FVR / M.Franjo
+ 8
MONTECENERI
14.10.18 - 18:330
Aggiornamento : 21:22

Pullman contro il pilone sull'A2: morta una donna

La vittima, insieme a due preti, accompagnava il gruppo di giovani studenti ad Assisi. Due persone, tra cui l'autista, sono ferite gravemente

SIGIRINO - Il tremendo schianto che questa mattina ha coinvolto un pullman tedesco partito da Colonia in direzione di Assisi ha causato una vittima. Uno dei tre passeggeri che versavano in gravissime condizioni è infatti morto. Lo ha anticipato la Rsi, che ha ricevuto «una conferma dalla Germania». Si tratta di una donna di 27 anni che, insieme a due preti, accompagnava il gruppo di studenti. Si è in attesa dell'ufficializzazione da parte della polizia cantonale.

Tredici feriti - A bordo del torpedone - ricordiamo - vi erano 25 persone. Il bilancio del terribile incidente - avvenuto questa mattina poco prima delle 8.00 - è di tredici passeggeri rimasti feriti. Due di loro gravemente - tra cui l'autista -, altri in maniera un po' meno seria. Undici persone, invece, sono uscite miracolosamente indenni dallo schianto.

Un viaggio finito in tragedia - La comitiva - come riferiscono i media tedeschi - era partita attorno alle 22 dalla Germania verso Assisi per un pellegrinaggio. A bordo del bus giovani tra i 16 e i 23 anni - studenti di un liceo cattolico -, due preti, la donna deceduta e due autisti. Il gruppo avrebbe trascorso «diversi giorni» in Italia, secondo Johannes Hübner, coordinatore delle emergenze per i viaggi di bus tedeschi della RDA, federazione internazionale per il turismo in autobus.


Rescue Media

Motivi ignoti - Ci vorrà invece tempo per determinare le cause che hanno portato a questa tragedia. Il pullman tedesco, infatti, si è schiantato «a velocità sostenuta» contro il pilone della segnaletica che precede la galleria del dosso di Taverne all'altezza di Sigirino. Toccherà ora all'inchiesta far luce sui motivi.

Traffico perturbato per ore - L'incidente e la conseguente chiusura per sei ore dell'A2 tra Rivera e Lugano Nord hanno  provocato grossi disagi al traffico, che è tornato alla normalità a metà pomeriggio.

Rescue Media
Guarda tutte le 11 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE-BERNA
16 min
Ecco perché Carobbio non vuole il posto di Levrat
È partito il toto-nomi per la successione alla guida del Ps svizzero. Ma la ticinese si sfila dalla corsa: «Serve un cambio generazionale»
LUGANO/BERNA
41 min
Romano polemizza con Gysin: «Sembra Prosecco»
Residui di campagna: il consigliere nazionale punta il dito contro l'origine della bottiglia scelta per un brindisi della neoeletta dei Verdi. Che replica decantando gli spumanti svizzeri
CANTONE
2 ore
Il Ticino toglie la patente a Balotelli
Sul Foglio ufficiale odierno la notifica della Sezione della circolazione. Non potrà guidare sulle nostre strade dal 31 dicembre 2019 al 30 marzo 2020
FOTO E VIDEO
CAMPIONE D’ITALIA
2 ore
Campionesi in piazza per il proprio futuro
I cittadini dell'enclave non vogliono l'inclusione nel territorio doganale dell'Unione europea. Chiedono di ritirare il provvedimento o, perlomeno, una proroga
LUGANO
2 ore
All’interrogazione di Ghisletta risponde Quadri
Il leghista difende la pubblicazione sul Mattino di un estratto del rapporto della Commissione delle petizioni sulla naturalizzazione dell’imam Jelassi. «È oziosa e al limite del surreale»
CANTONE
4 ore
Infanzia rubata, la Chiesa evangelica «chiede perdono»
La CERT ha ascoltato Sergio Devecchi, pedagogista in pensione, che ha scritto un libro sull'affido coatto e l'esperienza di 17 anni in istituti per minori in Ticino e nei Grigioni
MENDRISIO / LUGANO
4 ore
Treno stracolmo: donna sviene e i passeggeri la soccorrono
È successo questa mattina su un Tilo tra Mendrisio e Lugano. «Stipati come in un carro bestiame»
FOTO E VIDEO
CAPRIASCA
6 ore
Due auto si scontrano a Treggia
Sul posto sono intervenuti i pompieri di Capriasca, la Croce Verde di Lugano e la polizia
VIDEO
BELLINZONA
7 ore
Video dal villaggio dell'orrore: «Vogliamo giustizia»
Al via il processo alla coppia che per anni avrebbe abusato sessualmente dei figli, filmando le scene. Ecco come la gente del posto vive una vigilia da brividi
LUGANO
18 ore
La pista galleggiante rischia di "spiaggiarsi" sulla sicurezza
Sul tavolo del Cantone il progetto finanziato da privati per un impianto sul lago dove pattinare a Natale. Decisiva sarà la perizia del geologo sulla tenuta dei fondali a riva
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile