TiPress
BELLINZONA
06.08.18 - 16:350

Officine, le parole di Meyer al centro di un’interrogazione

Franco Celio definisce «un diktat» la frase del Ceo di FFS che nell’ambito dell’incontro annuale con il Consiglio di Stato ha detto: «Se non troviamo una soluzione sonderemo altre possibilità»

BELLINZONA - «Se discutiamo troppo a lungo sulla questione, se non riusciamo a trovare una soluzione in Ticino dovremo sondare altre possibilità». Le parole del Ceo di FFS Andreas Meyer sulle future Officine a Castione nell’ambito dell’annuale incontro tra il Consiglio di Stato e la direzione delle FFS non smettono di fare discutere.

Dopo la pubblica critica da parte dell’MPS, il deputato PLR Franco Celio ha inoltrato un’interrogazione al Consiglio di Stato.

Le parole di Andreas Meyer erano state definite dal Movimento per il socialismo «minacce», mentre Franco Celio lo rinomina «un Diktat». Al Governo quindi chiede se «ritiene tollerabile il comportamento del funzionario delle Ferrovie».

Di seguito le quattro domande dell’interrogazione:

1. Le citate informazioni corrispondono al vero?
2. Se sì, come intende reagire il Cantone?
3. Considerato che (stando a notizie apparse sui mezzi d'informazione in precedenza), il Cantone sarebbe tenuto a versare alla realizzazione in parola un contributo di svariate decine di milioni di franchi, il Consiglio di Stato ritiene tollerabile il comportamento del summenzionato funzionario delle Ferrovie?
4. In particolare, ritiene giustificata l'imposizione di un'ubicazione che comporterebbe l'esproprio di enormi superfici di terreno in zona agricola? (per giunta in un Cantone in cui le zone di questo tipo già scarseggiano? 

Commenti
 
albertolupo 1 anno fa su tio
Ma per fare le stesse domande, non potevano firmare un documento in due, Pronzini e Celio?
Daniele49 1 anno fa su tio
Meyer ha perfettamente ragione. Ha accettato di lasciare le officine a Bellinzona, avete avuto quello che volevate ? Ora cercate di non scozzarlo del tutto. Con la crisi che c'é é ora di adattarsi e non di fare i prepotenti.
Equalizer 1 anno fa su tio
Meyer non ha tutti i torti, è il Ticino tecnocratico che si è trovato spiazzato, questa terronia Svizzera abituata ad agire in tempi biblici (T21 docet) poi da buoni ticinesi gambizzatori, ricorsi contro ricorsi appelli e chi più ne ha più ne metta. Come ho sempre detto, se le dighe non esistessero e le dovremmo costruirle oggi, non riusciremmo ad edificarle prima del 2050-60. Cerebrum cochlea Ticinensis.
TOP NEWS Ticino
FOTO
CONFINE
17 min
Racchette di contrabbando fermate in dogana
La merce, dal valore di 13'000 euro, era stata acquistata in Ticino da un privato italiano che ora rischia grosso
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
34 min
È grande carnevale al Rabadan e ci sono anche... Tio e 20!
Le nostre mascotte hanno intervistato i festaioli mascherati arrivati a Bellinzona, ed ecco com'è andata a finire
VIDEO
BELLINZONA
9 ore
Imboscata agli Eiffel 65 in hotel
Il mitico duo degli anni '90 si esibisce al Rabadan. La "non intervista" di Tio/20Minuti
RIVA SAN VITALE 
10 ore
Il missile di carnevale accende la polemica a scuola
Una rappresentazione in maschera viene interpretata come «discriminante». Il direttore: «Il messaggio era di pace»
CANTONE / ITALIA
12 ore
Coronavirus: anche una ticinese a "contatto" con il 38enne di Codogno
La donna ha partecipato alla gara podistica, tenutasi a Portofino il 2 di febbraio, nella quale correva l'uomo
ASPETTANDO ESPOPROFESSIONI
LUGANO
13 ore
Unica donna in una classe di 14 maschi. Selene appassionata di meccanica 
Fa l’operatrice in automazione, un settore in cerca di ragazze. Selene ha detto sì e ci ha raccontato perché
CANTONE
14 ore
Abusarono dei figli: la madre ricorre in appello, il padre no
La donna contesta la condanna a 13 anni di carcere, che sarebbe eccessiva rispetto ai 15 anni comminati al marito
CANTONE
15 ore
Radar, ecco dove saranno piazzati
La prossima settimana i controlli della velocità si concentreranno su sette distretti
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
16 ore
I bambini mascherati si prendono la capitale
Musica, risate e coriandoli animano le strade, con il sole che bacia il corteo
VIDEO
CANTONE / SVIZZERA
20 ore
1300 bambini vanno a scuola a piedi
Secondo un'immaginaria staffetta, con Pedibus hanno percorso tanti chilometri da fare il giro del mondo sette volte
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile