deposit
CANTONE
24.01.20 - 16:320

Coronavirus, in Ticino siamo pronti?

Il medico cantonale Giorgio Merlani incontra gli enti d'intervento per elaborare un protocollo. «Niente panico»

LUGANO - Il coronavirus non è ancora arrivato in Europa - non ufficialmente, almeno - ma il panico l'ha preceduto. Merito dell'attenzione mediatica, ma anche delle misure mastodontiche applicate da Pechino. E in Ticino? Per ora nei pronti soccorsi non si registra un assalto da psicosi collettiva, fanno sapere dall'Eoc.

Delle misure concrete, tuttavia, sono già in preparazione. L'Ufficio federale di sanità pubblica ha tenuto ieri una conferenza a distanza con tutti i medici cantonali, compreso quello ticinese. Lunedì è in programma una riunione in Ticino con 16 enti d'intervento: ambulanze, pronti soccorsi, specialisti di igiene. 

Lo scopo: condividere informazioni sulle procedure da adottare, nell'eventualità di casi sospetti. «Abbiamo già dei protocolli validi per questo genere di situazione, che però vanno adattati alla singola malattia» spiega a tio.ch/20minuti il dottor Giorgio Merlani. «Dove vengono mandati i campioni? Che tipo di analisi occorrono? Parliamo di un'eventualità molto remota, ma dobbiamo essere preparati».

Sui rischi per la popolazione ticinese, il medico cantonale parla chiaro: «Vanno evitati gli allarmismi. Al momento non c'è motivo di preoccuparsi». Anche perché il coronavirus «di base è uno dei virus che causano il raffreddore, niente di nuovo o di devastante» assicura Merlani, che ricorda epidemie del passato - Sars, Mers, Zika - i cui effetti alle nostre latitudini «sono stati nulli o comunque molto contenuti».

Dalle misure estreme adottate dalla Cina, Merlani trae un motivo in più per tranquillizzarsi: «È segno di un atteggiamento collaborativo, non stanno sottovalutando il problema come successo in passato in altri casi» osserva l'esperto. Niente panico quindi. E se verrà il momento di preoccuparsi «saremo pronti e avviseremo la popolazione» conclude. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 ore
«Io, lavoratore indipendente in attesa dell'IPG»
A causa della pandemia, le casse di compensazione sono confrontate con migliaia di richieste
CANTONE
10 ore
Con la pandemia, i giovani vogliono diventare infermieri
Cresce l'interesse per la relativa formazione professionale. Alla SUPSI le domande d'ammissione sono aumentate del 10%
LUGANO
10 ore
Direttrice licenziata «di comune accordo»
Sandra Castellano non guiderà più Casa Santa Elisabetta. Causa riorganizzazione
CANTONE
12 ore
Allerta meteo: «Utilizzate l'auto soltanto se necessario»
Le indicazioni della polizia in vista delle nevicate annunciate nei prossimi giorni
CANTONE
12 ore
Alla sbarra per abusi su minori: «Fatti di una gravità inaudita»
Oltre 100 gli episodi di cui si sarebbe macchiato il 77enne.
CANTONE
13 ore
Spacciatore in manette
Si tratta di un trentenne del Luganese. A casa sua sono state trovate alcune decine di grammi di cocaina
Attualità
14 ore
Ladri e borseggiatori non vanno in vacanza: scatta Prevena 2020
Anche quest'anno la polizia mette in guardia la popolazione in vista del periodo natalizio
CANTONE
18 ore
Ecco la conferma: è allerta neve
MeteoSvizzera dirama un avviso di "pericolo forte", con la fase più intensa prevista venerdì tra le 6 e le 18
SONDAGGIO
CANTONE
18 ore
Ecco la rivoluzione del trasporto pubblico
Mancano meno di due settimane al giorno X: il prossimo 13 dicembre sarà messo in esercizio il tunnel del Ceneri
CANTONE
19 ore
Covid, 270 casi e 8 decessi in Ticino
Sono 329 le persone ricoverate col Covid-19. Un dato in diminuzione per il quarto giorno consecutivo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile