tipress
MENDRISIO
07.07.19 - 09:130

L'ex infermiere del Beata Vergine e l'ossessione per la morte

Ricerche tra i Rosacroce, una confraternita esoterica, o i video delle decapitazioni dei terroristi dell’Isis. E si indaga sull'eventuale coinvolgimenti dei colleghi

MENDRISIO - Una autentica ossessione per la morte. Tanto che, nei confronti dell'ex infermiere dell'ospedale Beata Vergine di Mendrisio, a breve, sarà disposta dalla procura una perizia psichiatrica.

Questa ossessione emerge - come riferisce oggi il Caffé - dalla sua ricerca di risposte tra i Rosacroce, una confraternita esoterica, o nei video delle decapitazioni dei terroristi dell’Isis.

Ciò che sembra palesarsi non è un mero interesse, ma una sorta di fissazione. Tale da poter configurare i fatti che otto mesi fa lo hanno portato in carcere con l’accusa di omicidio intenzionale.

Il sospetto nei confronti del quarantaquattrenne è che abbia ucciso modificando i dosaggi di farmaci di alcuni pazienti "terminali". Il numero di questi non è stato ancora stabilito con precisione. Forse quattro, cinque, o anche di più.

Il domenicale, infine, non esclude che l’uomo possa aver avuto, fra taluni colleghi, una sorta di complicità. Ciò emergerebbe dallo scambio di fotografie scattate ai pazienti (anche dopo il decesso) e di messaggi telefonici.

Sono proprio le fotografie e le frasi scambiate via WhatsApp a costituire la base dei sospetti della procura, che ha chiesto a Losanna di analizzare le cartelle cliniche. Sospetti sul quarantenne, ma anche sul ruolo di alcuni suoi colleghi.

I contorni della personalità dell'uomo, molto stimato tra i colleghi - tanto da fagli ricevere al momento dell'arresto (quando l'accusa era solo di maltrattamenti) tante lettere di vicinanza umana -, si fanno così sempre più difficili da definire.

Il 19 luglio, intanto, scade per la terza volta il termine della carcerazione preventiva. Mentre si cerca di mettere ordine in quella che è una vicenda davvero ingarbugliata.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
PONTE TRESA
3 ore
Scontro al passaggio a livello: traffico in tilt
Un tamponamento è avvenuto questa sera sulla cantonale verso Ponte Tresa, presso i binari dell'FLP
ISONE
6 ore
«Tutto liscio» al carnevale, per ora
Dal "Carnevaa di Locc" un bilancio positivo. «Le regole di sicurezza hanno funzionato»
FOTO
BELLINZONA
10 ore
La Città dei mestieri è infine realtà
La struttura di Viale Stazione è stata inaugurata oggi. L'apertura ufficiale è attesa per lunedì
FOTO E VIDEO
CUGNASCO-GERRA
15 ore
Le fiamme distruggono il tetto di una casa a Cugnasco
L'incendio è divampato questa notte in via Vaslina. Nessuno è rimasto ferito
ASCONA
1 gior
Raccogliere la plastica? «Non ne vale la pena (per ora)»
Il Municipio di Ascona risponde al malcontento dei cittadini per la mancata organizzazione del servizio
ISONE
1 gior
L’incendio sul Monte Tiglio causato da un’esercitazione militare?
Un caso analogo si sarebbe già verificato nel 1994, come ricorda un testimone
CANTONE
1 gior
Coronavirus, in Ticino siamo pronti?
Il medico cantonale Giorgio Merlani incontra gli enti d'intervento per elaborare un protocollo. «Niente panico»
FOTO
BELLINZONA
1 gior
La Birreria Bavarese cambia, ma non muore
Dopo quarant'anni la famiglia Lazzarotto-Romano ha deciso di lasciare lo storico locale di Viale Stazione. Già trovato chi subentrerà
BELLINZONA
1 gior
Bus fermato sull'A2, dentro c'erano 40 piccioni vivi
Il controllo è stato effettuato ieri nell'area di sosta di Bellinzona. I volatili erano destinati a una gara
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile