foto per gentile concessione di QuiComo
CONFINE
15.09.20 - 14:010
Aggiornamento : 14:37

Don Roberto ucciso da uno dei senzatetto che assisteva

L'omicida è un cittadino tunisino di 53 anni, ospite di un dormitorio nella città di confine

COMO - Non una, ma diverse coltellate in successione e poi quella fatale, al collo. Così è morto attorno alle 7 di questa mattina - stando alle ultime ricostruzioni dei media di confine - don Roberto Malgesini, 51 anni, ucciso in piazza San Rocco a Como.

L'assassino - Il parroco ha probabilmente incontrato il suo assassino mentre si apprestava a fare il giro per distribuire, come di consueto, le colazioni ai senzatetto.

Si tratta di un cittadino tunisino di 53 anni, con diversi decreti di espulsione alle spalle. I due si conoscevano e pare fossero anche in buoni rapporti. Era ospite di un dormitorio cittadino e uno dei senzatetto a cui don Roberto forniva assistenza.

Un movente oscuro - Cosa sia accaduto durante il loro incontro è per il momento un mistero. Forse una lite improvvisa. La polizia scientifica sta lavorando in queste ore per ricostruire i fatti. Un lavoro complicato, considerate la personalità dell'aggressore (che soffre di problemi psichici) e l'assenza di testimoni oculari.

Il coltello con cui è stato commesso il delitto è stato trovato a pochi metri dal corpo. Dopo aver ferito mortalmente Malgesini, l'omicida si è subito diretto a piedi verso la vicina caserma dei carabinieri - lasciando sull'asfalto una scia di gocce di sangue - e si è consegnato alle autorità.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
MAROGGIA
9 min
Al lavoro senza sosta per demolire il Mulino
Continua l'intervento per la bonifica dell'area in cui restano i detriti dell'edificio devastato dall'incendio
PAMBIO-NORANCO
39 min
Sparisce un'urna tra le lapidi
Cimitero profanato. La denuncia è stata confermata da Marco Regazzoni, comandante della Polizia Ceresio Sud.
CANTONE
49 min
Sfruttamento della prostituzione: arresti confermati
Due soggetti, già finiti in manette, avrebbero gestito un giro di "lucciole" presso diversi appartamenti.
CANTONE
1 ora
Pazienti oncologici col coronavirus monitorati a distanza
Si tratta di un progetto pilota dello IOSI, premiato al congresso della Società svizzera di ricerca sul cancro
CANTONE
1 ora
Salario minimo: sarà «fisso, garantito e prevedibile»
Il Governo adotta il nuovo regolamento. Viene anzitutto specificata la nozione di “stagista”
CANTONE
2 ore
Rientrano in gioco anche i cinque procuratori "bocciati"
La Commissione Giustizia e diritti ha proposto al Parlamento 27 nomi ritenuti idonei alla carica di procuratore pubblico
CANTONE
5 ore
«Messi in circolazione 2'000 chili di canapa e hashish»
Avviata nel 2017, l'indagine è stata condotta dalla Polizia cantonale in collaborazione con agenti spagnoli e italiani.
CANTONE
5 ore
Altri quattro decessi in Ticino, 128 i nuovi positivi
Da inizio pandemia sono 542 le vittime del coronavirus nel nostro cantone.
CANTONE
6 ore
La "rivoluzione" AutoPostale: 6 nuove linee e potenziamento delle corse
L'azienda ha acquistato 50 nuovi veicoli. Nuove assunzioni: 150 conducenti in più. Bus anche nelle zone finora scoperte
FOTO
CONFINE
9 ore
Oltre 500 piante di canapa nascoste in un capannone
Lo stupefacente è stato sequestrato a Capiano Intimiano, in provincia di Como
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile