Archivio Tipress
LUGANO
20.05.21 - 16:110

In piazza contro lo sgombero dell'ex Macello

L'appello a manifestare circola sui social. E l'UDC ricorda l'iniziativa “Adéss Basta!” per «porre fine a questo circo»

LUGANO - Tutta la procedura è scattata ufficialmente lo scorso 18 marzo: allora il Municipio di Lugano aveva deciso di notificare una disdetta formale della convenzione sottoscritta nel 2002 da Città, Cantone e Associazione Alba. In sostanza: le autorità avevano dato all'autogestione venti giorni di tempo per lasciare il comparto dell'ex Macello.

Nel frattempo i tempi si sono allungati, con ulteriori dieci giorni. E lo scorso venerdì un ultimo richiamo è stato consegnato brevi manu agli autogestiti, come riferito da laRegione. Un richiamo contro il quale può essere fatto ricorso entro trenta giorni. Stavolta - secondo le autorità - il mancato rispetto dell'ordine di lasciare gli spazi sfocerà in uno sgombero forzato.

Ecco quindi che ora sui social circola un invito a scendere in piazza «contro lo sgombero a difesa degli spazi liberati e autogestiti». L'appuntamento è fissato per sabato 29 maggio alle 15 in Piazza della Riforma.

L'UDC: «Adesso basta!» - A seguito dell'appello a manifestare, prende posizione la sezione luganese dell'UDC, che parla di «ennesima» occupazione abusiva della pubblica piazza. «L'ennesima manifestazione che finirà inesorabilmente con atti di vandalismo su proprietà pubbliche e private o peggio di violenza verso chi è chiamato a far rispettare l'ordine pubblico».

E il partito ricorda l'iniziativa popolare comunale denominata “Adéss Basta! No a un'autogestione al di sopra dell legge”, con cui intende porre fine «a questo circo una volta per tutte e per permettere ai cittadini luganesi di esprimersi democraticamente sul tema». Tale iniziativa, sottolinea ancora l'UDC luganese, «non chiude la porta a esperienze culturali e giovanili alternative, anzi le sostiene, ma sempre nel rispetto della legge e dell'ordine pubblico».

Secondo il partito si «sapeva fin dall'inizio che passate le elezioni non si sarebbe più mosso nulla o peggio avrebbero trovato loro una sistemazione alternativa sempre a Lugano». Pare, a dire dell'UDC cittadina, che il Municipio abbia sul tavolo proposte per sedi ubicate sempre sul territorio luganese. «Per l'UDC e buona parte della cittadinanza ciò è assolutamente fuori discussione» si legge nella nota.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da controinforma-ti (@controinforma_ti)

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MAROGGIA
8 ore
I segreti delle impronte digitali
Perché tanta gente comune è attratta da questo tema? Lo spiega Federica Keller, esperta in analisi delle mani.
CANTONE
9 ore
Quei nomi che mettono “a rischio” la reputazione della Supsi
Vanno e vengono tra la Supsi e la tanto discussa Fidinam coinvolta nei Pandora Papers
FOTO
MASSAGNO
9 ore
Svelato il nuovo look del Lux
Da domani il cinema di Massagno sarà nuovamente aperto al pubblico dopo la ristrutturazione.
MENDRISIO
12 ore
Sfonda la vetrina con il Suv
Incidente questa mattina davanti alla stazione di Mendrisio. Un brutto spavento, ma nessun ferito
CONFINE
14 ore
Turisti del tampone, oltre frontiera per risparmiare
In Germania costa 14 euro, in Italia 15. Ma c'è chi per i ticinesi rialza il prezzo anche del 60 per cento
CANTONE
15 ore
Covid, i pazienti in cure intense salgono a due
I ricoverati a causa del virus restano nove.
CANTONE
16 ore
Meno auto, moto, bus e treni (ma più biciclette)
Il Dipartimento del territorio ha pubblicato oggi il rapporto "La mobilità in Ticino nel 2020".
LOCARNO
17 ore
«Volevo aiutare i "piccoli" a sopravvivere»
Economia e Covid: ecco come e perché Katia Roncoroni, 50enne di Losone, si è reinventata influencer marketing.
CANTONE
19 ore
Meno di 30 anni e già con il fegato compromesso
La pandemia ha acutizzato le dipendenze da alcol, che possono sfociare in gravi problemi di salute.
CANTONE
1 gior
Ticinesi pazzi per la sella: «Ne vendiamo tre tonnellate al mese»
La sella di capriolo è uno dei piatti maggiormente in voga in questo periodo dell’anno. E i numeri lo confermano.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile