TiPress
CANTONE
23.02.17 - 14:280
Aggiornamento : 15:28

Dolce morte in Ticino: «Chi c’è dietro?»

Raoul Ghisletta chiede al Consiglio di Stato di quantificare e localizzare le strutture presenti sul territorio cantonale. Anche Fonio e Dadò tornano sul tema: «Urge chiarezza»

BELLINZONA - A quasi un anno di distanza dall’interrogazione riguardante «l’incredibile Galassia Gasperini», Raoul Ghisletta rinnova le proprie richieste al Consiglio di Stato, invitandolo a «regolamentare» l’attività della cosiddetta “dolce morte” in Ticino, che nel prossimo futuro accoglierà due nuove strutture di questa tipologia a Chiasso.

Riferendosi direttamente a questi due nuovi soggetti, il deputato socialista chiede al Governo ticinese di identificare le figure che operano dietro a queste strutture e di quantificare, e localizzare, le «attività di dolce morte» presenti sul territorio cantonale.

Nelle sue precedenti domande al Consiglio di Stato, presentate l'11 marzo del 2016, Ghisletta aveva chiesto, oltre ai chiarimenti relativi alle qualifiche degli infermieri Gasperini e Chiodi per il settore sociosanitario, se il Cantone esercitasse o meno una sorveglianza sulle sopracitate persone giuridiche a tutela delle persone invalide, anziane e ammalate.

«Urge chiarezza!» - Anche i deputati Giorgio Fonio e Fiorenzo Dadò, ricordando la segnalazione di alcuni cittadini a proposito di un caso di “dolce morte” praticato la scorsa settimana, presumibilmente «ad opera della stessa signora Gasperini senza alcun preavviso», si sono rivolti al Consiglio di Stato chiedendo «chiarezza» in merito al numero di suicidi assistiti ad opera della stessa infermiera, o dell’associazione di cui è presidente, in seguito al diniego della licenza.

Inoltre, i deputati PPD chiedono al Governo se ritiene che quello in atto, considerato l’aumento del numero dei suicidi assistiti, possa essere identificato come un vero e proprio «turismo della morte».

2 anni fa Chiasso, la "dolce morte" deve attendere
2 anni fa Suicidio assistito in un appartamento in Corso San Gottardo?
4 anni fa Ghisletta interroga il CdS sull' "incredibile galassia Gasperini Chiodi"
3 anni fa Revoca immediata per l’infermiera multitasking
TOP NEWS Ticino
CANTONE / ARGENTINA
7 ore

Blackout in Argentina, ma non a... Ticino

L'interruzione di corrente nazionale non ha toccato la comunità nella provincia di Córdoba, villaggio fondato da due svizzeri nel 1911

BELLINZONA / BIASCA
12 ore

Rissa sul treno e volano bottiglie: «Abbiamo avuto paura»

La polizia conferma il ferimento di una persona sul treno tra Bellinzona e Biasca. Le indagini sono in corso per far luce sull'accaduto

CANTONE
13 ore

Addio ad Antonio Snider

L’avvocato locarnese è stato stroncato nella notte da un male incurabile. Aveva 96 anni

CANTONE
15 ore

Finanze cantonali in nero, il preconsuntivo fa ben sperare

Dal Consuntivo 2019 potrebbe risultare un avanzo di 73.3 milioni di franchi. Incidono (anche) i 9.6 milioni di franchi di restituzione da parte di AutoPostale

SANT'ANTONINO
18 ore

Doppio tentativo di furto a un bancomat, in manette un 35enne

L'uomo, che per due volte non è riuscito nel suo intento, si era dato alla fuga ma è stato arrestato dalla Polizia cantonale. Ancora latitanti i suoi complici

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report