Tipress
CANTONE
12.09.17 - 06:510
Aggiornamento : 08:25

Permessi "falsi", c'è la prima condanna

Confermato il decreto d'accusa nei confronti di un funzionario del DFE, che probabilmente ricorrerà in appello. Assolta l'infermiera

BELLINZONA - Prima puntata e prima condanna lunedì in Pretura penale a Bellinzona per la vicenda dei permessi falsi avviata all’inizio del 2017. Al banco degli imputati, riferisce la Regione, sedevano in due distinti processi un funzionario del Dipartimento finanze ed economia (29 anni) e un’infermiera (57 anni), accusati di “inganno nei confronti dell’autorità” e incitazione “all’entrata, alla partenza e al soggiorno illegale” per aver sottoscritto una falsa dichiarazione di notifica di residenza a favore di due uomini in cerca di un permesso di dimora.

Sottoscrizioni fatte su fogli prestampati, privi di data e luogo, sottoposti da un infermiere kosovaro - amico d’infanzia del funzionario del DFE - fratello del titolare della Aliu Big Team Sagl di Bellinzona, società che operava da schermo al giro di permessi falsi, sfruttando alcuni contatti all’Ufficio della migrazione del DI.

Il 29enne è stato condannato, e molto probabilmente ricorrerà in Appello, mentre la 57enne è stata assolta per mancanza del "corpo del reato" in quanto agli atti figura solamente una dichiarazione sotto la quale è presente la sua firma falsificata. Per entrambi il Ministero pubblico proponeva una pena pecuniaria sospesa con la condizionale, 4200 franchi per il funzionario e 3900 per l’infermiera.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Superati i cento morti in Ticino
Nelle ultime ventiquattro ore altre 125 persone sono risultate positive al Covid-19. Dodici i nuovi decessi
CANTONE
3 ore
Covid-19, i dubbi delle donne incinte
Intervista ad Andrea Papadia, primario in ginecologia e ostetricia presso l’ospedale Civico di Lugano (EOC)
CANTONE
5 ore
Coronavirus: Ermotti dona 1 milione di franchi per il Ticino
«La situazione è drammatica - sottolinea -. Ognuno dovrebbe almeno chiedersi se possa aiutare».
LUGANO
5 ore
«Ho dovuto rintanarmi in cantina»
Il diario scritto durante la quarantena: una famiglia bellinzonese contagiata, un 72enne intubato alla Carità
CANTONE
12 ore
Se gli anziani fanno gli “gnorri” al supermercato
C'è chi mente sull'età, e chi nega pure il documento. Nei casi più estremi si arriva anche alle minacce
CANTONE
16 ore
Centinaia di controlli, e qualche lamentela
Una settimana di posti di blocco e interventi nelle aziende. La Polizia: «I ticinesi si stanno comportando bene»
BELLINZONA
18 ore
Covid-19, Cassis arriva in Ticino
Il consigliere federale incontrerà domani il Consiglio di Stato
VIDEO
BIASCA
19 ore
Covid-19: il commovente show di Miriam
Un concerto in diretta Facebook, da parte della voce di Doppia Linea e La Nuova Libertà: «Non molliamo»
CANTONE
20 ore
Ultime fermate: «Chiasso e Stabio»
I treni della rete TILO termineranno la loro corsa all'ultima stazione su suolo ticinese
CONFINE
21 ore
Controsenso-mascherina: a peso d'oro in Ticino, gratis oltreconfine
Indossarle non è obbligatorio ma solo – in certi casi – consigliato.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile