Tipress
CANTONE
25.05.21 - 20:020
Aggiornamento : 21:45

Ecco dove abitare per spendere meno in Ticino

Tra i comuni meno accessibili, Ronco Sopra Ascona: «Viene qui solo chi può permetterselo». Dalpe il più budget-friendly.

Secondo Credit Suisse, spostandosi di poco si possono risparmiare diverse migliaia di franchi all’anno.

BELLINZONA - Vivere in Svizzera. Secondo molti, sinonimo di qualità della vita. Certamente, dati alla mano, di costo della vita. Ma con una variazione a livello comunale decisamente importante. Anche in Ticino. Dalpe, con una popolazione di 200 abitanti soltanto, è il comune più economico del nostro Cantone, mentre la maglia nera va a Ronco Sopra Ascona. Questo quanto rilevato da uno studio nazionale sul costo della vita pubblicato oggi da Credit Suisse. Tra i comuni più popolosi, Lugano è il più caro per coppie coniugate e nuclei familiari, mentre Locarno lo è per chi vive solo. 

I parametri - Lo studio si fonda su cinque variabili: le imposte sul reddito e sulla sostanza, i costi abitativi, quelli per la mobilità, i premi delle casse malati e infine le spese per l'accudimento dei figli e gli assegni familiari. Questi fattori stabiliscono a quanto ammonta il cosiddetto reddito liberamente disponibile, ossia, ciò che possiamo utilizzare a nostro piacere per consumo o risparmio, al netto delle spese obbligatorie e dei costi fissi.

I migliori - Sono tutti leventinesi i paesi in vetta alla classifica dei comuni più economici in Ticino. Al primo posto, Dalpe, la cui famiglia media con due figli dovrebbe poter disporre liberamente di 66’400 franchi annui. Un risultato accolto positivamente da Fabrizio Zanetta, capo dicastero territorio del Comune, che sottolinea come abitare in un paese periferico come Dalpe, «offra, oltre che una maggiore qualità della vita, anche vantaggi finanziari». Seguono Airolo, con 65’500, e Quinto, con 64’700. Nel Sottoceneri i comuni più vantaggiosi sono Sessa e Monteggio. 

I peggiori - Si fanno invece notare come paesi per ricchi Ronco Sopra Ascona, che stacca tutti con 40’700 franchi annui per lo stesso prototipo familiare, Ascona, con 47’400, e Morcote, con 47’900. Secondo Paolo Senn, Sindaco di Ronco, questo dato riflette soprattutto il prezzo di case e appartamenti di proprietà: «Poveri da noi certamente non ce ne sono. Essendo una località rinomata per la bellezza del paesaggio, a vocazione soprattutto turistica, viene qui solo chi può permetterselo. Il 75% delle case sono infatti secondarie. Posso presumere che una villa che a Ronco viene venduta a cinque milioni, altrove può esserlo per un milione e mezzo».   

Nei centri - Tra i principali poli ticinesi, Lugano risulta essere il meno abbordabile per la famiglia media, tranne per chi vive solo. Locarno è infatti il meno budget-friendly per i single. Il meno caro è invece Chiasso, seguito da Mendrisio. A Bellinzona il costo della vita è, su tutta la linea, più basso di quello di Locarno, mentre arriva a eguagliare Lugano per i single. 

Risparmiare restando nei paraggi - Credit Suisse evidenzia infine come, stabilendosi al massimo a 30 minuti di tragitto da un paese costoso sul piano residenziale, sia possibile raggiungere numerosi comuni decisamente più attrattivi a livello finanziario. Secondo i calcoli del colosso bancario, per Lugano le opzioni migliori sarebbero Sant’Antonino, Stabio, Novaggio e Astano. Per chi vuole avvicinarsi un po’ di più, la scelta migliore è Grancia. Due pensionati in affitto a Lugano possono, a titolo di esempio, aumentare il loro reddito liberamente disponibile di ben 3’100 franchi annui trasferendosi ad Agno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
4 ore
Fischi a Valenzano Rossi: il PLR Lugano li condanna «fermamente»
La sezione cittadina ha espresso «massima solidarietà» alla municipale contestata il 1° d'agosto.
LUGANO
7 ore
«Non la prendo sul personale»
Karin Valenzano Rossi fischiata in piazza Riforma si toglie qualche sassolino dalla scarpa
LOCARNO
8 ore
Ci mancavano le zanzare
Dopo gli allagamenti è boom nel Piano di Magadino. La Confederazione ha inviato una missione insetticida
URI / CANTONE
11 ore
Più di due ore per superare il San Gottardo
Al portale nord della galleria sono stati raggiunti i 16 chilometri di coda, a quello sud si è arrivati a sette
LUGANO
12 ore
«Ci danno degli imbecilli, ma ciò dice più di loro che di noi»
Per gli organizzatori, la "cifolata" di ieri è stata un successo. E non solo per la presenza dei molinari.
FOTO
ITALIA
14 ore
L'A9 diventa un lungo cantiere, Como a rischio collasso
Le prossime settimane saranno di sofferenza per chi viaggia, sia in direzione sud che nord.
CANTONE
14 ore
Un'altra settimana di maltempo
Piccole parentesi di sole, molte di pioggia.
CANTONE
16 ore
Ottanta positivi in 72 ore
Dal decesso di giovedì non si registrano nuove vittime a causa del virus
FOTO
LUGANO
17 ore
Raccolta una montagna di occhiali usati
L'iniziativa del Lions Club Lugano è stata un successo: «Le 9'517 paia raccolte vanno oltre ogni più rosea aspettativa».
LUGANO
17 ore
L'eco dei "cifolatori" di Piazza Riforma
L'inedita cornice di fischi durante l'allocuzione di Karin Valenzano Rossi non ha mancato di generare reazioni.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile