Keystone
FRANCIA
24.01.20 - 20:490
Aggiornamento : 22:13

Ora è ufficiale: il coronavirus è sbarcato in Europa

La ministra della salute francese ha confermato due casi accertati a Bordeaux e Parigi

di Redazione
ATS

PARIGI - Fino a poche ore fa si parlava ancora di casi sospetti. Alcuni in Francia, altri in Scozia. E poi c'è stata anche l'Italia. Ma ora è ufficiale: il coronavirus, che da giorni sta tenendo in scacco la metropoli cinese di Wuhan, è sbarcato in Europa. Due casi sono infatti stati confermati a Bordeaux e Parigi, in Francia, come reso noto oggi dalla ministra della salute Agnes Buzyn. Sono i primi nel Vecchio Continente.

«Il paziente di Bordeaux ha 48 anni - ha detto la ministra - è rientrato dalla Cina, dove è passato da Wuhan. Si è fatto visitare ieri. E da ieri è ricoverato in una camera isolata. È stato in contatto con una decina di persone dopo il suo arrivo in Francia». L'uomo è di origini cinesi, ma residente in Gironda, la regione di Bordeaux. Si trovava in Cina per motivi professionali.

Si sa poco del paziente ricoverato a Parigi, all'ospedale Bichat, a parte il fatto che anche lui è rientrato dalla Cina.

La situazione in Cina - Nel frattempo in Cina i casi accertati di contagio del virus sono saliti a 897 e i morti si sono attestati a quota 26, secondo l'ultimo bollettino diffuso dal governo. E mentre continuano a diffondersi segnalazioni in tutto il mondo, la mappa della Cina, tra le quasi quaranta province, regioni e municipalità speciali che la compongono, ha soltanto il Tibet che resiste al contagio, a fronte dell'Hubei, la provincia di cui Wuhan è capoluogo, che raccoglie la metà circa dei contagiati e la quasi totalità dei decessi.

Proprio a Wuhan si sta costruendo un ospedale ad hoc per il coronavirus in tempi record e le autorità sanitarie hanno ammesso la necessità di aumentare le forniture di medicinali, inclusi i kit dei test per individuare l'infezione e le mascherine protettive, ormai sparite in molte città. E malgrado la quarantena, i capi provinciali del Partito comunista hanno annunciato indagini per accertare come sia stata possibile la fuga di alcuni residenti da Wuhan, malgrado il divieto «di lasciare la città se non per cause adeguatamente motivate».

A Pechino, oltre alla Grande Muraglia, da domani saranno chiusi i templi più noti e la Città Proibita, nonché il Museo nazionale e la Biblioteca nazionale. A Shanghai, il più grande hub commerciale cinese, chiuderanno i battenti numerosi musei e tutto il parco di Shanghai Disneyland, che è tradizionalmente preso d'assalto durante le festività. Nella città hanno alzato l'allerta in risposta alle emergenze sanitarie al grado massimo, il livello 1.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 1 anno fa su tio
@ALBY ANDA grazie, é proprio così!
sedelin 1 anno fa su tio
é un tamtam mediatico che serve a diffondere paranoia (questo sì che é un vero danno!). é una delle tante forme di INFLUENZA e nulla più.
sedelin 1 anno fa su tio
quanto rumore per poco o nulla!
Tato50 1 anno fa su tio
@sedelin Beh, 41 milioni di persone praticamente in "quarantena" non lo definirei tale !
Tato50 1 anno fa su tio
@sedelin Alla faccia di chi dice "tanto rumore per nulla" ;-)
Bandito976 1 anno fa su tio
Così forse si capirà che bisogna stare al proprio paese per evitare di importare malattie da altri paesi. Controlli sanitari agli aeroporti ed abolire i viaggi
miba 1 anno fa su tio
Coincide con la visita di Trump a Davos :):):)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
SPAGNA
4 ore
La promessa di Felipe agli abitanti di La Palma
Prosegue l'eruzione del vulcano Cumbre Vieja
ITALIA
6 ore
Trattativa Stato-Mafia, ribaltata la sentenza di primo grado
Assolti gli alti ufficiali dei Carabinieri e anche Marcello Dell'Utri
REGNO UNITO
8 ore
L'immunità renderà il Covid simile a una comune sindrome influenzale?
«Il peggio dovrebbe essere passato», assicurano due esperti
SONDAGGIO
GERMANIA
9 ore
Niente stipendio ai No-vax in quarantena: «È corretto così»
La decisione tedesca è stata molto criticata ma il governo la difende: «Non deve pagare la società». Tu che ne pensi?
ITALIA
11 ore
Il Green pass passa, senza problemi, anche in Senato
Il decreto per l'introduzione dell'obbligo nelle scuole e sui mezzi di trasporto è stato approvato dal Senato
MONDO
14 ore
A caccia di streghe
Non siamo più nel medioevo ma il sospetto e la superstizione uccidono e mutilano ancora, migliaia di persone ogni anno
FOTO
ISRAELE
15 ore
Eitan per ora resterà in Israele
Lo hanno deciso in tribunale questa mattina le due famiglie che si contendono il piccolo, il processo al via a ottobre
REGNO UNITO
17 ore
«È l'ultima chance per l'umanità»
I Paesi devono assumersi la responsabilità «per la distruzione che affliggono, non solo al pianeta ma anche a sé stessi»
MONDO
20 ore
Aria inquinata? Più pericolosa del previsto
L'Organizzazione mondiale della sanità ha ridotto i livelli massimi di sicurezza di varie sostanze
BRASILE
1 gior
Un suo ministro è positivo: Bolsonaro in isolamento
All'Onu stanno cercando di tracciare i contatti di Marcelo Queiroga. Ci sarebbe anche Boris Johnson
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile