se in Italia l’autorità preposta dovesse decidere di invalidare i titoli di studio in questione. Un pensiero che si articola in due direzioni. Da una parte ci sono i datori di lavoro che - «senza nulla togliere alle competenze dei singoli» - si troverebbero di fatto ad annoverare nella propria forza lavoro dipendenti sprovvisti dei titoli di studio richiesti. Dall’altra ci sono invece i giovani attualmente impegnati negli studi superiori, che rischiano concretamente di ritrovarsi in un limbo improvviso: «Che percorso dovranno seguire questi ragazzi nei prossimi mesi?». Cosi come coloro che avrebbero dovuto recarsi a Pomigliano D'Arco quest'anno. Domande conclude il deputato UDC, per le quali una risposta non è ancora stata scritta.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
I docenti "silenziosi" finiscono in Procura
«Sapevano delle violenze, ma non hanno denunciato». La Pp Marisa Alfier vuole vederci chiaro
CANTONE
1 ora
«Le mascherine vanno indossate anche in ufficio»
Emergenza Covid, i rischi nascosti della trasmissione aerea. Christian Garzoni mette in guardia
GORDOLA
7 ore
Trovato in gravi condizioni il 34enne scomparso
L'uomo di cui si erano perse le tracce il 3 luglio era rimasto vittima di una caduta sui Monti di Metri.
CANTONE
9 ore
Scossa sismica nel Sopraceneri
L'epicentro è stato localizzato dal Servizio sismico svizzero presso la Cima dell'Uomo.
CANTONE
12 ore
Fuori dalla quarantena: nessun sintomo per i giocatori
È terminato ufficialmente venerdì l'isolamento per i venti componenti di una squadra sottocenerina del calcio regionale.
CANTONE / URI
13 ore
Quaranta minuti di attesa al San Gottardo
Al portale nord della galleria si registravano quattro chilometri di coda questa mattina.
CANTONE
1 gior
A colloquio con due massoni, e le loro rivelazioni
Ne abbiamo incontrati due. Hanno rivelato ciò che accade nei gruppi massonici e chi sono. Qualcosa di inquietante è emerso
FOTO / VIDEO
LUGANO
1 gior
Il venerdì sera deserto della Foce
Prima serata di chiusura per lo sbocco del Cassarate. La zona sarà off-limits dopo le 20 anche domani e domenica
PORZA
1 gior
Qualche goccia di pioggia, un po' di sole... e spunta l'arcobaleno
La breve parentesi di temporale ha regalato uno spettacolo di colori in cielo
CANTONE
1 gior
Radar sull'attenti in quattro distretti
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti per la prossima settimana
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile