MENDRISIO
20.02.15 - 09:060
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Unia risponde ad Ambrosetti: "L'imprenditoria etica dov'è finita?"

Sciopero alla Exten SA: il sindacato critica il consigliere d'amministrazione Franco Ambrosetti: "I tagli salariali non hanno data di scadenza"

MENDRISIO - Ieri Franco Ambrosetti, ex industriale ed ex presidente della Camera Ticinese di Commercio (Cc-Ti), ai microfoni della Rsi si è espresso sullo sciopero alla Exten S.A. di Mendrisio. Ha dichiarato che il taglio dei salari del 26% degli operai frontalieri della Exten SA, nonché del 16% per quelli residenti sarebbe "una misura di emergenza, ed è presa a malincuore". Un'altra affermazione di Ambrosetti, secondo cui vi sarebbe "la possibilità di una restituzione parziale dei soldi tolti ai dipendenti quando la situazione migliorerà", è giudicata "assolutamente azzardata".

Unia critica le dichiarazioni del consigliere di amministrazione di Exten S.A., soprattutto quella in cui il consigliere d'amministrazione della Exten S.A. afferma che "l'aggiunta al contratto individuale dei lavoratori della Exten SA, che prevede i tagli salariali citati (2.590 franchi contro i 3.500 franchi per i frontalieri), non contempla in alcun modo "una data di scadenza". La modifica - osserva Unia nel sito denunciamoli.ch, "è permanente oppure, se si preferisce, resterà in vigore fino a quando lo vorrà la proprietà del gruppo".

Una somma sottratta che, secondo Unia, non verrà mai restituita. Il sindacato invita Franco Ambrosetti a "dimostrare se il concetto di "imprenditoria etica" è solo fumo o c'è almeno una fettina d'arrosto". "Se il suo modo di fare impresa è diverso da quello dei dirigenti della Exten S.A., è giunto il momento di dimostrarlo".

4 anni fa Exten, continua l'azione di protesta dei dipendenti
4 anni fa Exten, i lavoratori in lotta
4 anni fa Alla Exten le decurtazioni salariali sono da record
4 anni fa "Quando ti tolgono 3 stipendi, gli operai non hanno più nulla da perdere"
Allegati
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
59 min

Verso le origini del blues

Presentata la 31esima edizione di Blues to Bop, in programma dal 29 agosto al 1. settembre a Lugano, nelle piazze Cioccaro, San Rocco e Riforma. E con la consueta chiusura a Morcote (Piazza Granda)

VOGORNO
3 ore

L’effetto Bond non cessa: alla diga per imitare 007

La struttura verzaschese resta meta di piccole e grandi produzioni cinematografiche e televisive. Riuscendo, nel contempo, ad attirare nuovi turisti in Ticino. Il video tra temerari e curiosi

CANTONE
6 ore

Ogni giorno un ticinese viene colpito da clamidia

Sono 182 i casi dall'inizio dell'anno. Il medico cantonale: «La diagnosi precoce è importante, così come sottoporsi a trattamento»

LOCARNO
7 ore

Record di pubblico per Moon&Stars2019

Sono stati 60'000 gli spettatori di Piazza Grande. Oltre 130'000 persone per Food & Music Street

LOCARNO
7 ore

Chi ha guidato l'auto della Aguilera?

Botta e risposta tra Moon&Stars, la Polizia comunale e alcuni autisti privati locarnesi, arrabbiati per essere stati «esclusi»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile