Archivio Depositphotos
AUSTRIA
11.08.19 - 20:320
Aggiornamento : 21:48

«I voli brevi non ci piacciono»

Mentre Swiss mette in discussione il collegamento Lugano-Zurigo, anche in Austria diverse rotte a cortissimo raggio sono a rischio

VIENNA - Prima o poi dovrà succedere: le tratte aeree a cortissimo raggio saranno sostituite da collegamenti ferroviari veloci. E mentre da noi Swiss mette in discussione il volo Lugano-Zurigo, anche in Austria sono a rischio diverse destinazioni nazionali di Austrian Airlines (compagnia interamente nelle mani di Lufthansa, così come Swiss). Lo ha di recente confermato il CEO Alexis von Hoensbroech in un’intervista rilasciata a ORF.

Le rotte attualmente sotto la lente della compagnia austriaca sono Vienna-Salisburgo, Vienna-Klagenfurt e Vienna-Graz. Quest’ultima è, per distanza, paragonabile alla nostra Lugano-Zurigo: si tratta di circa 145 chilometri (tra Agno e Kloten ce ne sono soltanto venti in più).

«I voli brevi non ci piacciono» ha detto von Hoensbroech, spiegando che la compagnia li interrompe volentieri se sono disponibili alternative valide. E dietro alle riflessioni di Austrian vi sarebbe la questione climatica. Anche se il CEO la relativizza: il traffico aereo sarebbe infatti responsabile, a livello mondiale, del 2,7% delle emissioni di CO2. «Rinunciando completamente a volare, non si salva il clima» ha affermato von Hoensbroech, sottolineando che una centrale a carbone genererebbe quindici volte più CO2 di tutta la Austrian Airlines.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 1 anno fa su tio
OTTIMO! LA GENTE DEVE RE-IMPARARE AD ANDARE IN TRENO PER PERCORRERE TRATTI BREVI.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
6 ore
Tu chiamalo, se vuoi, karma: mendicante vince 300mila euro al gratta e vinci
È successo a Jesi a Tiziano, 60enne benvoluto da tutti. Indovinate qual è stato il suo primo acquisto?
STATI UNITI
6 ore
La California non venderà più auto a benzina a partire dal 2035
Svolta ecologista che potrebbe fare proseliti quella dello Stato americano, per il 2045 sarà estesa anche ai tir
MONDO
8 ore
Da Fauci a Bolsonaro: le 100 persone più influenti secondo Time
Un'edizione fortemente influenzata dalla pandemia
SPAGNA
9 ore
Madrid chiede l'intervento dell'esercito nelle zone rosse
I militari potrebbero fornire supporto logistico e dare una mano nel fare i test
BRASILE
10 ore
Il gigante del petrolio Petrobras indagato per una presunta frode miliardaria
Indagati «possibili atti di corruzione e riciclaggio di denaro»
STATI UNITI
11 ore
La scommessa di Musk: un'auto elettrica a guida autonoma a 25mila dollari
Secondo gli analisti la previsione - il boss di Tesla pensa di farcela in tre anni - è ottimistica
MONDO
12 ore
Coronavirus, in Francia ci saranno zone 'super-rosse' e 'scarlatte'
La Germania, intanto, si prepara all'autunno: «La pandemia inizierà seriamente solo adesso»
UNIONE EUROPEA
14 ore
«Tutti dovranno mostrare solidarietà verso i Paesi sotto pressione»
Il nuovo accordo è stato presentato dai commissari Ue Ylva Johansson, e Margaritis Schinas
MONDO
14 ore
Contenuti dannosi sui social, TikTok propone una coalizione globale
La app fa sapere di aver rimosso 104,5 milioni di video per violazione delle linee guida nei primi sei mesi del 2020
BIELORUSSIA
16 ore
Lukashenko ha giurato in segreto
Questa mattina le strade del centro di Minsk sono state bloccate al traffico.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile