Keystone
CANTONE
08.11.17 - 14:470

Salario minimo inferiore a 20 franchi, l’MPS: «Così legalizziamo la miseria»

È scontro sulla proposta del Governo sullo stipendio orario che oscilla tra i 18,75 e i 19,25 franchi orari. Dure critiche da parte di MPS e PS

BELLINZONA - Per l'MPS il salario minimo proposto dal Consiglio di Stato - che oscilla tra i 18,75 e i 19,25 franchi orari - anziché combattere il dumping salariale lo favorisce. È chiara la presa di posizione del Movimento in merito al messaggio per la nuova Legge presentato questa mattina dal Consiglio di Stato.

L'MPS si concentra sulle cifre. Il salario mediano è di 4'283 franchi, su 13 mensilità. Questo vuol dire che la metà della popolazione salariata in Ticino percepisce un salario inferiore a questo livello, l'altra metà è al di sopra. In base a questo, il salario minimo proposto dal Consiglio di Stato «è di quasi il 30% inferiore al salario mediano». Una cifra che «non può che contribuire a un'ulteriore spinta verso il basso di tutto il sistema salariale».

L'MPS ha sempre sostenuto che non possa essere accettato un salario minimo legale infeirore ai 52'000 franchi annui (4'000 franchi per 13 mensilità). Quello proposto nel messaggio è di conseguenza «una vera e propria legalizzazione di salari da fame, salari con i quali nessun lavoratore e lavoratrice può degnamente vivere in Ticino».

Una «legalizzazione della miseria» che porterebbe «negative ricadute sociali».

Anche il PS contrario - La proposta del Consiglio di Stato è stata bocciata anche dal PS che «esprime la sua più viva disapprovazione riguardo agli importi»: «È troppo bassa e non risponde all’esigenza formulata dal principio di “Salviamo il lavoro in Ticino!”».

Il problema principale evidenziato dal PS è che la forchetta definita dalla maggioranza del Consiglio di Stato è inferiore ai 20 franchi all’ora e si riferisce alle prestazioni sociali del Cantone per una persona sola, non a quelle per un’economia domestica. La forchetta definita dalla maggioranza del Governo implica invece che chi riceve questi salari sia comunque costretto a chiedere l’aiuto dello Stato. «Non è quindi ammissibile che lo Stato introduca un salario minimo, riconoscendogli lo statuto della legalità, che implica un suo intervento».

Allegati
Commenti
 
siska 2 anni fa su tio
Eh certo intanto i lor signori e signorini consiglieri guadagnano un bel pacchettino di denari e ci fanno le pernacchie pure!!! Una vergogna di questo cantone che promuove a go go e rilascia denari pubblici per megalitici progetti e da una miseria al popolo che lavora.. si andrà a fondo...Berna dovrebbe essere severissima a riguardo queste scelte di consiglieri ormai allo sbando e non solo loro sono allo sbando ma tutto quanto ci ruota attorno.
samarcanda 2 anni fa su tio
Arbeit macht frei! Presto ci metteranno in campi di lavoro, ci faranno indossare pigiami a righe, poi non saremo più liberi di riempirci il piatto a sazietà, infine ci daranno brodaglia. Questi politici (?) desiderano ardentemente la povertà degli altri, la vedono in modo romantico, ne sono ebbri di desiderio... Sognano per noi, e naturalmente non per loro e i loro figli, un mondo alla Dickens, alla Malavoglia, ai Miserabili... Una società che gli permetta di contemplare la miseria e le conseguenti miserie umane dall'alto del loro mondo capitalista del meno stato. Provengono, e non ne sono consci, da un'educazione cristiana e per questo hanno visioni arretrate sulla socialità. Non per nulla il capitalismo l'hanno inventato i calvinisti. Il loro paradiso è il capitale e, malgrado sia defunto, cercano di rianimarlo sulle spalle dei poveri che hanno creato continueranno a creare. Senza il Cristo (mito) la loro felicità non sarebbe esistita, perché vogliono contemplare la miseria altrui (beati i poveri) dall'alto della loro ricchezza, nata spesso dal loro adorato meno stato. Gente che non sarebbe mai capace di imprenditoria e che si è attaccata come cozze alle poltrone d'oro. Tragedia della dittatura del suffragio universale che, mal usato, ci ha messi in vicoli ciechi.
rojo22 2 anni fa su tio
Spese minime mensili, 1 persona: Affitto per 2/12 locali CHF 950-1200 con le spese) CM: 350-450 (oltre una certa età, sale) Cibo: 600 (CHF 20/g per pranzo e cena) Ass. Auto + IC: 400 Manutenzione veicolo: 400 (servizi, copertoni, pezzi, liquidi...) Carburante: 300 Tel/TV/Billag: 160 Dentista: 100 Vestiario: 100/150 Igiene personale: 50 Poi ci sono: Sport Vacanze Imprevisti Feste, compleanni... CHF 3200 bastano???
samarcanda 2 anni fa su tio
@rojo22 Ma guarda che non vogliono che si vada in vacanza, che si facciano sport, che si studi... Estrema destra!
Lore62 2 anni fa su tio
Beh, si è legalizzato i "furti" come le multe stradali criminalizzanti e la "new entry" tassa di collegamento, ora è il turno dei salari, poi quello delle 50 ore senza le indennità per le ore supplementari... XD
Mag 2 anni fa su tio
Invece di applicarla subito senza assurdi "tempi di adeguamento", per poi eventualmente correggerla, ecco che si fa melina e ancora melina. Capite il paradigma che c'è dietro?
Mag 2 anni fa su tio
Il salario minimo è una misura necessaria se si vive e lavora in un paese di datori di lavoro approfittatori e/o opportunisti. E' la sconfitta sociale quindi che obbliga alla necessità del salario minimo per legge. La legge serve in primis per tenere a bada le potenziali deviazioni mentali dell'uomo che, come in tutte le cose, passano da un microcosmo a macrocosmo. Il sistema dei salari va radicalmente e sicuramente modificato con una legge, ma questa deve mirare ad escludere intelligentemente la possibilità del datore di lavoro ma anche del lavoratore di "lasciarsi andare" a queste potenziali deviazioni mentali-sociali. L'attuale legge sui salari minimi è comunque una legge "cerotto" (cura ferite), come d'altronde lo sono molte leggi esistenti, specialmente nel campo civile-amministrativo-sociale. Sono poche le vere leggi utili e che ottemperano allo scopo per cui la legge fu creata: reprimere la "cattiveria sociale" dell'uomo e renderlo civile.
shooter01 2 anni fa su tio
era meglio prima i nostri. E' per questo che l'hanno tanto osteggiata
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
41 min
Tassa rifiuti indigesta per esercenti e albergatori: ci opporremo
GastroLugano contesterà i 12 franchi per posto a sedere fissati per la tassa base: «Non c’è equità con le altre attività commerciali». E Guido Sassi si scatena: «Passato il limite, siamo stufi»
BELLINZONA
9 ore
La targa è sbiadita? «Uso lo smalto da unghie»
Circolare con lo stemma ticinese "sbiancato" è passabile di multa. E c'è chi ricorre a stratagemmi fai-da-te
VIDEO
LUGANO
11 ore
Manor accende il Natale
Luci e suoni in una Piazza Dante gremita per quella che è diventata una tradizione natalizia a tutti gli effetti
CANTONE
12 ore
Fino a quindici anni di carcere per gli abusi sui figli
La sentenza è stata comunicata poco fa dalla Corte delle Criminali presieduta dal giudice Amos Pagnamenta: «Fatti di una gravità mostruosa»
FOTO
LOCARNO
13 ore
Si immette sulla strada ma non si accorge del bus
L'incidente è avvenuto all'intersezione fra via in Selva e via Franzoni, a Locarno. Leggermente ferito il conducente dell'auto
LUGANO
14 ore
Il contagio da epatite C finisce al Tribunale federale
Il procuratore pubblico Moreno Capella ha deciso di presentare ricorso contro la decisione di ricusa del giudice Siro Quadri
FOTO
RIVA SAN VITALE
16 ore
C’era una volta il cotto. Il Comune riaccende il passato delle fornaci
Abbandonate ormai da una settantina d’anni, verranno recuperate e valorizzate. Strizzando l'occhio a artigiani e artisti locali, ma anche al turismo
CANTONE
16 ore
Quanta neve arriverà stasera? Le stime di MeteoSvizzera
Mendrisio, Lugano e Locarno potrebbero essere risparmiate. Fino ad una quindicina di centimetri a Bellinzona. Una ventina a Biasca e fino a mezzo metro ad Airolo. L’allerta scatta alle 18
CANTONE
18 ore
Oltre centotrenta atti sessuali? «Sono troppi»
Cosi la difesa del cinquantenne a processo con la moglie per abusi sui figli, che punta a una pena non superiore ai sei anni e sei mesi. Le scuse degli imputati. La sentenza alle 17
VIDEO
CANTONE
18 ore
Abbiamo provato il panino con la "carne vegana" di Burger King
E sul quale però proprio i veg fanno un po' di polemica (per come è cotto). Dobbiamo dire che ci ha sorpresi, e parecchio
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile