Ti Press
CANTONE
09.11.17 - 16:080

Salari minimi, «legge scandalosa, zero buon senso!»

Anche il Partito comunista si allinea agli altri partiti di sinistra e critica aspramente la nuova Legge sui salari minimi

 

BELLINZONA - Anche il Partito comunista prende posizione in seguito alla nuova Legge sui salari minimi. E lo fa in maniera decisa e, come era facile ipotizzare viste le reazioni dei vari partiti di sinistra, critica.

Il fatto che non si arrivi nemmeno a 20.- all’ora viene giudicato «scandaloso». «Questo genere di minimino salariale avrà infatti come unica conseguenza una tendenza al ribasso degli altri stipendi, un vero e proprio “dumping di Stato”».

Per Massimiliano Ay, segretario politico del Partito Comunista e deputato in Gran Consiglio, con la decisione del Governo «è sparito persino quel po' di buon senso e di credibilità che ci si poteva magari ancora attendere».

Il Partito Comunista, in un suo documento datato maggio 2013 e proprio riferito all’iniziativa popolare “Salviamo il lavoro in Ticino”, intravvedeva alcuni rischi, e uno di questi era: «lasciare che sia il Consiglio di Stato a fissare il salario minimo non è affatto (anzi!) garanzia di salari minimi dignitosi: basti ricordare che proprio di recente il CdS ha approvato l’entrata in vigore di salari minimi (da fame) di Fr. 3’000.-- nei settori nell'industria». «Purtroppo - continua Ay - abbiamo avuto ragione a non fidarci del Consiglio di Stato, ancora una volta subalterno ai diktat dell’economia privata e del padronato, dimostrando scarsissima considerazione per i problemi di chi fatica ad arrivare a fine mese».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F.Netri 2 anni fa su tio
La foto è inquietante!
Mag 2 anni fa su tio
La legge toccherà i salari solo di lavoratori senza contratto collettivo. Questi si calcolano attorno ai 10'000 (o giù di li). Ma dopo anni e anni che si arriva ad avere almeno uno straccio di normativa che mette un paletto allo scempio salariale, tutti i politicanti si alzano a dire la loro, usando falsi moralismi e fandonie sul mercato del lavoro, con il solo intento di procrastinare il più possibile l'entrata in vigore della legge. Questo significa che 10'000 persone continueranno a prendere salari al di sotto di quello ora legiferatile. Molti di loro sono frontalieri solo perché quei salari li accettano esclusivamente i frontalieri. Con il salario minimo proposto dalla legge, il datore di lavoro non avrebbe più' alcun motivo di preferire un frontaliere a un residente e questo significa far segnare il passo al dumping e alla sostituzione dei residenti con frontalieri. Ma eccoli li i politicanti, tutti d'accordo a boicottare (con le scuse e boiate più disparate) una misura scomoda per tutti gli amici degli amici. E dulcis in fundo, dal momento in cui questa legge entrerebbe in vigore (quando?), i datori di lavoro avranno 3 anni per ottemperare: pensate bene ma davvero bene a quanto siano lunghi TRE ANNI, anni in cui chi viene pagato una miseria continuerà a prendere una miseria per poi essere licenziato prima dei 3 anni.
samarcanda 2 anni fa su tio
... "dimostrando scarsissima considerazione per i problemi di chi fatica ad arrivare a fine mese". E mostrando grande gioia nel vederci soffrire.
F/A-18 2 anni fa su tio
La cosa è preoccupante ma come vado dicendo da anni sopportando critiche da un po' tutti, il nostro standard di vita sta calando parecchio ed anche chi si sente attualmente non toccato dal problema, in futuro avrà ripercussioni. Il nostro paese si livellerà agli standard europei con lo svantaggio di avere sui nostri gropponi debiti non indifferenti, debiti comunque da onorare, caso contrario le banche ci porteranno via tutto.
lügan81 2 anni fa su tio
Ripeto, anche ai nostri politici il minimo salariale poi vediamo come arrivano a fine mese
Ecthelion 2 anni fa su tio
i comunisti dovrebbero trasferirsi tutti in corea del nord. farebbero un favore agli altri
sedelin 2 anni fa su tio
chapeau al partito comunista e a tutti i partiti e associazione che combattono questo scandalo statale!
GI 2 anni fa su tio
Il partito comunista può contribuire al sostentamento dei non pochi dipendenti .....in via del tutto caritatevole...senza necessariamente chieder loro di acquistare la tessera....
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
MERCATO LUGANO
35 min
«La mia? Una malattia. Ma che mi fa felice»
Al mercatino del sabato si trova anche Amnon Korach, appassionato di oggetti da lavoro antichi, in legno e metallo.
GORDOLA
7 ore
«Le multe “fioccano” se si entra in contromano»
Il Capo dicastero sicurezza pubblica risponde al gruppo Lega-UDC contro la fotocamera mobile per i controlli
FOTO
CANTONE
7 ore
Con l'acquazzone arrivano anche i disagi alla circolazione
Scontri e allagamenti sulle strade del cantone dopo una pioggia (forse) più sostanziosa dell'allerta di grado 2 diramata
CANTONE
9 ore
Ora parlano le casse malati: «I ticinesi vanno troppo dal medico»
Perché un rincaro così toccherà solo al Ticino? Proviamo a capirlo con Celine Antonini di Curafutura
CANTONE
10 ore
Dopo l’agenda scolastica, l’attacco è al catalogo dei libri
Unione democratica federale si scaglia contro il DECS, colpevole di “indottrinare” gli allievi verso sinistra
CANTONE
13 ore
I fungiatt scatenati sul web
In Ticino il bosco virtuale più affollato si trova in un gruppo su Facebook
CANTONE
13 ore
Carnevale solo per mangiare
Il Consiglio di Stato ha deciso che i festeggiamenti carnascialeschi saranno permessi unicamente in ambito gastronomico
CANTONE
16 ore
Le cliniche non ci stanno: «L'aumento dei premi non è colpa nostra»
La presenza di numerose cliniche private in Ticino non c'entra nulla: «È un pregiudizio ideologico», ammonisce l'ACPT.
LOCARNO
18 ore
Lili Hinstin abbandona il Pardo
Il Locarno Film Festival e la sua direttrice artistica cessano la loro collaborazione
CANTONE
18 ore
Potrai vivere il tuo Ticino fino a San Silvestro
L'azione "Soggiorna in Ticino" prolungata fino al 31 dicembre. Quella "Gusta il Ticino" fino al 31 ottobre.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile