Immobili
Veicoli
Prima del Gran Consiglio, contro le politiche del DI di Gobbi
Ti-Press (Francesca Agosta)
+6
LUGANO
21.09.20 - 13:440
Aggiornamento : 14:20

Prima del Gran Consiglio, contro le politiche del DI di Gobbi

Presidio "antirazzista e per il rispetto dello stato di diritto", a partire dalle 12, davanti al Palazzo dei Congressi

LUGANO - Il post-estate del Gran Consiglio parte con una polemica. O meglio, l'occasione della prima seduta dopo la pausa è buona per far sentire la propria voce. Così un gruppo di persone si è dato appuntamento oggi davanti al Palazzo dei congressi, a partire da mezzogiorno, per manifestare il proprio dissenso.

L'argomento è ormai noto, se ne parla da settimane. Il 3 settembre la trasmissione Falò della Rsi è andata in onda con un servizio da cui emerge un’applicazione molto restrittiva della legge sulla migrazione, già sollevata in passato anche da Tio/20minuti. Il direttore del Dipartimento delle Istituzioni, Norman Gobbi, aveva affermato di non amare l'attuale Legge sul rilascio dei permessi e di volerla quindi applicare nel modo più restrittivo possibile. 

Per la giornata di oggi è quindi stato organizzato un «presidio antirazzista e per il rispetto dello stato di diritto». «Le politiche del DI, sostenute dal Governo cantonale, hanno sistematizzato una prassi tipica di uno stato di polizia, in totale spregio delle leggi, della giurisprudenza e di tutte le altre garanzie che ogni stato di diritto deve assicurare contro ogni abuso di potere», si legge nella presa di posizione firmata da Forum Alternativo, Giovani Verdi, GISO, MPS, Partito comunista, Partito socialista, Partito operaio e popolare, syndicom, Unia, USS, Verdi e VPOD.

Per i partecipanti al presidio, «la politica con lo scopo di precarizzare sempre di più le lavoratrici e lavoratori, colpendo per primi gli stranieri in modo da renderli più deboli e ricattabili» è «un attacco ai diritti di tutti» che punta ad «alimentare una guerra tra poveri, per indebolire quell'unità necessaria alla difesa degli interessi collettivi». Già nell'ottobre del 2017 centinaia di persone manifestarono a tal proposito. Ma «nulla è cambiato».

Ti-Press (Francesca Agosta)
Guarda tutte le 10 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
32 min
«Si controlli l'effettivo pluralismo dei media»
Una mozione dei comunisti chiede al Cantone di monitorare annualmente TV, radio e le testate giornalistiche ticinesi.
CANTONE
59 min
Stipendio dimezzato: «Siamo sommersi dai debiti»
Basta un licenziamento, e una famiglia può finire al limite dell'auto-fallimento. Il caso di una coppia del Luganese
LOCARNO
2 ore
«Il test rapido ci stava regalando una falsa certezza»
Sempre più dubbi su come si va a caccia del Covid. Il caso di una coppia negativa al primo esame, positiva col PCR.
CANTONE
17 ore
Delitto di Muralto, si va in appello
Lo scorso 1. ottobre l'imputato era stato condannato a diciotto anni di carcere
CANTONE
18 ore
Ticino focolaio di legionellosi
A favorire la diffusione di questa patologia polmonare vi sarebbero fattori ambientali (come l'inquinamento).
CANTONE
21 ore
AAA insegnanti cercansi: «Ma poi lasciamo quelli ticinesi oltre Gottardo»
Un'interpellanza del deputato Seitz punta il dito contro il "protezionismo" del DFA
CANTONE
22 ore
Confermare i provvedimenti anti-Covid «è inevitabile»
La risposta del Governo ticinese alla consultazione federale. Ma si chiede una rivalutazione a fine febbraio
CANTONE
22 ore
Diverse quarantene di classe e nuovi contagi nelle case anziani
Il virus sembra frenare, ma nelle ultime 24 ore aumentano i ricoveri e si registra un nuova vittima
CANTONE
1 gior
Cosa c'è dietro il rincaro dei prodotti alimentari?
Costi logistici. Rincaro delle materie prime e degli imballaggi. Sono le variabili in gioco
CANTONE
1 gior
«Sono quasi contento che la neve non sia arrivata presto»
Apertura parziale di diversi comprensori invernali ticinesi. Frapolli: «Ma la stagione non è ancora iniziata»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile