Keystone
SVITTO
10.07.18 - 15:030

Altro bluff del prete: è molto più indebitato di quanto si pensava

I passivi dell'ex parroco di Küssnacht (SZ), dipendente dal gioco d'azzardo, ammontano a circa 1,4 milioni di franchi

KÜSSNACHT - L'ex parroco di Küssnacht (SZ) dipendente dal gioco d'azzardo è molto più indebitato di quanto supposto inizialmente: i suoi passivi ammontano a circa 1,4 milioni di franchi, ha indicato all'agenzia Keystone-ATS il suo avvocato, Andrea Janggen.

Il legale ha confermato la notizia apparsa oggi sul giornale "Bote der Urschweiz". Il prete si è dimesso dalle sue funzioni a metà giugno, dopo oltre due decenni di servizio. Il motivo dell'allontanamento, richiesto dal vescovo di Coira Vitus Huonder, era inizialmente dovuto a presunti investimenti speculativi e debiti di gioco per diverse centinaia di migliaia di franchi. L'uomo di fede avrebbe chiesto denaro in prestito a diverse decine di persone per la sua dipendenza dal gioco. Secondo Janggen, l'ex parroco giocava legalmente in un casinò.

L'avvocato ha informato per lettera i creditori del prete in merito all'ammontare degli arretrati finora noti. È probabile che all'ex parroco saranno inviati precetti esecutivi, ha aggiunto Janngen, precisando però che non è per ora a conoscenza di procedimenti penali in corso.

A fine giugno alcuni fedeli e parrocchiani di Küssnacht hanno lanciato una raccolta fondi a favore del loro parroco, raccogliendo circa 15'000 franchi.

Secondo l'associazione Dipendenze Svizzera, le persone con problemi di gioco d'azzardo sono circa 75'000 a livello nazionale. Nella Confederazione, i costi sociali per questa dipendenza sono stimati tra i 551 e i 648 milioni di franchi all'anno.

Alla fine del 2017, il numero di esclusioni dal gioco, ordinate o volontarie, a livello svizzero ammontava a 53'920. I casinò prendono questa decisione se le persone sono oberate di debiti, non sono in grado di far fronte ai loro obblighi finanziari, rischiano poste sproporzionate rispetto al loro reddito e alla loro sostanza oppure se pregiudicano lo svolgimento dei giochi. Una persona può anche decidere di escludersi volontariamente dai casinò.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO GALLERY
SVIZZERA
3 ore
Incidenti e feriti: la Svizzera ancora sott'acqua
Il maltempo colpisce duro oltre Gottardo. Stazioni e negozi allagati, i pompieri lavorano senza sosta
SVIZZERA
7 ore
«Sui grandi eventi tante domande restano aperte»
La Taskforce Cultura si aspetta chiarezza su chi debba sostenere i costi per le infrastrutture dei test.
SVIZZERA
8 ore
«Ci aspettiamo una nuova ondata tra i non vaccinati»
Berset dopo l'incontro con i direttori cantonali della sanità: «La situazione è da tenere sotto controllo»
SVIZZERA
9 ore
La pandemia ha pesato di più sulle persone con un reddito basso
A sottolinearlo è un nuovo studio commissionato dalla Confederazione ed effettuato durante la prima ondata.
SVIZZERA
9 ore
Un anno di SwissCovid
Era il 25 giugno 2020 quando l'applicazione di tracciamento elvetica venne messa a disposizione della popolazione.
SVIZZERA
10 ore
Finisce la lezione e sparisce una sostanza radioattiva
Un campione di radio-226 è stato sottratto in una classe liceale che stava effettuando degli esperimenti.
SVIZZERA
11 ore
Contagi settimanali in calo del 47%
In sette giorni nel nostro paese sono stati registrati 1'235 casi. La variante Delta è al 3,8%
SVIZZERA
12 ore
Ci sono dieci vittime in più (ma non di oggi), i casi sono 120
Il totale degli ospedalizzati sale di 52, ma 40 provengono da registrazioni tardive. Il consueto bollettino dell'Ufsp
ZURIGO
14 ore
Colpo esplosivo a un bancomat di Eglisau
Nella notte i malviventi hanno preso di mira l'apparecchio, facendo saltare l'intera struttura in cui era installato
FOTO
SVIZZERA
14 ore
È il momento di dissotterrare le mutande mangiucchiate
In primavera Agroscope aveva chiesto d'interrarle in giardini e prati per valutare lo stato di salute del suolo.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile