deposit
MENDRISIO
25.02.20 - 06:170
Aggiornamento : 10:29

La maestra resta... anzi no

Dietrofront dell'asilo per la docente accusata di maniere brusche. Non potrà rientrare fino a indagini concluse

MENDRISIO - Si arricchisce di un nuovo capitolo, la vicenda attorno al rientro, in qualità di insegnante d'appoggio, della maestra d'asilo segnalata a Mendrisio lo scorso autunno per presunte "maniere brusche".

Come ci riferisce oggi una delle mamme coinvolte (quella che aveva ritirato i propri figli da scuola in segno di protesta), da parte della direzione dell'istituto scolastico c'è stato un cambio di rotta netto, o meglio, un vero e proprio dietrofront.

«La maestra non rientrerà fino a indagine svolta», riferisce la donna, felice per l'epilogo di questa vicenda.

«La scorsa settimana abbiamo avuto un colloquio con il direttore ed è stato davvero proficuo. Non solo si è messo a disposizione, ma ci ha garantito che a indagine conclusa verremo aggiornati nei dettagli sull'esito di questa vicenda», conclude.

Contattato, il capo dicastero sicurezza e istruzione di Mendrisio, Samuel Maffi, non si sbottona: «Al momento non c'è stata da parte della Direzione scolastica nessuna comunicazione in questo senso». La scuola, intanto, resta chiusa per le consuete vacanze. Insomma, per avere delucidazioni in merito bisognerà attendere il termine del periodo di carnevale. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO / VIDEO
LUGANO
1 ora
Il venerdì sera deserto della Foce
Prima serata di chiusura per lo sbocco del Cassarate. La zona sarà off-limits dopo le 20 anche domani e domenica
PORZA
2 ore
Qualche goccia di pioggia, un po' di sole... e spunta l'arcobaleno
La breve parentesi di temporale ha regalato uno spettacolo di colori in cielo
CANTONE
5 ore
Radar sull'attenti in quattro distretti
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti per la prossima settimana
SONDAGGIO
CANTONE
5 ore
«Rilanciamo il turismo con un hovercraft tra Locarno e Bellinzona»
Una mozione UDC invita il Ticino a risollevare il settore con idee innovative
LUGANO
7 ore
Un giro di boa per la traversata ai tempi del coronavirus
La nuotata popolare avrà luogo il prossimo 23 agosto e la partecipazione è limitata ai residenti in Svizzera
CANTONE
8 ore
Poliziotti sotto tiro, il sindacato reagisce
Il sindacato Ocst funzionari di polizia segnala l'aumento di attacchi, fisici e verbali, contro le forze dell'ordine
GORDOLA
9 ore
Chi ha aiutato Aurèle sulla via dei Monti Motti?
La polizia è in cerca dell'uomo che aveva aiutato Aurèle a ritrovare la via. Si è smarrito di nuovo.
CANTONE
10 ore
Furbetti dei crediti Covid: denunciati in 10
In Ticino la Procura indaga su una serie di presunti abusi sui prestiti garantiti dalla Confederazione
LUGANO
10 ore
Spaccio di coca, quattro arresti
In manette anche un 75enne. Sequestrati alcune decine di grammi
CANTONE
12 ore
In Ticino due contagi, e un nuovo ricovero
Sale ancora (ma di poco) il numero dei positivi nel nostro cantone. I decessi stabili a 350
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile