Ti Press/IG
CANTONE
05.03.21 - 21:120
Aggiornamento : 06.03.21 - 10:12

Notte brava alle scuole medie, l'influencer racconta la sua verità

Davide Lacerenza ha pubblicato su Instagram la sua versione dei fatti.

Minimizzando quanto accaduto: «Cinque ore d'interrogatorio per poi pagare una multa di 200 franchi».

LOCARNO - «Ora vi racconto io come sono andate le cose». Davide Lacerenza, l'influencer protagonista della "notte brava" alle Medie di Locarno, ha deciso di rompere il silenzio e di raccontare la sua versione dei fatti. Attraverso - ça va sans dire - Instagram.

«Siamo andati a consegnare alcune bottiglie in un hotel (La Tureta di Giubiasco, n.d.r.), dove faceva il compleanno l'amico di un nostro cliente». Una volta giunti sul posto, visto anche l'orario, la comitiva si è però vista negare la possibilità di consumare le bottiglie di champagne sul posto. Ecco allora che a uno dei presenti - a questo punto si presuppone il docente sospeso oggi dal Decs - viene l'idea di trasferirsi altrove. «Ha detto andiamo da me, e io pensavo che intendesse casa sua. Invece arriviamo in una scuola e solo lì abbiamo capito che si trattava del suo posto di lavoro», spiega il 55enne.A detta di Lacerenza, sarebbe stato proprio il docente a dargli il consenso di filmare tutto quanto.

Dalle parole usate nel video, sembrerebbe però che l'influencer non abbia capito fino in fondo la gravità del gesto che ha compiuto assieme alle altre cinque persone che erano con lui: «Per questa tarantella ci hanno interrogato cinque ore». Alla fine, sempre secondo il suo racconto, lui e i due residenti in Italia che l'accompagnavano (un 23enne e una 20enne) se la sarebbero cavata con 200 franchi di multa a testa. «Solo questo. Tutto il resto sono chiacchiere», conclude.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
BELLINZONA
25 min
La pandemia lo trasforma in un gaucho
La sfida imprenditoriale del 33enne Nahuel Gonnet. Ora fa il grigliatore argentino professionista.
CANTONE
1 ora
In Ticino cinque nuovi contagi, ma anche oggi nessun decesso
Nelle strutture sanitarie si contano attualmente tre pazienti Covid
LUGANO
2 ore
Autogestiti: "La loro sede in un'altra località del cantone"
L'UDC chiede la creazione di una task force cantonale
VIDEO
MENDRISIO
4 ore
Le abili mani in dogana che ci fanno sentire più sicuri
È una sfida con chi ogni giorno si inventa un sistema per eludere i controlli doganali.
BELLINZONA
5 ore
Dopo i sorpassi di spesa, l'appalto a prezzi stracciati
I lavori all'ex Petrolchimica preventivati per 200mila franchi sono stati deliberati dal Municipio per 62mila franchi
FOTO
MAROGGIA
5 ore
Il cammino per la rinascita del Mulino prosegue
Sono passati quasi sette mesi dal terribile rogo, ma la vicinanza e la solidarietà della gente sono sempre grandi.
AGNO 
17 ore
"Cadrega" negata e Soldati scende dal treno
Dietro le dimissioni del presidente delle FLP le resistenze degli azionisti privati sulla nomina di un membro di CdA
VIDEO
MAGGIA
18 ore
I serpenti della Maggia conquistano TikTok
Il video di una lotta rituale ha valicato il Gottardo, e i contendenti si coprono di gloria
FOTO E VIDEO
LOCARNO
18 ore
Cade sulle rocce e si ferisce, infortunio a Ponte Brolla
L'incidente è avvenuto lungo la Maggia. Per soccorrere il ferito sono intervenuti Rega e Salva.
CANTONE
20 ore
Quattromila posti liberi al Centro di Biasca
Le autorità sanitarie consigliano ai cittadini di prendere appuntamento in Riviera per il vaccino.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile