keystone-sda.ch / STF (Kin Cheung)
Passeggeri con le mascherine in aeroporto a Hong Kong
REGNO UNITO / FRANCIA
23.01.20 - 16:230
Aggiornamento : 20:25

Il virus cinese verso l'Europa: quattro casi sospetti in Scozia e uno in Italia

Se fossero confermati, sarebbero i primi nel nostro continente. Nel frattempo l'Oms non dichiara l'emergenza

PARIGI - Il coronavirus cinese che sta tenendo in scacco la città di Wuhan potrebbe essere arrivato in Europa. Dopo la segnalazione di un caso sospetto in Francia - poi risultato negativo -, è stato reso noto che quattro persone vengono sottoposte a test in Scozia.

Tre dei pazienti sotto osservazione si trovano a Edimburgo mentre il quarto è a Glasgow. «In ogni Paese europeo c'è il rischio che si verifichino simili casi», ha dichiarato alla BBC il professor Juergen Haas, specialista di malattie infettive all'università della capitale scozzese. E ha aggiunto: «Qui all'Università di Edimburgo abbiamo più di 2mila studenti dalla Cina e continuano a fare avanti e indietro quindi siamo relativamente sicuri che avremo dei casi di viaggiatori che tornano da laggiù». 

Per quanto riguarda uno dei due casi registrati in Francia di cui ha dato notizia Le Figaro, si trattava di una donna cinese proveniente proprio da Wuhan e che era giunta ieri su territorio francese con sintomi di «febbre e tosse». Come confermato dalla ministra della Sanità francese, Agnès Buzyn, il suo caso e quello di una seconda persona sottoposta a esami, però, sono risultati negativi.  

Un caso sospetto a Bari - In prima serata è inoltre arrivata la notizia di una donna barese proveniente dalla Cina ricoverata al Policlinico di Bari per un sospetto caso di coronavirus. È arrivata al pronto soccorso con apparenti sintomi influenzali, come febbre e tosse. Come da circolare ministeriale, sono state attivate tutte le procedure previste per prevenire la diffusione del virus.

A quanto si apprende si tratta di una cantante della provincia di Bari di ritorno da un tour in oriente che ha toccato anche la zona di Wuhan, città di origine del virus, che ha avvertito sintomi sospetti. Dalla scorsa notte è quindi ricoverata nel reparto di malattie infettive del Policlinico di Bari in isolamento, in attesa di accertare se si tratti del pericoloso virus cinese.

Come previsto dal protocollo diramato dal Ministero italiano della Salute, i campioni biologici della paziente saranno inviati all'istituto Spallanzani di Roma per accertamenti.

Primo decesso fuori dall'epicentro - Nel frattempo, la Cina ha registrato il primo decesso causato dal coronavirus in un'area al di fuori dell'epicentro di Wuhan.

Washinton invita i suoi cittadini a evitare i viaggi in Cina - Gli Stati Uniti, intanto, hanno emesso un'allerta invitando gli americani a «riconsiderare i viaggi» nel Paese asiatico. Il Dipartimento di Stato ha elevato il livello di allerta a 3, dal precedente livello 2 che prevedeva solo di "esercitare la massima cautela" in caso di viaggio in Cina.

I consigli di viaggio del Dfae - Per quanto riguarda i viaggiatori svizzeri, invece, per il momento il Dipartimento federale degli affari esteri si limita a segnalare che «per limitare la diffusione del virus Corona è possibile che le autorità cinesi decretino dei provvedimenti» e quindi «si raccomanda di informarsi sul posto riguardo ai provvedimenti attuali e di seguire le istruzioni delle autorità locali».

L'Oms: «Non è ancora emergenza» - I casi confermati al di fuori della Cina sono ancora troppo pochi. Per questo l'Organizzazione mondiale della Sanità ritiene che non sia ancora il momento di dichiarare un'emergenza di salute pubblica a livello internazionale. Lo ha fatto sapere al termine della riunione del comitato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
Greenpass obbligatorio per i ristoranti: ora è corsa al vaccino
In Friuli Venezia Giulia le richieste di appuntamento sono aumentate del 6'000%.
UNIONE EUROPEA
9 ore
La variante Delta "domina" in Europa
Anche in Svizzera la quasi totalità dei nuovi casi è legata alla variante. Negli ultimi sette giorni la media è al 94.1%
MONDO
12 ore
Quando la miglior cura è essere se stessi
La condanna del Vaticano alle "terapie riparative", che si proponevano di far cambiare orientamento sessuale ai gay
REGNO UNITO
15 ore
Niente quarantena per i lavoratori del settore alimentare
Troppi dipendenti hanno ricevuto l'ordine di isolarsi, mettendo a rischio l'approvvigionamento dei negozi
STATI UNITI
18 ore
Trump: quella del 6 gennaio era una «folla amorevole»
L'ex presidente ha ribadito la sua convinzione che le elezioni del 2020 siano state truccate
SPAGNA
18 ore
«Così salviamo i "figli del vento" abbandonati dagli aguzzini»
L'associazione luganese "Forza Rescue Dog" racconta il proprio impegno a favore dei Galgos.
STATI UNITI
1 gior
Il vaccino J&J può causare un raro disturbo neurodegenerativo
Si tratta della sindrome di Guillain-Barré. Lo ha stabilito l'Ema esaminando 108 casi segnalati nel mondo.
ITALIA
1 gior
L'Italia ha deciso: Green pass obbligatorio per i ristoranti (ma al chiuso)
Servirà per consumare al tavolo ma non all'aperto e al bancone, ma anche per partecipare a concerti e spettacoli.
CINA
1 gior
La Cina rifiuta ulteriori indagini sui laboratori di Wuhan
Le autorità di Pechino accusano l'Oms di «arroganza nei confronti della scienza»
FOTO
ITALIA
1 gior
Bus precipita in una scarpata a Capri, un morto e 28 feriti
Il veicolo ha travolto le strutture di uno stabilimento balneare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile