TiPress - foto d'archivio
CANTONE
10.05.19 - 10:290

Dopo aver pagato, Kering delocalizzerà?

Lo chiede il Partito comunista con un’interpellanza al Governo atta a capire come intende intervenire per tutelare i posti di lavoro

LUGANO - Il gruppo Kering pagherà 1,25 miliardi di euro all’Agenzia delle Entrate italiana chiudendo il contenzioso. La notizia è di ieri e la reazione della politica non si è fatta attendere.

Tra queste, quella del Partito comunista, che ha inoltrato un’interpellanza al Consiglio di Stato in cui viene sollevata la possibilità che il gruppo Kering lasci il Ticino.

Al Governo Massimiliano Ay e Lea Ferrari chiedono se possa confermare la notizia della delocalizzazione della multinazionale della moda, quasi sarebbero/saranno le conseguenze sul piano occupazionale e come intenda intervenire per tutelare i posti di lavoro.

Dal Consiglio di Stato i comunisti vogliono anche sapere se il gruppo ha mai avuto vantaggi a livello fiscale (da quantificare eventualmente) e da quanti anni, così come se  intende iesercitare la relativa clausola di restituzione.

Commenti
 
nordico 6 mesi fa su tio
La sinistra è sempre la prima quando si tratta di sparlare dei grossi gruppi commerciali e industriali. Ecco ora che a loro tremano le ch***pe quando sono in pericolo posti di lavoro.
Zico 6 mesi fa su tio
ma sbaglio o oggi alla radio hanno comunicato che il gruppo Kering è il primo contribuente del cantone?
seo56 6 mesi fa su tio
Speriamo!!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
22 min
Emirati Arabi Uniti: grande interesse da parte degli imprenditori ticinesi
Il mercato è stato analizzato in una serata organizzata dalla Camera di commercio Cantone Ticino
CANTONE / CONFINE
1 ora
Aggredita a Lugano: «Mi ha salvata una mamma»
Paura al parcheggio di Cassarate: «Voleva il cellulare. Poi è scappato»
CANTONE
2 ore
La Federazione cacciatori boicotta la battuta tardo autunnale
Critiche al Dipartimento del territorio che ha «ignorato il loro parere», non dando il giusto peso ai problemi di sicurezza
CANTONE
2 ore
Isolato dal mondo per 18 giorni, Andrea ce l’ha fatta
Il ticinese Andrea Pawlotzki è riuscito nell'impresa di attraversare in solitaria l'Oceano Atlantico : «Non sono mai stato così ricco in tutta la mia vita, perché ero libero»
MASSAGNO
4 ore
«Ma quale polmone verde, si costruirà in modo eccessivo»
Il progetto per coprire la trincea a nord della stazione di Lugano non fa l’unanimità. E violerebbe addirittura la Legge sulla pianificazione del territorio
BELLINZONA
6 ore
Se la plastica serve per incenerire i rifiuti... ma anche no
Per il Municipio di Lugano il composto sintetico contribuisce a far funzionare il termovalorizzatore. Ma dall’impianto spiegano che non è così. La replica della Città che difende le scelte fatte.
LUGANO
13 ore
Tramonta il posto fisso, decolla l'interinale
I dati sono incoraggianti e il mondo del lavoro interinale è in continua espansione, tanto che fino al 20% delle persone che (ri)trovano un posto fisso vengono proposte dalle agenzie specializzate
CANTONE
15 ore
Caccia sì, ma non stressiamo gli animali al gelo
Si apre la caccia tardo autunnale. Cervi, caprioli e cinghiali sono le prede. Ma con dei limiti: «Le condizioni sono estreme, bisogna evitare che gli animali disperdano le loro energie»
CANTONE
16 ore
La legge "Fogazzaro" si è arenata. Bertoli: «Il Parlamento decida»
Da febbraio la modifica della legge scolastica è in Commissione, dove si sta tentando l'operazione di unire due rapporti antitetici. Il direttore del Decs: «È un'operazione impossibile»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile