keystone
ARGOVIA
03.11.20 - 08:560

«Era una persona felice, sono scioccato»

Nuove informazioni sul 37enne che ha ucciso i figli e il cane prima di togliersi la vita. Escluso l'uso di un'arma.

Era noto ai colleghi come un fanatico delle auto.

BUCHS - La cittadina di Buchs (AG) è stata scossa da un tragico evento. Lunedì mattina la polizia ha trovato quattro corpi in una villetta. Appartengono a un 37enne e ai suoi tre figli di 3, 11 e 13 anni. Anche il cane di famiglia è stato trovato morto.

Tutti i sospetti, stando alla polizia argoviese, ricadrebbero sul padre. I corpi sono stati ritrovati dalla moglie dell'uomo, al rientro dal lavoro.

Il 37enne, che lavorava in campo medico, occasionalmente condivideva sui social foto assieme alla famiglia. Lo si può vedere orgoglioso del figlio, mentre posa su una moto. In un commento chiama l'ultimogenita "piccola principessa".

R. viveva separato dalla madre dei due figli più grandi. Il piccolo, invece, era stato concepito con la seconda moglie, che lui chiamava il suo "grande amore".

Appassionato di motori - Del 37enne era nota la passione per le auto, come racconta il collega D.C. Guidava un'Audi R8 nera. Entrambi facevano parte di un gruppo che si incontrava regolarmente per delle gite o escursioni. «Siamo già stati insieme sulla pista di Monza», racconta il 28enne. Dopo essersi risposato, circa due anni fa, R. si era ritirato dal gruppo. «Voleva più tempo da trascorrere con la sua famiglia». Per il collega quanto accaduto non trova spiegazioni: «Sembrava sempre soddisfatto», racconta.

Cosa sia successo esattamente è un mistero. Sulla base delle indagini svolte finora, è possibile escludere l'uso di un'arma.

La polizia non ha fornito ulteriori informazioni sulle circostanze del delitto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
16 min
Alcuni operatori della sanità vogliono un'associazione anti-vaccino
Gli interessati si sono organizzati tramite il servizio di messaggistica Telegram.
SVIZZERA
47 min
Coronavirus e scuole: altro cambiamento di strategia?
L'UFSP sta studiando possibili provvedimenti. Finora era stata lasciata carta bianca ai cantoni.
SVIZZERA
1 ora
Freddo e neve, i disagi oltralpe proseguono
Soprattutto per quanto riguarda i mezzi pubblici: diverse tratte ferroviarie sono tuttora bloccate.
SVIZZERA
1 ora
«I cantoni più lenti avranno meno dosi»
È l'indiscrezione riportata nell'edizione odierna della NNZ am Sonntag.
SVIZZERA
2 ore
Quelle 6'000 aziende che non riceveranno alcun aiuto
Si tratta delle imprese fondate dopo lo scoppio della pandemia. Non rientrano nei cosiddetti casi di rigore.
SVIZZERA
13 ore
I "corona-scettici" e le minacce online: «Assaltiamo Palazzo Federale»
Alcuni gruppi radicali contrari alle misure anti-coronavirus invocano un attacco a Berna
SVIZZERA
15 ore
Dramma a Gerlafingen: due bambine trovate morte in un appartamento
La madre è stata arrestata dalla polizia: è la principale indiziata
LE FOTO
SVIZZERA
17 ore
Comprensori sciistici, è caos valanghe: ci sono 2 morti
La polizia e la Rega hanno lavorato ininterrottamente per cercare eventuali dispersi
SVIZZERA
18 ore
«Inserite la salvaguardia delle risorse naturali nella Costituzione»
Lo chiedono i giovani verdi, che si apprestano a lanciare un'iniziativa popolare
SVIZZERA
20 ore
«Potremmo dover chiudere le piste da sci»
La consigliera federale Viola Amherd non esclude provvedimenti. E difende la scuola reclute a distanza
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile