tipress
LUGANO
25.02.21 - 15:050

Polemiche sullo Skate Park: «Basta leggere il regolamento»

Alla segnalazione di Luca Campana seguono alcune critiche da parte dei frequentatori delle rampe per skate.

In effetti il sito della Città riporta: «Accesso consentito a skate e BMX. Monopattini e pattini sono ammessi solo fino alle 14.00 di pomeriggio»

LUGANO - «È stato invitato ad andarsene. Parlare di minacce forse è esagerato». La segnalazione di Luca Campana (commissario di quartiere) sull'allontamento di alcuni bambini dallo Skate Park di Lugano, ieri pomeriggio, ha raccolto pareri contrastanti. Alcuni hanno appoggiato le richieste di Campana, altri hanno riconosciuto come «esagerate» le sue dichiarazioni.

Tra questi un frequentatore dello parco, che preferisce restare anonimo: «Abbiamo fatto fatica per ottenere quegli spazi. Tralasciando quanto avvenuto ieri posso dire solo che c'è un regolamento e parla chiaro».

Ed effettivamente, andando a cercarlo, il regolamento riporta un dettaglio importante. La struttura è sì comunale, quindi l'accesso è libero ed è permesso tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 22.30. Ma "l'accesso alle rampe "bowl" e "street" è limitato solo a persone munite di skateboard". Le BMX, viene precisato "sono ammesse ma con un limite di 3 utilizzatori per volta". "I monopattini e pattini sono ammessi solo fino alle 14.00 di pomeriggio". Insomma, a meno che i bambini in questione non fossero su uno skate o una bici da freestyle, (nel caso specifico erano le 16/17 e si trattava di una bambina su un monopattino) effettivamente non avrebbero dovuto accedere alla rampa.

«Anche perché - viene precisato dal frequentatore -, può essere pericoloso».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
29 sec
Nasce il movimento di chi si sente tradito… dalla Città
La piattaforma villaggitraditi.ch dedica il primo capitolo alla piscina di Carona e al controverso progetto di “glamping” 
CANTONE
12 min
76 nuovi contagi in Ticino. Un decesso
8 i nuovi ricoveri e 4 i dimessi. Salgono gli ospedalizzati, oggi a quota 89.
LUGANO
3 ore
«Non stiamo contattando artisti, troppa incertezza»
Il Covid soffoca la cultura. Carmelo Rifici, direttore artistico del LAC: «Così non si possono fare pianificazioni».
CANTONE
4 ore
La pandemia in Ticino viaggia in Tesla
Le auto elettriche e ibride hanno raddoppiato le vendite negli ultimi mesi. Chi le acquista?
CANTONE
12 ore
«Così possono vedere le parole e le emozioni»
Le mascherine trasparenti renderanno più semplice l'apprendimento per i ragazzi con problemi di udito.
CANTONE
14 ore
«Sta fallendo più di un ristorante su cento»
I dati del Registro di commercio confermano una triste tendenza. Per Arioldi (Ire) il peggio potrebbe ancora venire
FOTO
CHIASSO
17 ore
Sassaiola contro la palestra di arti marziali
Presa di mira la porta d'ingresso dello stabile in via Vincenzo d'Alberti. Accertamenti in corso da parte della polizia.
CANTONE
20 ore
Quante aziende hanno chiuso in Ticino?
Meno del solito, nell'ultimo trimestre del 2020. L'indagine dell'USI
CANTONE
23 ore
Mascherine trasparenti a scuola per leggere il labiale
Permettono di vedere la bocca, ma anche di "leggere" le emozioni della persona che le indossa
CANTONE / SVIZZERA
23 ore
Premiati gli scatti sul Covid-19 di Pablo Gianinazzi
Il fotografo ticinese è tra i sei vincitori dello "Swiss Press Photo 2021".
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile