Pixabay.com
Medicina Estetica
23.10.20 - 13:220

Un seno più florido senza inserire protesi: potere della thermoinduzione

Con Attiva è possibile migliorare le proprie curve senza sottoporsi a un’operazione

Sono molte le donne che desiderano un seno più florido, ma che hanno paura di sottoporsi a un’intervento di chirurgia estetica. Non tutte sono disposte a inserire una protesi e a seguire poi il complesso percorso post-operatorio che le metterà al riparo da eventuali problemi. La medicina estetica, però, mette oggi a disposizione delle donne anche delle soluzioni alternative per ringiovanire o sottolineare le proprie curve.

Tra queste la più interessante è Attiva, il trattamento di thermoinduzione endodermica che consente di “tirare su” il seno senza fare ricorso a interventi di natura chirurgica. La thermoinduzione è un processo che veicola un getto di calore in un determinato punto del corpo non solo per rimodellare quella determinata area, ma anche per “sollevare” e ritrarre la pelle che, a causa dell’età, ha evidenziato delle flaccidità. Quando l’ago di Attiva, inserito sotto pelle, tocca i 50°, provoca infatti una denaturazione della struttura primaria, secondaria e terziaria delle strutture proteiche della pelle, avviando una retrazione delle fibre di collagene e stimolando la produzione di nuovo collagene.

Questo processo provoca un vero e proprio effetto lifting che innalza il seno, evidenziandone le forme e donandogli un aspetto più giovanile. Attraverso Attiva, dunque, è possibile dare un nuovo aspetto al proprio “lato A” senza ricorrere alla chirurgia o modificare l’armonia naturale delle forme. Il tutto, senza dolore per la paziente o complessi trattamenti post-intervento.   

ULTIME NOTIZIE Medicina Estetica
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile