Inaugurato anche il Campus SUPSI momò
Ti-Press (Alessandro Crinari)
+10
MENDRISIO
23.04.21 - 15:090
Aggiornamento : 16:23

Inaugurato anche il Campus SUPSI momò

Si trova in prossimità della stazione e accoglie il Dipartimento ambiente costruzioni e design (DACD)

MENDRISIO - La Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) e la Città di Mendrisio hanno inaugurato il Campus universitario di Mendrisio con una cerimonia ufficiale tenutasi oggi nello stabile situato in Via Catenazzi 23.

«Il Campus di Mendrisio è frutto del lavoro, della competenza e della tenacia di moltissime persone e dell’ottimale collaborazione con Cantone e Municipio durante tutto l’iter progettuale sull’arco di quasi 15 anni», ha dichiarato il direttore generale della SUPSI, Franco Gervasoni. Il presidente del Consiglio della SUPSI, Alberto Petruzzella, ha parlato di «luoghi pensati per l'insegnamento e la ricerca» per «studenti, ricercatori e docenti» che vi possono «studiare e lavorare». Per il sindaco, Samuele Cavadini, «Mendrisio ha la possibilità di consolidare la sua giovane vocazione di città universitaria iniziata nel 1996 con l’arrivo dell’Accademia di architettura».

Il Campus universitario SUPSI di Mendrisio si trova in prossimità della stazione ferroviaria, sui terreni di proprietà della Città di Mendrisio. La nuova sede, attiva da febbraio 2021, accoglie il Dipartimento ambiente costruzioni e design (DACD) con i suoi 5 corsi di laurea Bachelor in Architettura, Architettura d’interni, Comunicazione visiva, Conservazione e Ingegneria civile, e con i suoi due Master in Interaction Design e Conservazione e restauro. A questi si aggiungono le cinque unità che si occupano di formazione continua, ricerca applicata e prestazioni di servizio: l’Istituto materiali e costruzioni, l’Istituto scienze della Terra, l’Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito, il Laboratorio cultura visiva e il Laboratorio microbiologia applicata. La struttura è provvista inoltre di diversi spazi comuni, di un polo biblio-documentale, di una materioteca, della citata Sala polivalente, di una mensa e accoglie circa 270 collaboratori, 500 studenti nella Formazione di base e oltre 700 studenti all’anno nella Formazione continua.

Ti-Press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 14 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
GIORNICO
24 min
Auto contro il guard rail, incidente sull'A2
Nella notte il conducente di un veicolo con targhe tedesche ha perso la padronanza del suo mezzo.
CANTONE / SVIZZERA
34 min
«È troppo presto per dire chi ha fatto meglio»
In Svizzera la seconda ondata è stata cinque volte più pesante della prima. In Ticino il rapporto è più bilanciato.
LUGANO
11 ore
Demolizione dell'ex Macello? Se ne parlava già a marzo
Nell'inchiesta sui fatti avvenuti a fine maggio spuntano alcune mail in cui si ipotizzava l'intervento
CANTONE
13 ore
«Sabato pomeriggio potrebbero essere violenti»
Avviso di maltempo per il weekend, preoccupa la situazione idrologica e sono in arrivo altri temporali.
FOTO
TENERO
14 ore
Sbaglia manovra e termina contro un muro, ferita una donna
L'incidente si è verificato nel posteggio di un supermercato.
FOTO
CANTONE
19 ore
Le faggete valmaggesi sono Patrimonio mondiale dell'Unesco
La riserva ticinese è stata ufficialmente iscritta nell lista, assieme a quella solettese di Bettlachstock
LUGANO
20 ore
La causa del crollo? «Probabilmente un difetto di progettazione»
Secondo un esperto, a causare il crollo della pensilina del benzinaio Coop di Noranco non sarebbe stata solo la pioggia.
CANTONE
21 ore
Coronavirus: prima morte dopo due mesi in Ticino
I casi sono 42 mentre i ricoverati sono 9 in tutto.
MENDRISIO
22 ore
Le frane sono due, Ferrovia del Generoso chiusa anche domani
Entrambi gli smottamenti sono avvenuti fra le stazioni di San Nicolao e Bellavista.
CANTONE
22 ore
«Per gli inquilini è un buon momento per tirare sul prezzo»
A Lugano appartamenti sfitti, in media, per due mesi. I padroni di casa non sono contenti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile