GRIGIONI / SVITTO
25.09.18 - 15:360

Parroco col vizio del gioco: «I creditori si facciano avanti»

È l'invito fatto dalla diocesi di Coira

COIRA - La diocesi di Coira incoraggia i creditori dell'ex parroco di Küssnacht (SZ) con problemi di dipendenza dal gioco d'azzardo a rivolgersi all'ufficio di un avvocato a Lucerna. Al fine di ottenere chiarezza sulla questione e sull'entità totale del debito accumulato dal sacerdote l'autorità ecclesiastica annuncia inoltre una denuncia penale.

Dopo oltre vent'anni di servizio a Küssnacht, il parroco si è dimesso dall'incarico a giugno su richiesta del vescovo di Coira Vitus Huonder per il debito accumulato tra il 2011 e il 2018 a causa del gioco d'azzardo. L'uomo di fede avrebbe chiesto denaro in prestito a diverse decine di credenti.

Stando a quanto la diocesi e l'avvocato hanno comunicato in una nota odierna, il debito finora accertato ammonta a 2,16 milioni di franchi. Attualmente si sono fatti avanti 58 creditori, ma altre vittime possono contattare l'avvocato e notaio Robert Bühler a Lucerna. Ai 2,16 milioni di franchi si aggiungono richieste di pagamenti pari a 195'000 e 283'000 euro per operazioni immobiliari nel sud della Germania. Il primo credito non viene contestato, mentre il secondo non è riconosciuto ed è oggetto di un procedimento penale nel Canton Svitto, ha riferito il legale.

La diocesi informa, inoltre, di aver sporto una denuncia penale, ritenendo questa l'unica via per fare chiarezza sui risvolti della vicenda. L'ex parroco è attualmente in cura presso un centro terapeutico stazionario e successivamente seguirà una terapia ambulatoriale per almeno un anno, spiega l'avvocato. L'uomo si è fatto inoltre bandire da tutti i casinò in Svizzera e nei Paesi limitrofi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
3 min
Tallona a 100 km/h un veicolo e telefona: «Infrazione grave»
Respinto il ricorso di un uomo a cui è stata ritirata la patente per tre mesi.
SVIZZERA
10 min
Nessun colpo d'alabarda sulla tassa militare
Il Consiglio federale nega la deroga: «Prestano un servizio di polizia e non attività indispensabili per la popolazione»
VALLESE
52 min
Spunta la pubblicità sulle tombe nel cimitero
Le famiglie dei defunti sepolti a Collombey sono scioccate.
SVIZZERA
1 ora
Figli con gravi problemi di salute, 14 settimane di congedo ai genitori
Sarà suddivisibile tra i due genitori e dovrà essere preso entro 18 mesi, in una sola volta o in singoli giorni.
BERNA 
2 ore
Giornata dell'infermiere: «Gli applausi non bastano»
Azioni in undici città contro l'esodo.
SVIZZERA
2 ore
«È giunto il momento per altre aperture»
Vista la situazione epidemiologica, per Lukas Engelberger ulteriori allentamenti sono possibili.
GRIGIONI
3 ore
Si accampano davanti al KFC per mangiare gratis per un anno
Questa mattina a Coira ha aperto una filiale del noto fast food Kentucky Fried Chicken.
SVIZZERA
4 ore
Personale di cura: parole al miele da Berset
Il consigliere federale ha pubblicato un pensiero in occasione dell'odierna Giornata internazionale dell'infermiere
SEYCHELLES/SVIZZERA
16 ore
Bloccato nel paradiso delle Seychelles: «Eppure sono vaccinato»
Rientro travagliato per un 57enne zurighese dopo una vacanza nell'Oceano Indiano
GRIGIONI
20 ore
Scontro frontale con un ferito leggero
L'incidente si è verificato lungo la strada principale a Wiesen, frazione di Davos
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile