foto per gentile concessione di QuiComo
CONFINE
15.09.20 - 10:230
Aggiornamento : 11:59

Don Roberto ucciso con una coltellata alla schiena

Il corpo del sacerdote è stato trovato in strada poco dopo le 7 di questa mattina

L'autore dell'accoltellamento si è già consegnato alle forze dell'ordine. La polizia scientifica sta indagando per ricostruire l'accaduto.

COMO - Aveva 51 anni don Roberto Malgesini, il parroco ucciso questa mattina all'alba in Piazza San Rocco a Como, a pochi passi da casa sua. L'uomo, stando ai media di confine, sarebbe stato colpito con una coltellata alla schiena attorno alle 7.

Don Malgesini, originario di Morbegno, era un cosiddetto prete di strada e aveva dedicato la sua vita ai più deboli. Come racconta QuiComo era molto attivo nel volontariato: sempre pronto a dare una mano in mensa o nel dormitorio, era solito portare la colazione ai senzatetto e - se qualcuno aveva bisogno del medico - lo accompagnava con la sua auto, senza attendere i soccorsi.

Il ricordo - Un uomo «che ha scelto di testimoniare la mitezza della prossimità, che nulla chiede, che nulla pretende. Colui che ha reso breve la sua vita non potrà mai comprendere quanto scellerato è stato il suo gesto», ha dichiarato in suo ricordo il consigliere comunale Bruno Magatti.

Don Malgesini è stato ritrovato questa mattina in strada con una ferita da taglio da alcuni passanti. Poco distante è stato rinvenuto anche un coltello sporco di sangue. I soccorsi giunti sul posto non hanno però potuto fare nulla.

L'autore del delitto - stando alle prime informazioni da parte di fonti della diocesi, si tratterebbe di un cittadino straniero, senza fissa dimora e con problemi psichici - si è già costituito alle forze dell'ordine. In questo momento si trova presso la caserma dei Carabinieri di Como. La scientifica è al lavoro per ricostruire l'accaduto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
7 ore
«Non abbiamo potuto dirgli addio»
L'ultimo saluto è un diritto garantito (in teoria) anche in tempi di Covid. Ma allo Iosi qualcosa è andato storto
LUGANO
9 ore
«Abbiamo bisogno di quest'opera»
Dopo l'annunciato referendum dell'Mps, Roberto Badaracco interviene in difesa del nuovo stadio di Cornaredo
FOTO
CANTONE
11 ore
Neve fin nel Sottoceneri e forti disagi a nord
Un furgone è andato a sbattere sul'A2, all'altezza di Faido.
CONFINE
11 ore
Positivo alla variante inglese, da St. Moritz a Como in treno e taxi
L'uomo, un cameriere 30enne, è stato denunciato.
AIROLO
12 ore
San Gottardo chiuso... per neve
La galleria è stata chiusa poco dopo le 14.00 a causa del maltempo. Forti disagi al traffico.
CANTONE
13 ore
Governo e Cellula sanitaria insieme per prevedere l'evoluzione della pandemia
Si è discusso dello scambio continuo di informazioni sulla situazione epidemiologica.
CANTONE
17 ore
Diciotto pazienti in meno all'ospedale
Nelle ultime 24 ore 4 persone sono state ricoverate, mentre 20 sono state dimesse.
CANTONE / SVIZZERA
18 ore
Ecco le sfide 2021 per i consumatori
Al centro della “battaglia” ci saranno il Nutri-Score sugli imballaggi e le azioni collettive
BELLINZONA
21 ore
«Mi ha "distrutto" la spalla e non mi vuole risarcire»
Lo sfogo del 29enne che il 10 febbraio 2016 venne aggredito da un calciatore a carnevale: «Sono in un limbo».
CANTONE
21 ore
Loro sono tra i pochi a fare affari
Chi se lo sarebbe aspettato un anno fa a quest'ora? Col Covid "vanno di moda" le fabbriche di mascherine.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile