Immobili
Veicoli
«Se avete la febbre restate a casa!»: al via la prevenzione alla frontiera
TiPress
CANTONE
27.02.20 - 11:120
Aggiornamento : 14:51

«Se avete la febbre restate a casa!»: al via la prevenzione alla frontiera

È partita oggi la campagna ai valichi ticinesi. Da domani anche nelle stazioni ferroviarie

CHIASSO - Un caso in Ticino, uno a Ginevra e due nei Grigioni. E forse uno anche in Argovia. Il coronavirus, che dallo scorso weekend ha preso piede nella vicina Italia, ora si sta diffondendo anche in Svizzera. Ed è dunque scattata oggi l'annunciata campagna di prevenzione alla frontiera ticinese.

«Così ci proteggiamo». È con questo slogan che l'Ufficio federale della sanità pubblica ha avviato un'azione con volantini e manifesti in quattro lingue che danno indicazioni sulle norme igieniche e comportamentali da adottare nell'attuale situazione. Si tratta di materiale pensato in particolare per i numerosi frontalieri che quotidianamente vengono in Ticino per lavorare. L'invito rivolto a tutti quanti è di restare a casa in caso di febbre o tosse.

Nel materiale informativo distribuito alle frontiere si raccomanda inoltre di evitare grandi manifestazioni sportive. E vengono fornite indicazioni sulle norme igieniche: lavarsi bene le mani e tossire o starnutire in un fazzoletto o nella piega del gomito.

A partire da domattina il volantinaggio interesserà anche le stazioni ferroviarie in territorio ticinese.

Nuovo coronavirus: cose da fare

  1. Lavarsi spesso le mani
  2. Evitare il contatto ravvicinato con persone che manifestano tosse e febbre
  3. Non toccarsi bocca, occhi e naso con le mani
  4. Tossire o starnutire in un fazzoletto o, in mancanza, nella piega del gomito
  5. Non prendere antibiotici se non prescritti dal medico
  6. Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si assistono persone malate
  7. Se si manifestano sintomi influenzali evitare il contatto con altre persone e restare a casa
  8. In caso di dubbio non andare al pronto soccorso ma chiamare la hotline al numero 0800.144.144 (attivo dalle 7 alle 22) e contattare il proprio medico di famiglia se si ritiene di essere stato contagiato
  9. I pacchi provenienti dalla Cina e i prodotti “Made in China” non sono pericolosi
  10. Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus

Fonte: DSS

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Nmemo 1 anno fa su tio
Il preposto "bernese" ha dovuto riflettere a lungo ... ma poi "ci è arrivato". Da come ora spiega pedissequamente l'igiene e la responsabilità individuale, mal si comprende come si siano lasciati passare indenni da raccomandazioni i carnevali sul territorio nazionale, (ad es.).Ma tant'è!
lügan81 1 anno fa su tio
Chiudere altro che volantinaggio... Lo hanno fatto tutti i paesi limitrofi all'italia perché noi no? Ok l'economia... Ma per una o 2 settimane ce la possiamo cavare...
jena 1 anno fa su tio
ANCHE I CASI GRIGIONESI SONO IMPORTATI... Governo che cosa aspetti?????
LAMIA 1 anno fa su tio
Chiudete il FOX TAWN perché prima o poi scoppia la bomba pandemia nel Mendrisiotto e poi si che le frontière si chiuderanno
anndo76 1 anno fa su tio
@LAMIA impara prima l'inglese :-) e poi scrivi corretto
anndo76 1 anno fa su tio
@LAMIA impara prima l'inglese :-) e poi scrivi corretto:-)
Diablo 1 anno fa su tio
Non ho tosse, non ho febbre...ma leggero raffreddore, e leggero dolorino al petto....per me ho preso solo freddo..per la psicosi di massa giuro che mi tacciano di possibile malato..ma vaff
4cerchi 1 anno fa su tio
Non deridere o etichettato come pauroso chi ha paura....
patrick28 1 anno fa su tio
Lasciate entrate i lavoratori ! L’economia deve andare avanti ! Basta psicosi !!!!
jena 1 anno fa su tio
un governo serio poteva pretendere determinati provvedimenti nei confronti dei lavoratori (e ditte) provenienti da sotto milano... magari serve a poco, ma serve sicuramente di piu' che a star li a guardare l'evolversi della siuazione o distribuire inutili volantini
Fufabi 1 anno fa su tio
@jena Inutili perché in pochi seguono le indicazioni! Ogni volta che sono su un mezzo pubblico vedo qualcuno che tossisce nella mano, poi continua a fare le sue cose: tocca computer, telefono, borsetta e ovviamente quando è il momento di scendere tocca tutte le maniglie e corrimano che incontra...
sedelin 1 anno fa su tio
bravi, al via i bigiamenti di comodo!
jena 1 anno fa su tio
serve a un hazzo... siete stati a guardare per troppo tempo credendo nella befana... tra gente che andava in vacanza e frontalieri guardate un po' voi se la frittata non é fatta
GI 1 anno fa su tio
@jena non capisco cosa abbiano a che fare i frontaliers in questo caso....mi risulta che i casi "nostri" siano dovuti a persone che si sono recate a Milano....
Bayron 1 anno fa su tio
Iniziative ridicole!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile