rescue media
CANTONE
04.12.18 - 18:200

Si temono altri colpi ai bancomat

A Vacallo e Morbio le filiali Raiffeisen bloccano i prelievi di notte e nei weekend. Nell'ultimo colpo i malviventi potrebbero aver lasciato delle tracce

LUGANO - «Per ragioni di sicurezza è impossibile prelevare durante la notte e nei weekend. Almeno fino a quando non si riuscirà a fare maggiore chiarezza su quanto sta accadendo». È quanto recita il cartello affisso sulle filiali Raiffeisen a Vacallo e Morbio. Trattasi, come riferisce la Rsi, della contromisura decisa di fronte alla concreta possibilità di nuovi assalti ai bancomat dell’istituto.

«In una struttura come la nostra, ogni succursale è del resto libera di scegliere in piena autonomia», ha spiegato al telefono Gianluca Cantarelli, portavoce di Raiffeisen nella Svizzera Italiana. Di fatto è proprio dove gli apparecchi sono più esposti che si teme il ripetersi dei colpi di Arzo e Coldrerio.

Mentre le indagini procedono, qualcosa sembra muoversi. Il raid ad Arzo non sarebbe infatti stato perfetto. Come per Coldrerio, anche in questo caso i malviventi hanno oscurato le videocamere di sorveglianza, ma senza metterle del tutto fuori uso. Sempre ad Arzo gli agenti hanno trovato un’ulteriore traccia del passaggio dei tre, ora al vaglio degli esperti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MORBIO INFERIORE
1 ora
Alle Medie di Morbio Inferiore altri 25 casi di coronavirus
Undici sono verosimilmente riconducibili alla variante inglese del virus. Sono state testate 460 persone
CANTONE
2 ore
«Abbiamo 18 detenute alla Farera. Bisogna trovare una soluzione»
La Commissione di sorveglianza sulle condizioni di detenzione ha chiesto un incontro al Dipartimento delle istituzioni.
CADENAZZO
5 ore
Un'intossicazione alimentare dietro ai malori alla Posta
Venerdì scorso tre collaboratori del Centro logistico erano stati trasportati in ambulanza all'ospedale.
CANTONE
6 ore
Torna a nevicare in pianura
Meteo Svizzera lancia l'allerta. Pericolo "marcato" da questa sera fino a mezzogiorno di domani
CANTONE
7 ore
In Ticino altri 114 contagi e 4 decessi
Calano i ricoveri in ospedale, ma non i pazienti in terapia intensiva. Il bollettino del medico cantonale
CANTONE
8 ore
Mercato dell'auto in crisi: «Vediamo quanti sopravviveranno»
Nel 2020 le vendite sono crollate del 24%. E gli aiuti sono stati pochi.
LUGANO 
11 ore
Più che Lombardi «luganese»
Da qualche giorno Filippo Lombardi è a tutti gli effetti domiciliato nella città dove intende correre per il Municipio
CANTONE
11 ore
I tamponi a scuola sono un lusso
Mentre il Decs è alle prese con la variante inglese, gli istituti privati fanno da sé. Il caso "esclusivo" della Tasis.
CANTONE
23 ore
Luci rosse spente: «Le nostre ragazze ora lavorano a Berna»
Lo sconcerto del gerente dell'Oceano: «La coerenza? Quali distanze sociali si possono garantire in un bordello?»
ITALIA / CANTONE
1 gior
«Stressate» dalla scuola: 13enni fiorentine scappano in Ticino
Sono state localizzate grazie ai telefoni cellulari e individuate su un treno diretto a Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile