Il Cardiocentro sfiora le 15’000 firme
Tio.ch/20 minuti - Pa.St.
CANTONE
05.11.18 - 10:310
Aggiornamento : 10:50

Il Cardiocentro sfiora le 15’000 firme

Consegnata oggi l’iniziativa per mantenere l’autonomia della struttura

BELLINZONA - Sono 14’824 le persone che hanno sottoscritto l’iniziativa “Grazie Cardiocentro”, che chiede la modifica della legge sull’Ente ospedaliero cantonale. Un’iniziativa che il primo firmatario professor Tiziano Cassina, vicedirettore sanitario del Cardiocentro, ha consegnato oggi alla Cancelleria cantonale a Bellinzona.

«Oggi piove, ma per noi è una giornata di sole: non pensavamo di raggiungere questo risultato» ha dichiarato il direttore e primario Tiziano Moccetti. «C’è il sostegno della popolazione di tutto il Cantone, in particolare di quella delle valli e dei comuni periferici. I cittadini hanno compreso l’importante contributo che il Cardiocentro ha dato nella cura delle malattie del cuore e la necessità di mantenere l’attuale filosofia dell’istituto».

Il Gruppo Grazie Cardiocentro è convinto che le Istituzioni - Governo e Gran Consiglio - avranno la sensibilità per cogliere il messaggio: «Il modello proposto per il futuro del Cardiocentro - si legge nel comunicato stampa - è diventato il progetto di migliaia e migliaia di ticinesi. Cittadini convinti come noi che la soluzione migliore per il futuro dell’ospedale del cuore passi da una collaborazione forte e virtuosa con l’EOC e non da una statalizzazione dell’istituto, attraverso l’assorbimento nell’Ente stesso».

L'iniziativa ha raccolto firme in ognuno dei 115 comuni ticinesi. «Un sostegno corale da tutti i distretti del Cantone, da Chiasso ad Airolo, da Bosco Gurin a Blenio. Il che certifica come il Cardiocentro sia un istituto apprezzato da tutti i ticinesi».

Tio.ch/20 minuti - Pa.St.
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Lugano
9 ore
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
10 ore
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
12 ore
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
BELLINZONA
14 ore
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
14 ore
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
CANTONE
15 ore
La cucciolata che non intenerisce gli allevatori
Il nascita di tre lupacchiotti è «una cattiva notizia» commenta l'associazione per la protezione dai predatori
LUGANO
15 ore
Obbligo di mascherina in centro a Lugano
La misura scatta domani, sabato 4 dicembre, nella zona pedonale della città
SVIZZERA
16 ore
Niente test a scuola, il sindacato protesta
Il Vpod/Ssp invoca una maggiore protezione dell'insegnamento in presenza
CANTONE
20 ore
Gli anni ticinesi di Highsmith in un documentario
Le riprese del film sono di recente iniziate sul Lago Maggiore e in Valle Maggia
CANTONE
21 ore
In Ticino il booster è per tutti
Da subito tutti gli over 16 che hanno ricevuto la seconda dose da almeno sei mesi possono prenotare il richiamo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile