GENOVA
14.08.18 - 14:220
Aggiornamento : 17:23

Un ponte di 51 anni che ha fatto sempre molto discutere

È il principale snodo autostradale di Genova

GENOVA - Progettato dall'ingegnere Riccardo Morandi, il viadotto fu costruito tra il 1963 e il 1967 dalla Società Italiana per Condotte d'Acqua. È noto come "Ponte delle Condotte" dalla società che lo costruì, ma anche "Ponte di Brooklyn" per una forma che richiama molto vagamente il celebre ponte americano.

Ha una lunghezza di 1.182 metri, un'altezza al piano stradale di 45 metri e 3 piloni in cemento armato che raggiungono i 90 metri di altezza; la luce massima è di 210 metri. Venne edificato con una struttura mista: cemento armato precompresso per l'impalcato e cemento armato ordinario per le torri e le pile. Il ponte venne inaugurato il 4 settembre 1967 alla presenza del Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat. Dalla sua costruzione, il ponte ha sempre fatto discutere; negli anni è stato oggetto di manutenzioni profonde.

Il principale snodo autostradale di Genova - È il principale snodo autostradale di Genova. Collega il ponente al levante della città ed è percorso ogni giorno, tutto l'anno, da migliaia di automezzi.
Dall'inizio dell'estate, sul ponte si sono formati quasi ogni giorno ingorghi provocati dalla somma del traffico cittadino e di quello dei turisti che devono raggiungere da un lato il porto, per imbarcarsi su traghetti e navi da crociera, dall'altro l'aeroporto. Migliaia di mezzi, ogni giorno, lo hanno perciò percorso a passo d'uomo nelle due direzioni. Anche oggi, a quanto pare, era affollato.

I genovesi, che lo chiamano ponte di Brooklyn per la somiglianza delle torri di sostegno con quelle del più famoso ponte americano, lo ritengono un simbolo della città e non si capacitano del fatto che possa essere crollato.

TOP NEWS Dal Mondo
CINA
7 ore
Coronavirus: al momento non è un'emergenza globale
Lo ha deciso l'Organizzazione mondiale della sanità. Per ora non si contano contagi da uomo a uomo al di fuori della Cina
REGNO UNITO
10 ore
Per la Brexit c'è la firma della regina
L'accordo che il primo ministro Boris Johnson ha raggiunto con Bruxelles è diventato legge
ITALIA
12 ore
Ercolano, trovati i resti del cervello di una vittima dell’eruzione del 79 d.C.
L'eccezionale scoperta è stata pubblicata sul New England Journal of Medicine. I frammenti furono rinvenuti inizialmente negli anni '60
MONDO
14 ore
La Somalia è il paese più corrotto al mondo
Nella classifica si è piazzata all’ultimo posto su 180 nazioni. La Svizzera invece appena giù dal podio
ITALIA
15 ore
Prendeva a pugni persone a caso: arrestato senzatetto nato in Svizzera
Il 48enne è ritenuto colpevole di una serie di aggressioni avvenute a Milano negli ultimi anni
REGNO UNITO
17 ore
"Order!": l'ex "speaker" della Camera britannico accusato di mobbing
A puntare il dito contro di lui è un ex collega. Avrebbe vessato e umiliato il suo staff. Lui nega. A rischio il suo titolo nobiliare
CINA
19 ore
«Il misterioso coronavirus arriva da un serpente»
La tesi di un team di ricerca non fa l'unanimità nella comunità scientifica. Il picco dell'epidemia potrebbe arrivare a marzo
NUOVA ZELANDA
19 ore
Confermata la morte dei due dispersi a White Island
Il bilancio delle vittime dell'esplosione del vulcano Whakaari sale così a 20
AUSTRALIA
22 ore
Precipita aereo antincendio, tre morti
Le vittime sono cittadini statunitensi impegnati nelle operazioni di spegnimento dei roghi nel Nuovo Galles del Sud
CANADA
22 ore
Multa di 196,5 milioni di dollari a Volkswagen
Un tribunale di Toronto si è espresso contro il colosso automobilistico tedesco sul caso Dieselgate
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile