rescue media
CANTONE
04.12.18 - 18:200

Si temono altri colpi ai bancomat

A Vacallo e Morbio le filiali Raiffeisen bloccano i prelievi di notte e nei weekend. Nell'ultimo colpo i malviventi potrebbero aver lasciato delle tracce

LUGANO - «Per ragioni di sicurezza è impossibile prelevare durante la notte e nei weekend. Almeno fino a quando non si riuscirà a fare maggiore chiarezza su quanto sta accadendo». È quanto recita il cartello affisso sulle filiali Raiffeisen a Vacallo e Morbio. Trattasi, come riferisce la Rsi, della contromisura decisa di fronte alla concreta possibilità di nuovi assalti ai bancomat dell’istituto.

«In una struttura come la nostra, ogni succursale è del resto libera di scegliere in piena autonomia», ha spiegato al telefono Gianluca Cantarelli, portavoce di Raiffeisen nella Svizzera Italiana. Di fatto è proprio dove gli apparecchi sono più esposti che si teme il ripetersi dei colpi di Arzo e Coldrerio.

Mentre le indagini procedono, qualcosa sembra muoversi. Il raid ad Arzo non sarebbe infatti stato perfetto. Come per Coldrerio, anche in questo caso i malviventi hanno oscurato le videocamere di sorveglianza, ma senza metterle del tutto fuori uso. Sempre ad Arzo gli agenti hanno trovato un’ulteriore traccia del passaggio dei tre, ora al vaglio degli esperti.

9 mesi fa Un altro bancomat fatto esplodere nel Mendrisiotto
9 mesi fa Bancomat esploso: altri tre casi la notte prima
10 mesi fa Furto con esplosione: seri danni anche all'interno della banca
10 mesi fa Fanno esplodere un bancomat e scappano con i soldi
TOP NEWS Ticino
CANTONE
23 min

Radar a Camorino, pizzicata anche l'auto di Gobbi

Il tanto criticato controllo della velocità avrebbe "colpito" anche l'auto del Consigliere di Stato. Ma a guidare era il suo autista

TORRICELLA-TAVERNE
51 min

Auto sottosopra in autostrada, disagi al traffico

L'incidente è avvenuto in direzione sud e ha visto coinvolti due veicoli

LUGANO
2 ore

Due svolte a sinistra per salvare Corso Elvezia

Partirà il prossimo 29 settembre la fase sperimentale di tre mesi per le modifiche viarie in Piazza Castello. Non mancano i timori per il trasporto pubblico. Il sindaco: «Oggi è un inferno»

BELLINZONA
2 ore

Radar a Camorino: «Un'auto su tre andava troppo forte. 160 multe in un'ora»

Il Comandante Ivano Beltraminelli sulla polemica: «Quel radar rilevava la velocità a ben 60 metri dal cartello. Abbiamo agito nella legalità»

CANTONE
3 ore

L'estate si congeda tra nuvole e qualche goccia di pioggia

Cieli coperti e qualche possibile parentesi di maltempo nelle previsioni per il fine settimana. Temperature sotto i 20 gradi domenica e lunedì

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile