Deposit - foto d'archivio
CANTONE
23.01.21 - 15:450
Aggiornamento : 02.02.21 - 16:26

Elemosina e diritti dell'uomo: «La legge va cambiata»

Fabrizio Sirica chiede l'intervento del Consiglio di Stato alla luce della condanna alla Svizzera da parte di Strasburgo

BELLINZONA - L'articolo 2 della Legge sull’ordine pubblico va cambiata. Ne è convinto Fabrizio Sirica, co-presidente cantonale del Partito socialista (PS), che ha inoltrato un'interrogazione al Consiglio di Stato.

La norma in questione prevede che in canton Ticino sia vietata la pratica dell’accattonaggio. Ma la Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) ha condannato negli scorsi giorni la Svizzera per aver violato la dignità di una rumena in condizioni di estrema povertà, multandola e infliggendole cinque giorni di prigione per aver mendicato per le strade di Ginevra. «La Corte ritiene che la sanzione non fosse proporzionata all'obiettivo della lotta alla criminalità organizzata, né a quello della tutela dei diritti dei passanti, dei residenti e dei proprietari di commerci».

Per Sirica la legge va modificata, perché «affronta la drammaticità di chi deve ricorrere all’accattonaggio con disumanità, tenta di spazzare sotto il tappeto ciò che è meglio non dover vedere, per non dover esser costretti a spiegare ai bambini come mai c’è chi non ha nulla, anche in Svizzera, nel goffo tentativo di non sporcare città e panorami da cartolina con la realtà sociale di troppe persone».

Il socialista e i co-firmatari (Anna Biscossa, Gina La Mantia, Laura Riget) comunque sottolineano di condividere l’obiettivo di non avere persone che chiedono l’elemosina, «ma non perché represse dalle multe, ma perché prese a carico in maniera tale da non dover compiere questo umiliante atto».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
6 min
Pochi centesimi in meno al mese: «Un timido passo, ma nella giusta direzione»
Il DSS commenta il leggerissimo calo dei premi di cassa malati per il 2022.
CANTONE
46 min
Multe illegali per 28'800 franchi, ma niente rimborsi
«Sono stati sottratti illegalmente 28'800 franchi a 288 cittadini», così il copresidente del PS Fabrizio Sirica.
LAMONE
4 ore
Investito da un'auto: il ciclista 81enne non ce l'ha fatta
L'anziano era stato vittima di un incidente il 14 settembre in via Cantonale a Lamone.
CANTONE
5 ore
Covid in Ticino, 26 casi e ricoverati stabili
Non ci sono nuovi decessi né nuove quarantene di classe. Fermi a quota 18 gli ospedalizzati.
FOTO
BELLINZONA
7 ore
È stata un'estate complicata per gli animali selvatici
Tra aprile e fine agosto la Spab ha dovuto soccorrere un «numero impressionante» di bestiole in difficoltà.
BELLINZONA
9 ore
Forse c'è la svolta per i due "mostri"
Palazzine lasciate a metà in Viale Olgiati: tutto fermo da inizio 2019. Proprietaria vicina alla cessione del progetto.
CANTONE
9 ore
Aghi, inchiostro e quel vuoto (formativo) da colmare
Per diventare tatuatore a oggi non esiste alcuna formazione regolamentata e ufficialmente riconosciuta.
FOTO
BREGGIA
21 ore
Gli alberi stanno tornando in piazza
Le piante erano state rimosse lo scorso marzo per i lavori di valorizzazione a Cabbio
MENDRISIO
23 ore
Si getta ancora la spugna, niente Fiera di San Martino
La tradizionale fiera di novembre non avrà luogo per il secondo anno di fila: «Decisione sofferta, ma obbligata»
LUGANO
1 gior
Oltre 7'200 veicoli controllati durante "Bimbi sicuri"
La maggioranza degli utenti della strada si comporta con prudenza, ma c'è qualche eccezione...
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile