tipress
LUGANO
30.01.19 - 18:580

Diplomi napoletani: inchiesta contro ignoti

Caso Fogazzaro: nuove precisazioni dall'avvocato dell'istituto, che minaccia querele

LUGANO - «Nessuna inchiesta contro il Fogazzaro». Tornano alla carica gli avvocati della scuola privata luganese, finita nella bufera di recente per una serie di esami di maturità "facilitati" sostenuti a Napoli dai suoi allievi. In una presa di posizione diffusa oggi, il legale dell'istituto Paolo Bernasconi precisa che «non è stato promosso nessun procedimento penale contro persone responsabili o comunque collegate all’Istituto Fogazzaro». 

Excusatio non petita - È di ieri la notizia di un procedimento penale aperto sulla vicenda degli esami "napoletani". Le valutazioni della Procura, stando a nostre informazioni, sono per ora rivolte contro ignoti. «Non è stato effettuato nessun interrogatorio né compiuto nessun atto istruttorio» precisa l'avvocato Bernasconi. «Falsa anche l’ipotesi di conseguimento fraudolento di falsa attestazione, dal momento che non è l’Istituto Fogazzaro che rilascia certificati di maturità bensì gli Istituti ai quali si rivolgono gli allievi che frequentano l’Istituto Fogazzaro».

La revoca - Il legale della scuola ha chiesto ieri la «revoca immediata» della decisione di sospendere le attività didattiche, ordinata venerdì dal Decs. L'istituto napoletano presso cui si sono svolti gli esami «è totalmente indipendente dall'istituto Fogazzaro» sottolinea Bernasconi, minacciando querele a chi affermi il contrario. 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BISSONE
42 min
Operaio ferito questa mattina a Bissone
Sarebbe stato schiacciato dal materiale usato per i lavori.
CANTONE
1 ora
Contagi sotto la decina nel weekend
Colpisce il numero delle ospedalizzazioni: il 50% di coloro che sono stati trovati positivi
LOCARNO
3 ore
Stalkerizzata dalla ditta di incasso
Vicenda surreale per una giovane, dopo un acquisto online. Regolarmente pagato. I retroscena.
CANTONE
5 ore
Giovani in ansia durante il Covid
Pro Juventute ha potenziato il suo 147 con la chat: «Siamo stati contattati da ragazzi sofferenti per i lutti da Covid»
PURA
11 ore
«Il mio viaggio di 23mila km, senza prendere un aereo»
Una giovane donna ticinese ha scelto di percorrerli da sola per mettersi in gioco e superare i suoi limiti
CANTONE
13 ore
Rientro a scuola: ecco i tre scenari
Il Decs sta studiando un piano per settembre. Bertoli: «Gli istituti dovranno essere pronti»
CANTONE
13 ore
«Per battere il Covid, un treno ogni 15 minuti»
L'associazione dei passeggeri Astuti fa una serie di proposte alle FFS. «In Ticino si può osare di più»
GORDOLA
13 ore
Scomparso e ritrovato: «Soffre di problemi psichici»
I familiari del 34enne disperso sui Monti Motti raccontano alcuni dettagli
CANTONE
15 ore
Tamponamento tra un'auto e una moto a Lumino
Il giovane centauro è stato trasportato in ospedale per i controlli del caso
VERZASCA
15 ore
La Verzasca come in tangenziale
Il turismo interno congestiona le valli. I residenti: «Ostaggio dei turisti, basta». C'è chi pensa di dosare gli ingressi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile