Ti Press
SVIZZERA
09.12.18 - 08:140
Aggiornamento : 11:42

I "ladri del peperoncino" sono attivi anche in Svizzera

Nella discoteca Lanterna Azzurra qualcuno ha usato dello spray urticante, forse con l'intento di derubare i presenti. Un fenomeno non nuovo, anche alle nostre latitudini

ZURIGO - Ieri una persona al momento ancora sconosciuta ha spruzzato dello spray urticante tra la folla nella discoteca Lanterna Azzurra, in Provincia di Ancona. Sei persone sono state uccise nel panico che si è scatenato a seguito del gesto, mentre altre sette persone sono tuttora in codice rosso e in pericolo di morte.

Le indagini in corso mostrano che ci sono alcuni parallelismi con un altro disastro, quello avvenuto in piazza San Carlo a Torino durante la finale di Champions League del 2017. In quel caso qualcuno usò uno spray al peperoncino per derubare le persone durante la confusione generale. Nel panico innescato morì una donna, mentre 1500 persone rimasero ferite.

La Street Parade conosce il fenomeno - Il fenomeno è noto anche alle nostre latitudini. Lo stesso trucco viene talvolta usato anche in Svizzera, scrive il "SonntagsBlick". E i ladri provengono per la maggior parte delle volte dall'Italia. «Alla Street Parade, ad esempio, abbiamo già notato casi di questo tipo», ha dichiarato Judith Hödl della polizia della città di Zurigo.

Questo nuovo approccio è stato per la prima volta registrato dalla polizia nel 2016. Alcune donne erano state attaccate tra la folla con lo spray al peperoncino per strappare loro i gioielli che indossavano. Nel 2017, la polizia ha registrato una cinquantina di casi di questo tipo. La maggior parte delle persone fermate proveniva dall'Italia, secondo la polizia municipale di Zurigo.

Anche in Ticino i casi non mancano - Anche alle nostre latitudini sono stati registrati alcuni casi di questo tipo, anche se non è noto se il gesto sia stato fatto con l'intento di derubare i presenti. Ad inizio dicembre dell'anno scorso ad esempio qualcuno aveva usato uno spray urticante al Vanilla di Riazzino durante un'esibizione di Ghali.

Nell'ottobre di quest'anno è invece stata la discoteca Be Club Lugano ad essere teatro di un episodio simile. Allora era in programma l’esibizione di Sick Luke, un altro esponente della musica trap.

 

6 mesi fa Tragedia in discoteca: trovato uno spray al peperoncino
6 mesi fa Tragedia in discoteca: «In sette rischiano la vita»
6 mesi fa Tragedia in discoteca, si indaga per lo spray e per il sovraffollamento
6 mesi fa 1'400 biglietti per un locale da 800 posti: «La gente usciva con le gambe rotte»
6 mesi fa «Siamo corsi verso l'uscita d'emergenza, ma era chiusa»
6 mesi fa Tragedia al concerto di Sfera Ebbasta, 6 morti
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
8 ore

Apre il baule per salvare il cane, ma la proprietaria s’indigna

Ha notato l’animale sotto il sole e si è accorto che la macchina non era chiusa a chiave. Quando la donna ha fatto ritorno al suo veicolo, i toni si sono accesi

VALLESE
9 ore

Sfiorati i 36 gradi in Vallese

Al momento l'aria è estremamente calda a media e alta quota e ciò ha fatto segnare record di temperatura per giugno in molte stazioni di rilevamento nelle Alpi e nel Giura

BERNA
13 ore

Auto finita nel lago di Thun, recuperato un cadavere

Il corpo senza vita di un uomo 56enne è stato recuperato oggi nel veicolo uscito di strada ieri. Si trovava a 80 metri di profondità

SONDAGGIO
ZURIGO
14 ore

Crisi d'asma sul treno: «Invece di aiutare, hanno cambiato scompartimento»

Una donna di 45 anni ha avuto un grave attacco d'asma alla stazione di Zurigo, ma l'aiuto ricevuto non è quello che ci si aspetterebbe in questi casi

SAN GALLO
16 ore

Due giovani ghepardi allo zoo del Knie

Arrivati da poco dal Sudafrica, i due felini hanno trascorso tre mesi in quarantena nel parco zoologico di Gossau. Il direttore: «Dobbiamo ancora dar loro un nome»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report