GENOVA
14.08.18 - 17:150
Aggiornamento : 15.08.18 - 15:10

Mimmo Criscito e la morte sfiorata: era sul ponte prima del crollo

Il giocatore del Genoa è passato dal luogo della tragedia solo 10' prima che la struttura cedesse

GENOVA (Italia) - Tragedia sfiorata per Domenico Criscito. Il terzino del Genoa ed ex nazionale italiano si trovava infatti sul ponte Morandi pochi minuti che questo crollasse: «Scrivo questo messaggio per tutti quelli che mi stanno scrivendo preoccupandosi di me e la mia famiglia...», ha postato sui social il 31enne, che ha anche pubblicato un video come “prova”.

Il giocatore può considerarsi uno dei miracolati scampati alla tragedia: «Papà, che ore sono?», si sente chiedere nel video dal figlio in automobile. «Sono le 11.40», risponde Criscito.

«Stiamo tutti bene anche se siamo passati su quel ponte esattamente dieci minuti prima del crollo. Sono vicino a tutte le famiglie delle vittime. Non è possibile che un ponte di un autostrada possa crollare in questo modo… NON E’ POSSIBILE! Bisogna fare qualcosa per questo paese, la gente scappa proprio per queste cose. Abbiamo bisogno di sicurezza, abbiamo bisogno che qualcuno faccia qualcosa. Questo è uno schifo!!!».

Commenti
 
albertolupo 9 mesi fa su tio
Dal profilo del rischio, passare 10 minuti prima del crollo o 10 anni prima è uguale: non hai rischiato niente e non ti è successo niente. Solo desiderio di apparire.
ratpics 9 mesi fa su tio
Magari invece di accanirsi sui migranti come se fosse una gara a chi ne rifiuta di più, potrebbero occuparsi di cose un po’ più importanti.... magari....
beta 9 mesi fa su tio
@ratpics I milioni sperperati con i cosiddetti ... migranti possono e devono essere " risparmiati " e usati per altri più "" importanti "" problemi . Quelli sono tutto meno che veri EMIGRANTI . Sono senza alcun dubbio la gallina dalle uova d'oro per certi italioti che sopra il problema ci lucrano allegramente alla faccia di chi lavora ed é costretto a pagare e silenzio .
albertolupo 9 mesi fa su tio
@ratpics io ci metterei anche una spruzzatina di frontalieri che non guasta mai...
marcopolo13 9 mesi fa su tio
@beta I miliardi che Autostrade d'Italia fa (come azienda privata) non c'entrano niente con chi arriva su una barca, a piedi, o chissà come. Non importa se hanno veramente bisogno o no. I soldi per loro sono dati dal governo. Autostrade d'Italia è un'azienda privata, hanno le autostrade più care d'Europa e sta a loro fare la manutenzione e gestire ponti, viadotti, strade, ecc. Quindi, lascia da parte il razzismo e non scrivere cose a caso tanto per. Ti rifaccio lo schemino semplificato Soldi dell'Italia: per quello che vuole il governo. Soldi dell'azienda Autostrade d'Italia: per le autostrade. Come direbbe Abatantuono: "È chiare??"
beta 9 mesi fa su tio
@marcopolo13 L'Italia era un grande e bello paese ; peccato che vi abitano gli , se " chiaro " , italiani punto .
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SLOVACCHIA 2019
7 ore

La Finlandia sul tetto del mondo, Canada al tappeto

La finalissima di Bratislava ha premiato i finnici, di nuovo campioni otto anni dopo l'ultima vittoria: 3-1 il risultato finale

SERIE A
9 ore

Allegri saluta la Juventus con una sconfitta

Il tecnico toscano ha guidato per l'ultima volta la Vecchia Signora nel 2-0 di Genova contro la Sampdoria

CHALLENGE LEAGUE
11 ore

Apoteosi Chiasso: è salvezza!

Il 2-1 ottenuto a Wil e la contemporanea sconfitta del Rapperswil ad Aarau (1-0) consegnano la salvezza alla squadra momò

SUPER LEAGUE
12 ore

«Ho una certa età, sono andato a letto presto...»

Il presidente del Lugano Angelo Renzetti: «Continuo a comportarmi da presidente, ma non rinnegherò l'accordo con Novoselskiy»

TENNIS
12 ore

Bencic: tutto facile

La sangallese ha superato 6-1, 6-4 la francese Jessika Ponchet, accedendo al secondo turno del Roland Garros

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report