Keystone
ITALIA
15.08.18 - 08:430
Aggiornamento : 11:02

Le vittime salgono a 37, ma si continua a scavare

Si aggrava il bilancio del tragico crollo del ponte Morandi a Genova. Tra i morti si contano anche tre bambini

GENOVA - Non si ferma il conto delle vittime provocate del crollo del ponte Morandi a Genova: nel corso della notte, secondo gli ultimi dati, il bilancio è salito a 37 morti, di cui 3 non identificati. Fra le vittime ci sono anche tre bambini.

Tra loro anche un bambino di 8 anni e due adolescenti di 12 e 13 anni. È sceso, invece, a 15 il numero dei feriti ricoverati negli ospedale, tra cui 12 in codice rosso: una persona è stata infatti dimessa nella tarda serata di ieri.

Le ricerche dei corpi e di eventuali superstiti sono andate avanti tutti la notte e proseguiranno nelle prossime ore. Le squadre dei vigili del fuoco hanno lavorato sui due lati del Polcevera in cui ci concentrano le macerie e anche nel letto del torrente. Al momento due delle tre aree di ricerca sono state bonificate: si tratta di quella che si trova sul lato sinistro del fiume, dove ci sono i depositi dell'Amiu - l'azienda ambientale del Comune di Genova -, e di quella al centro del Polcevera, dove ci sono i resti di diversi mezzi pesanti e di auto schiacciate da un enorme pezzo di ponte conficcato nel terreno.

Le ricerche invece continuano nella zona della ferrovia, lungo il lato destro del fiume: lì i vigili del fuoco stanno scavando sia attorno ai resti del pilone sia poco più in là, dove sotto un pezzo di ponte crollato si è aperto una sorta di cratere con ancora dei mezzi all'interno.

Conte: «Una grave ferita» - Intanto oggi a Genova arriveranno anche i due vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio e il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli. Dopo un sopralluogo, i ministri parteciperanno ad una riunione con il premier Giuseppe Conte, rimasto nella notte a Genova e che in mattinata visiterà i feriti ricoverati negli ospedali San Martino e Stalla. «Quanto accaduto a Genova è una grave ferita non solo per la città, ma per la Liguria e tutta Italia», scrive il presidente del consiglio nella notte sul proprio profilo Facebook. «Purtroppo, come immaginavamo, il bilancio delle vittime è cresciuto ancora. Una tragedia che ci accomuna tutti, che ci spinge a interrogarci sulle cause».

«Quello che come Governo lanceremo tempestivamente - ribadisce - è un piano straordinario di monitoraggio di tutte le infrastrutture, soprattutto di quelle più vecchie. I controlli saranno molto severi perché non possiamo permetterci altre tragedie come questa. Tutti i cittadini devono viaggiare sicuri».


 


 
 

1 anno fa «Ho visto donne e bambini correre scalzi con la paura negli occhi»
1 anno fa Ponte crollato a Genova: non risultano vittime svizzere
1 anno fa Il crollo del ponte spacca in due la Liguria
1 anno fa Mimmo Criscito e la morte sfiorata: era sul ponte prima del crollo
1 anno fa Ponte crollato: ci sarebbero almeno 22 vittime. Anche un bambino
1 anno fa Un ponte di 51 anni che ha fatto sempre molto discutere
TOP NEWS Dal Mondo
NORVEGIA
1 ora

Russia, «le esplosioni sono probabilmente state due»

I ricercatori dell'istituto norvegese Norsar fanno emergere nuovi dettagli riguardo al misterioso incidente nel poligono militare di Nyonoksa

STATI UNITI
5 ore

Prima vittima dello "svapo"

Morto l'americano che aveva contratto una malattia respiratoria legata all'uso delle sigarette elettroniche

ITALIA
6 ore

Disinnesco di una bomba, evacuate 36mila persone

L'ordigno risale alla seconda guerra mondiale ed è stato rinvenuto in un terreno agricolo

ITALIA
9 ore

È morto Carlo Delle Piane, aveva 83 anni

L'attore si è spento a Roma. Aveva da poco festeggiato i 70 anni di carriera

GERMANIA
20 ore

Il bimbo ci è ricascato, ma stavolta ha tamponato un tir in sosta

Il ragazzino di 8 anni è scoppiato in lacrime e ha finito per insultare i poliziotti quando lo hanno messo sull'auto di pattuglia. Ora potrebbero intervenire i servizi sociali

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile