Archivio Depositphotos
AUSTRIA
11.08.19 - 20:320
Aggiornamento : 21:48

«I voli brevi non ci piacciono»

Mentre Swiss mette in discussione il collegamento Lugano-Zurigo, anche in Austria diverse rotte a cortissimo raggio sono a rischio

VIENNA - Prima o poi dovrà succedere: le tratte aeree a cortissimo raggio saranno sostituite da collegamenti ferroviari veloci. E mentre da noi Swiss mette in discussione il volo Lugano-Zurigo, anche in Austria sono a rischio diverse destinazioni nazionali di Austrian Airlines (compagnia interamente nelle mani di Lufthansa, così come Swiss). Lo ha di recente confermato il CEO Alexis von Hoensbroech in un’intervista rilasciata a ORF.

Le rotte attualmente sotto la lente della compagnia austriaca sono Vienna-Salisburgo, Vienna-Klagenfurt e Vienna-Graz. Quest’ultima è, per distanza, paragonabile alla nostra Lugano-Zurigo: si tratta di circa 145 chilometri (tra Agno e Kloten ce ne sono soltanto venti in più).

«I voli brevi non ci piacciono» ha detto von Hoensbroech, spiegando che la compagnia li interrompe volentieri se sono disponibili alternative valide. E dietro alle riflessioni di Austrian vi sarebbe la questione climatica. Anche se il CEO la relativizza: il traffico aereo sarebbe infatti responsabile, a livello mondiale, del 2,7% delle emissioni di CO2. «Rinunciando completamente a volare, non si salva il clima» ha affermato von Hoensbroech, sottolineando che una centrale a carbone genererebbe quindici volte più CO2 di tutta la Austrian Airlines.

Commenti
 
sedelin 4 mesi fa su tio
OTTIMO! LA GENTE DEVE RE-IMPARARE AD ANDARE IN TRENO PER PERCORRERE TRATTI BREVI.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
1 ora
Colpo grosso in casa Ecclestone: bottino da 50 milioni
L'esclusiva villa londinese della figlia dello storico patron di Formula 1 è stata svaligiata lo scorso venerdì da tre topi d'appartamento. «Sono scioccata»
SCOZIA
3 ore
Battuta all'asta la bottiglia di whisky più grande del mondo
Alta circa un metro e mezzo, è stata venduta online per 15'000 sterline
STATI UNITI
5 ore
Dopo 43 anni il corpo di quella ragazza ha finalmente un nome
La giovane Judy Gifford era scomparsa nel 1976 all’età di 14 anni. Fu strangolata. Ora gli inquirenti cercano l’autore del delitto
REGNO UNITO
5 ore
La regina Elisabetta II potrebbe essere il tuo capo
La famiglia reale è in cerca di un nuovo responsabile dei social media. L'impiego a tempo pieno promette weekend liberi e pranzi gratuiti
ITALIA
16 ore
Le valanghe fanno tre morti
Tre distinti incidenti hanno avuto esito letale sulle Alpi italiane: in Sudtirolo, Valle d'Aosta e Piemonte
CINA
18 ore
Il 74% dei giovani fa acquisti di notte
Lo rivela un recente sondaggio del quotidiano China Youth Daily
SPAGNA
19 ore
Cop25 fallita, Greta: «La scienza è stata ignorata»
Anche il segretario generale dell'Onu ha espresso «delusione» per l'esito della conferenza sul clima. Il WWF: «I Paesi ricchi si sono sottratti alle loro responsabilità»
FILIPPINE
21 ore
Terremoto: una vittima confermata, è una bimba
La piccola è morta nella cittadina di Matanao a causa del crollo della sua abitazione
FOTO
FILIPPINE
1 gior
Terremoto nelle Filippine: i morti sono almeno 4
Dei quali un bimbo, diversi i crolli e molto panico fra la popolazione. Il bilancio è ancora in corso ed è destinato ad aggravarsi
ARGENTINA
1 gior
Buenos Aires, rapinato e ucciso davanti ad un hotel a cinque stelle
La vittima è un turista britannico. Anche il figlio è stato colpito ad una gamba e si trova ora in ospedale
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile