TiPress
CANTONE
05.09.18 - 11:510
Aggiornamento : 15:47

Wicht dal carcere: «Un castello d'accuse costruito dalla mia ex»

La coppia avrebbe un patrimonio immobiliare e mobiliare comune di oltre 20 milioni di franchi e una causa di divorzio in corso da due anni. L'ex presidente dell'UDC continua a professarsi innocente

LUGANO - Paolo Clemente Wicht si difende e dal carcere della Farera risponde alle ultime indiscrezioni emerse ieri sul suo conto. L’ex presidente dell’UDC è stato denunciato dalla ex moglie dal cui patrimonio avrebbe prelevato almeno 7 milioni di franchi. Questa l'accusa.

«Si tratta di un castello costruito ad arte da B. C. - fa sapere il collega del difensore di Wicht - per poter ricavare il più possibile dalla vertenza di divorzio in corso da due anni».

Secondo l'ex presidente dell'UDC i prelievi in contanti «sono riconducibili a spese familiari sull’arco di numerosi anni» e «ad importanti investimenti della coppia che hanno portato il patrimonio immobiliare e mobiliare comune ad oltre 20 milioni di franchi».

Per quanto riguarda invece la presunta denuncia da parte di un ex cliente, l’avvocato Andrea Prospero precisa che «la persona a cui si fa riferimento non ha subito nessuna perdita finanziaria e la questione è già stata chiarita ad inizio inchiesta con prove e documenti».

Paolo Clemente Wicht già il giorno successivo al suo arresto aveva respinto ogni addebito e continua a dichiararsi innocente, «restando fiducioso che tutta la verità su questa vicenda privata  -che avrebbe dovuto restare semmai solo nelle competenti sedi giudiziarie civili, precisa - verrà presto a galla».

Contattata da Tio.ch/20 minuti l'ex moglie fa sapere che non intende rilasciare alcuna dichiarazione.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Superati i cento morti in Ticino
Nelle ultime ventiquattro ore altre 125 persone sono risultate positive al Covid-19. Dodici i nuovi decessi
CANTONE
3 ore
Covid-19, i dubbi delle donne incinte
Intervista ad Andrea Papadia, primario in ginecologia e ostetricia presso l’ospedale Civico di Lugano (EOC)
CANTONE
5 ore
Coronavirus: Ermotti dona 1 milione di franchi per il Ticino
«La situazione è drammatica - sottolinea -. Ognuno dovrebbe almeno chiedersi se possa aiutare».
LUGANO
5 ore
«Ho dovuto rintanarmi in cantina»
Il diario scritto durante la quarantena: una famiglia bellinzonese contagiata, un 72enne intubato alla Carità
CANTONE
12 ore
Se gli anziani fanno gli “gnorri” al supermercato
C'è chi mente sull'età, e chi nega pure il documento. Nei casi più estremi si arriva anche alle minacce
CANTONE
16 ore
Centinaia di controlli, e qualche lamentela
Una settimana di posti di blocco e interventi nelle aziende. La Polizia: «I ticinesi si stanno comportando bene»
BELLINZONA
19 ore
Covid-19, Cassis arriva in Ticino
Il consigliere federale incontrerà domani il Consiglio di Stato
VIDEO
BIASCA
19 ore
Covid-19: il commovente show di Miriam
Un concerto in diretta Facebook, da parte della voce di Doppia Linea e La Nuova Libertà: «Non molliamo»
CANTONE
20 ore
Ultime fermate: «Chiasso e Stabio»
I treni della rete TILO termineranno la loro corsa all'ultima stazione su suolo ticinese
CONFINE
21 ore
Controsenso-mascherina: a peso d'oro in Ticino, gratis oltreconfine
Indossarle non è obbligatorio ma solo – in certi casi – consigliato.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile