Ated
ATED
16.07.20 - 09:430

La trasformazione digitale è di scena al Visionary Day

Visionary Day ritorna per il secondo anno e anima l’Autunno digitale svizzero

Si tratta di un’iniziativa promossa dalla Città di Lugano e organizzata da ated ICT Ticino, che cambia pelle ed evolve in un evento digitale rivolto esclusivamente alle imprese e ai professionisti. Infatti, fulcro dell’appuntamento, che si terrà dal 5 al 9 ottobre 2020, è la trasformazione digitale ad ampio raggio, con un’attenzione particolare dedicata alle opportunità offerte dai cambiamenti repentini causati dal Covid-19.
Abbiamo raggiunto Cristina Giotto, Direttore di ated-ICT Ticino e Davide Proverbio ideatore di Visionary Day per conoscere meglio l’iniziativa.

Su quali presupposti si fonda questa edizione di Visionary Day e quanto ha inciso la pandemia nel definire i temi in programma?
«È indubbio che la crisi vissuta nei mesi scorsi ha sollevato e fatto emergere come sia fondamentale il contributo che la tecnologia può dare a noi tutti, sia sotto il profilo personale sia professionale. Un appuntamento come Visionary Day diventa, quindi, un’occasione per analizzare ad ampio spettro i benefici della digitalizzazione, così da mettere a fattor comune esperienze, competenze e nuove opportunità per le aziende ticinesi verso la Svizzera interna e il Nord Italia».

Quali sono le caratteristiche distintive dell’appuntamento, previsto in un formato inedito?
«Abbiamo progettato un evento su più giornate, con contenuti di valore sia in digitale sia con spazi di networking, se le regole sociali ce lo consentiranno. Intendiamo offrire alle aziende e ai professionisti la migliore piattaforma per aggiornare le proprie competenze, attivare il networking e presentare le proprie soluzioni a un target qualificato di imprese sia ticinesi sia localizzate nel resto della Svizzera e nel Nord Italia».

Quale taglio avete pensato di dare al programma che state strutturando?
«Abbiamo deciso di imprimere un taglio molto concreto, con webinar e sessioni online dalla forte connotazione di innovazione e sostenibilità. Gli interventi si snoderanno dalle aree della sicurezza informatica, alla formazione sulle competenze digitali, alla business&digital transformation e al management».

ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
ATED
2 gior
Rischiare per evolvere: Visionary Day diventa tutto digitale
La manifestazione a tutto hi-tech si adatta ai tempi del Covid, con un ampio ventaglio di talk gratuiti in streaming
ATED ICT TICINO
3 gior
Come sta evolvendo la tecnologia blockchain
La blockchain regolamentata soppianterà la blockchain pubblica, quella privata e la ibrida?
STATI UNITI
5 gior
Facebook è pronta per gli occhiali smart
Il colosso dei social ha stretto un accordo con EssilorLuxottica per sviluppare insieme i prossimi occhiali intelligenti
LUGANO
1 sett
Coderdojo Lugano ai nastri di partenza
Riparte il programma di ated4kids per giovani dai 6 ai 15 anni per usare e capire la tecnologia
LUGANO
1 sett
Tradizione VS Globalizzazione
A discutere del tema i giovani di ForeverYoung, moderati da Don Emanuele di Marco e Valentina Testoni
ATED
1 sett
Swisscom è a Visionary Day 2020
Per parlare di contaminazione positiva, ma anche della nuova normalità digitale
LUGANO
2 sett
L’Hackathon Fu-turismo è online
Il 3 e 4 di ottobre, nell’ambito di Visionary Day, c’è una maratona collaborativa e gratuita online
ATED
2 sett
Nuovi modelli di business in tempi di crisi
Come utilizzare la tecnologia e il digitale per far fronte agli strascichi economici del Covid-19? Ve lo spiega un talk
ATED
2 sett
Con Alexa si pagherà il pieno di benzina
Funziona solo in America, ma diventa realtà un servizio presentato all’ultimo CES di Las Vegas
LUGANO
2 sett
AIL è sponsor di Visionary Day
La sostenibilità passa attraverso la tecnologia e la trasformazione digitale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile