CONFINE / CANTONE
12.06.19 - 12:000
Aggiornamento : 14:16

Ecco l'arresto di Proto

Il video dei finanzieri mostra "l'impostore" in una veste inedita, mentre viene scortato in carcere

COMO - Testa bassa, cappellino, felpa con cappuccio e jeans. È un Alessandro Proto inedito, molto lontano dall'uomo d'affari in giacca e cravatta a cui ci aveva abituato, quello mostrato nelle immagini prodotte dai finanzieri durante il suo arresto.

Scortato dalle Fiamme Gialle lo si vede uscire questa mattina da un portone di uno stabile del comasco ed entrare nell'auto lì ad attenderlo, aiutato da una mano che gli preme il capo, come accade nei film.

La fama in Ticino - Proto è ben noto anche in Ticino. Qualche anno fa si parlò di un suo interessamento al Centro Ovale di Chiasso. Il suo nome era stato fatto anche nell'ambito della notizia, poi rivelatasi infondata, che vedeva il produttore americano Harvey Weinstein - il re di Hollywood protagonista dello scandalo delle molestie - intenzionato a stabilirsi a Lugano.

Il libro - Su di lui è stato anche scritto un libro intitolato "Io sono l'impostore: Storia dell'uomo che ci ha fregati tutti".

La truffa - La vicenda che ha portato all'arresto Proto era stata anche raccontata in una puntata della trasmissione della trasmissione televisiva Le Iene del 30 aprile scorso. Anna, questo il nome della donna truffata, malata di cancro, aveva raccontato: «con bugie su figli morti e in clinica mi ha spillato 130'000 euro».

Anna aveva detto di aver incontrato Proto sulle reti sociali: aveva finto di avere una figlia morta a cui non riusciva a pagare le spese del funerale e un figlio in clinica psichiatrica. «Sono caduta in un baratro fatto prima di pressanti richieste di denaro e poi di minacce legali a me e ai miei cari», aveva raccontato.

Altre accuse - Oltre che di truffa pluriaggravata, Proto è accusato di autoriciclaggio per aver investito il denaro su siti di gioco online per nasconderne la provenienza.  Nel dicembre del 2017 aveva ricevuto un divieto di entrata in Svizzera valido fino al 2022.

1 mese fa Alessandro Proto in manette
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora

Il blues sarà donna

Presentata la 31esima edizione di Blues to Bop, in programma dal 29 agosto al 1. settembre a Lugano, nelle piazze Cioccaro, San Rocco e Riforma. E con la consueta chiusura a Morcote (Piazza Granda)

VOGORNO
3 ore

L’effetto Bond non cessa: alla diga per imitare 007

La struttura verzaschese resta meta di piccole e grandi produzioni cinematografiche e televisive. Riuscendo, nel contempo, ad attirare nuovi turisti in Ticino. Il video tra temerari e curiosi

CANTONE
6 ore

Ogni giorno un ticinese viene colpito da clamidia

Sono 182 i casi dall'inizio dell'anno. Il medico cantonale: «La diagnosi precoce è importante, così come sottoporsi a trattamento»

LOCARNO
7 ore

Record di pubblico per Moon&Stars2019

Sono stati 60'000 gli spettatori di Piazza Grande. Oltre 130'000 persone per Food & Music Street

LOCARNO
8 ore

Chi ha guidato l'auto della Aguilera?

Botta e risposta tra Moon&Stars, la Polizia comunale e alcuni autisti privati locarnesi, arrabbiati per essere stati «esclusi»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile