Polizia cantonale - San Gallo
SAN GALLO
06.07.20 - 22:040
Aggiornamento : 07.07.20 - 07:47

Dispersi nella Thur, recuperati i corpi delle vittime

Erano intrappolati tra le pietre della cascata dalla forte pressione dell'acqua

SAN GALLO - Le squadre di intervento sono riuscite a recuperare l'uomo e la donna dispersi da ieri sera dopo essere stati trascinate via dal fiume Thur a monte di una cascata situata tra le località di Brübach e Henau, nel canton San Gallo. Oggi nel tardo pomeriggio è stato recuperato il poliziotto trentenne e in serata la donna di 26 anni, riferisce la polizia cantonale.

I corpi delle due vittime erano intrappolati dalla forte pressione dell'acqua, stimata in 40 tonnellate, tra le pietre sotto la cascata, il cui salto è di circa quattro metri. Di conseguenza i soccorritori non potevano raggiungere tale punto.

Le squadre di intervento corso hanno quindi lavorato su più fronti. Lavoratori forestali ed edili hanno costruito una strada attraverso la Thur con l'obiettivo di depositare grandi massi nel fiume in una seconda fase. L'obiettivo era quello di deviare il fiume e togliere pressione al bordo della cascata.

Contemporaneamente un'escavatrice cingolata ha cercato di eliminare la pressione con una pala davanti alla cascata. Così è stata vista e recuperata una vittima. Successivamente, è stata recuperata anche la seconda.

I due avevano fatto il bagno ieri sera insieme ad altre persone nella Thur vicino al ponte che collega Brübach e Henau. Secondo le prime ricostruzioni dell'accaduto, tre persone volevano attraversare a nuoto il fiume sopra la cascata.

La donna e l'uomo si trovavano circa 30 metri a monte della cascata, dove l'acqua arriva fino ai fianchi, quando sono stati trascinati via dalla corrente. Sono finiti nella cascata e non sono riusciti a liberarsi.

Secondo informazioni fornite da persone che conoscono bene la regione, la Thur ha attualmente una portata definita "normale". La zona sopra la cascata è un luogo di balneazione molto frequentato. Il pericolo costituito della cascata è noto e ci sono già stati incidenti in passato.

Da domenica sera un centinaio di membri di tutte le organizzazioni di soccorso hanno cercato l'uomo e la donna. Erano in servizio anche soccorritori appositamente addestrati della polizia cantonale turgoviese per gli interventi nei fiumi. Verso mezzanotte, l'operazione di ricerca è stata interrotta senza risultati. La polizia e i vigili del fuoco hanno bloccato il ponte tra Brübach e Henau. Questa mattina sono proseguite le ricerche.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
54 min
Telecamere nascoste per stanare il ladro di monete
Le ha installate Migros in una filiale bernese. Ma ora la giustizia ha scagionato il collaboratore accusato di furto
SVIZZERA
9 ore
Giovani, chiedetevi: «Devo veramente andare a quella festa?»
È l’appello del capo delle emergenze dell’Oms, Mike Ryan
SVIZZERA
13 ore
«Automobile al sole: una trappola mortale». Parola del TCS
Qualche consiglio utile per evitare brutte sorprese in questi giorni di canicola
OBVALDO
14 ore
Titlis: boom di turisti elvetici, ma non è sufficiente
Gli impianti di risalita sono presi d'assalto, ma manca comunque circa il 70% dei visitatori
SVIZZERA / LIBANO
15 ore
Nessun aiuto svizzero al Governo libanese
Gli aiuti andranno direttamente alla popolazione, tramite la Croce Rossa
SVIZZERA
17 ore
Anche Berna, Argovia e Turgovia chiedono le liste degli arrivi a Kloten
Il canton Zurigo ha iniziato mercoledì a raccogliere questi dati per verificare il rispetto dell'obbligo di quarantena.
SVIZZERA
17 ore
Mascherine a scuola? Le diverse soluzioni dei Cantoni
Tra obbligo di mascherina e distanze di sicurezza, i Cantoni si preparano per il rientro a scuola
SVIZZERA
18 ore
Finanziamento di due progetti per il Covid
Il primo riguarda l'analisi sierologica, il secondo è un apparecchio portatile per una rapida identificazione del virus
SVIZZERA
19 ore
Mascherine monouso o di stoffa: quali utilizzare?
L'Ufficio federale della sanità le raccomanda entrambe, a meno che si abbiano dei sintomi
SVIZZERA
20 ore
Altri 161 casi, otto ricoveri e tre decessi
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 36'269. I decessi sono 1'712.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile