CONFINE / CANTONE
12.06.19 - 08:330
Aggiornamento : 12:31

Alessandro Proto in manette

L'imprenditore milanese è accusato di truffa pluriaggravata ed autoriciclaggio

COMO - Alessandro Proto, divenuto celebre anche in Ticino per diverse "fake news" che riguardavano star hollywoodiane, è stato arrestato questa mattina  dai finanzieri del Comando Provinciale di Como.

Il comunicato della Guardia di Finanza riporta solamente le sue iniziali A.P., ma gli indizi che portano al noto imprenditore sono molteplici: 44enne, milanese e già noto alla stampa nazionale e internazionale per «aver millantato affari immobiliari con personaggi di fama mondiale».

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il caso di una donna che lo ha denunciato per una truffa di 130.000 euro. «A.P - si legge nella nota della Guardia di Finanza - ha sfruttato le critiche condizioni di salute della donna», che soffre di gravi problemi fisici e psichici, «riuscendo ad appropriarsi di circa 130.000 euro». La vicenda era stata resa pubblica nell’ambito di un'inchiesta condotta dalle "Iene".

Gli approfondimenti investigativi hanno poi permesso ai finanzieri di accertare la fondatezza delle dichiarazioni fornite dalla donna, di ricostruire i dettagli della vicenda e di raccogliere numerose prove.  Il denaro, secondo la Guardia di Finanza, era stato investito da Proto su siti di gioco online.

Contro l'imprenditore - già gravato da diversi precedenti penali per truffa e violazioni finanziarie e che nel dicembre del 2017 aveva ricevuto un divieto di entrata in Svizzera valido fino al 2022 - il GIP di Como, che ha emesso il provvedimento, ha delineato i reati di truffa pluriaggravata (per via delle gravi condizioni di salute fisica e psichica della vittima) ed autoriciclaggio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
45 sec

«Non abbiamo chiuso le fontane per favorire i chioschi»

Le Ffs smentiscono un’impressione diffusa. L’acqua potabile gratuita esiste, resiste e talvolta scorre semplicemente un po’ nascosta

FOTO E VIDEO
BELLINZONA
52 min

Auto in fiamme in un posteggio

I pompieri del Centro di soccorso cantonale hanno spento l'incendio, di cui non si conoscono al momento le cause

CAMPIONE D’ITALIA
8 ore

Il “funerale” dell’enclave ad un anno dalla chiusura del casinò

Gruppo Residenti e Comitato Civico invitano la cittadinanza a scendere in strada il prossimo 27 luglio: «Campione non può essere dimenticata»

FOTO E VIDEO
LUGANO
13 ore

Moto e furgone si scontrano sulla rampa dell'A2

Ferite medie per il centauro. L'incidente è avvenuto attorno alle 15.30 ma ci sono tuttora ripercussioni sul traffico

LUGANO
13 ore

Treni bollenti: la Flp distribuisce ventilatori ai passeggeri

In assenza di aria condizionata, le Ferrovie Lugano-Ponte Tresa hanno pensato a una soluzione tampone contro la canicola

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile