Tipress (archivio)
CANTONE
14.10.19 - 18:230
Aggiornamento : 15.10.19 - 07:33

Corteo dei Molinari, il Governo «condanna i toni e le ingiurie»

Il direttore del DI ha risposto all’interpellenza, pur non fornendo cifre precise sul costo dell’intervento della polizia

LUGANO - Norman Gobbi oggi in Gran Consiglio ha risposto alle domande sul corteo dei Molinari che si è svolto sabato 14 settembre a Lugano. Un’interpellanza chiedeva al Governo quanto la manifestazione è costata ai contribuenti ticinesi. 

Il direttore del DI, precisando che «non è escluso che tra i manifestanti vi fossero persone provenienti dall’estero o da altri cantoni», ha spiegato che «di regola i dati precisi degli agenti impegnati non vengono diramati per motivi di sicurezza». Tuttavia, ha aggiunto, «il numero di agenti viene definito in base ai compiti da assolvere, alla minaccia e ai rischi». 

Per impedire che i manifestanti accedessero al centro citta e alla zona off-limits «è stata richiesta la presenza di una quarantina di persone proveniente dai cantoni romandi». Il costo dell’operazione non può essere indicato perché si svelerebbero dettagli relativi a misure tattiche della polizia. Gobbi, però, ha spiegato che «un agente costa 120 franchi all’ora, mentre il costo degli agenti romandi è di 200 franchi giornalieri».

Sul mancato intervento nonostante la violazione del divieto di dissimulazione del viso, invece, «si è ritenuto inopportuno intervenire per evitare un inasprimento della tensione e incorrere nel rischio di mettere in pericolo l’ordine pubblico».

Per quanto riguarda il comportamento dei manifestanti, il direttore del DI in risposta all’interpellanza ha inoltre precisato che «ad oggi sono stati commessi solo reati a querela di parte. E la procedura in questi casi viene avviata solo se viene sporta denuncia». Ma il Governo «condanna comunque i toni e le ingiurie rivolte alle autorità e ai politici, come pure al sottoscritto», ha concluso.

Risposta che non è piaciuta e non ha soddisfatto chi nell’interpellanza domandava «con che coraggio la Polizia cantonale dirama un comunicato in cui dice che la manifestazione si è svolta senza violazioni». In aula oggi il commento di Boris Bignasca è stato uno e chiaro: «Si è applicato il principio secondo cui si agisce forte con i deboli e si è deboli con i forti».

Commenti
 
sedelin 3 sett fa su tio
10 giorni per commentare, ma anche no.
sedelin 3 sett fa su tio
@sedelin ah, adesso sì! chi é il buontempone acido e frustrato che ha fatto l'interpellanza a spese nostre?
Tato50 3 sett fa su tio
A volte l'ignoranza dovrebbe non far accendere il PC per il evitare di scrivere castronerie. -;))))
Maxy70 3 sett fa su tio
Fatemi capire. La donna Saudita che va al fox town a spendere soldi incentivando la nostra economia, GIUSTAMENTE deve scoprire il volto, nel rispetto della nostra legge, altrimenti prende la multa. Il molinaro, che nel migliore dei casi viene a fare casino (o peggio!), può aggirarsi mascherato e non si deve dirgli niente, altrimenti si rischia un "inasprimento della tensione"? È la legge della giungla? Il più arrogante ha ragione? Buono a sapersi...
Mattiatr 3 sett fa su tio
@Maxy70 Vero, se le giuste multe della polizia avessero creato tensioni fra i molinari sarebbero intervenuti per smorzarle. Se il numero non fosse stato sufficiente allora c'è un problema.
Maxy70 3 sett fa su tio
@Mattiatr Appunto, uno Stato degno di questo nome, fa rispettare la Legge sempre e a TUTTI, anche quando é scomodo. Allora se ci mettiamo in fila sull'autostrada e facciamo Chiasso - Airolo a 200 km/h, va bene perchè siamo in tanti? Proviamo...
Mattiatr 3 sett fa su tio
@Maxy70 Considerando che le attuali punizioni per le infrazioni stradali sono basate su dei se e dei forse (Sei andato a 200 in autostrada, se ci fosse stata una persona?), e che si può addirittura finire in galera, non vedo perché le altre leggi non debbano esser rispettate. Malgrado io abbia già in passato, e in più occasioni, commentato la ridicolità di queste. Però se quelle norme sono così importanti da far rispettare, lo devono essere anche le altre. Altrimenti si cade nel solito clisché dello stupratore che non viene punito e l'automobilista sì.
lo spiaggiato 4 sett fa su tio
Anche il ParaNorman alfine ha dovuto ammettere che al corteo non è successo nulla e che si è svolto tutto regolarmente... gli insulti ai politici?... e che c'è di strano?... fanno parte del gioco e mi pare che anche in questo blog non manchino... :-))))))
Mattiatr 4 sett fa su tio
@lo spiaggiato Io riguardo agli insulti ai politici sono molto in chiaro, se non lo sei cosa lo insulti a fare? In fondo non sai minimamente cosa vuol dire (non rivolto a te)¶ Riguardo alle battute da bar avanti così! Non vorremo mica diventare un popolo di depressi?
lo spiaggiato 4 sett fa su tio
@Mattiatr Aha aha aha che scempiaggine... aha aha aha aha aha aha
Nicklugano 4 sett fa su tio
Cina, Russia, Turchia e tanti altri paeselli. Andate là a fare i molinari e vediamo quanto campate… Altro che passeggiate in centro!!
shooter01 4 sett fa su tio
quindi Lugano sabato 14 settembre era piena di rifiuti. Ennesima genuflessione di Gobbi e di una classe politica che non vale nulla
Tato50 4 sett fa su tio
@shooter01 Forse invece di addossare colpe a Gobbi, per la sporcizia è responsabile il Comune.
Mattiatr 4 sett fa su tio
@Tato50 Vero, cosa centra il consiglio di stato con la gestione della città?
Tato50 4 sett fa su tio
@Mattiatr Scusa ma la mia risposta è apparsa sopra. Con il natel ogni tanto mi incasino-;))
seo56 4 sett fa su tio
Gobbi ennesima delusione! Supino a un manipolo di lazzaroni
Bayron 4 sett fa su tio
Non basta!! Bisogna ripristinare la legalità. Non si può permettere a “quattro” facinorosi di tenere in scatto un’intera città. Delusione Gobbi per l’ennesima volta
Tato50 4 sett fa su tio
@Bayron Forse la delusione viene più dal "Canton Lugano" che è il primo interessato al problema. Non preoccuparti per Gobbi, il personale c'era in caso di violenze o danneggiamenti, ma non è stato il caso quindi.............. Se lo fanno ancora e cominciano a demolire un pochino di cose vedrai spuntare chi di dovere e allora saranno cavoli amari ;-(
cle72 4 sett fa su tio
Una cosa...ridicolo e patetico! Attenzione a non fare carri al prossimo carnevale sul personaggio potreste andare in contro sanzioni se non peggio. La Polizia può permettersi tutto anche dissimulare i volti ecc ecc ecc
roma 4 sett fa su tio
...toglietegli l'amicizia da Facebook
RobediK71 4 sett fa su tio
A sono forti questi ? Azz che paura
Mattiatr 4 sett fa su tio
@RobediK71 Non sono forti, però sono molte teste calde, la cui mente può partorire idee non molto ''civili''. In tutto ciò avrei preferito l'applicazione sulla legge sulla dissimulazione del volto, se poi, in un secondo momento, questi geni avessero minacciato l'ordine pubblico, ci sarebbe stata la giusta reazione da parte della polizia. Non mi pare che a me sia concesso non pagare le multe dei radar perché minaccio l'ordine pubblico, anzi di solito è il contrario.
jena 4 sett fa su tio
condanna inutile... la prossima volta tolleranza zero!!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
ORSELINA
2 ore
«Con l'omeopatia seguiamo il malato di cancro»
Serata speciale domani 13 novembre alla Clinica Santa Croce. Il direttore Dario Spinedi: «Dopo 23 anni, vi raccontiamo cosa abbiamo fatto»
CANTONE
3 ore
Incidente oltre la dogana, code e ritardi sull'A2
Forti disagi al traffico in direzione sud a partire da Mendrisio al valico di Chiasso-Brogeda
LUGANO
3 ore
Su terra ferma, ma si pattinerà su ghiaccio a Natale in Città
L’idea della pista sul lago è stata rinviata al 2020 per allestire la perizia idro-geologica. «Da un pool di sponsor 300mila franchi per un evento di qualità e sociale» rivela Stefano Artioli
MENDRISIO/LUGANO
5 ore
Malore sul treno: «Nessuno ha chiamato i soccorsi»
Le FFS fanno chiarezza sull'episodio di questa mattina. E assicurano: l'affollamento del TiLo era «una situazione del tutto eccezionale»
BRISSAGO
5 ore
Richiedente l'asilo ucciso da un agente, c'è il decreto d'abbandono
Il poliziotto colpì il 38enne ai fianchi con due colpi. Il cittadino srilankese però non si fermò, costringendolo a sparare un terzo colpo, questa volta diretto al torace
LUGANO
5 ore
Angelo Jelmini lascia: «Non mi ricandido»
Il municipale luganese ha dato oggi l'annuncio con un tweet
FOTO E VIDEO
CANTONE
6 ore
Due ticinesi sul podio dei formaggi migliori al mondo
Il "Carì 2019" dell'azienda agricola Piz Forca e il "Campo la Torba 2018" dell'azienda Dazio-Alpe Campo La Torba si sono aggiudicati i premi Super Gold e Gold al World Cheese Awards
CANTONE
7 ore
«160 nuovi posti per invalidi adulti entro il 2022»
Nella seduta del 6 novembre il Consiglio di Stato ha approvato la Pianificazione quadriennale delle strutture e dei servizi in questo ambito, finanziata dalla Legge sull'integrazione degli invalidi
CANTONE / BERNA
7 ore
Ecco perché Carobbio non vuole il posto di Levrat
È partito il toto-nomi per la successione alla guida del Ps svizzero. Ma la ticinese si sfila dalla corsa: «Serve un cambio generazionale»
LUGANO/BERNA
8 ore
Romano polemizza con Gysin: «Sembra Prosecco»
Residui di campagna: il consigliere nazionale punta il dito contro l'origine della bottiglia scelta per un brindisi della neoeletta dei Verdi. Che replica decantando gli spumanti svizzeri
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile