Repubblica e Cantone Ticino
CANTONE
24.01.21 - 08:040
Aggiornamento : 10:01

I nostri vaccini sono nelle loro mani

Il preparato Pfizer/BioNTech viene trasportato a una temperatura di -75°C dalla ditta Galliker, con sede a Sant'Antonino.

Il direttore della sede ticinese: «Avere questa responsabilità è per noi molto arricchente dal punto di vista umano».

SANT'ANTONINO - La campagna di vaccinazione in Ticino è partita lunedì 4 gennaio dalle case anziani. E ora si prosegue a ritmo spedito, nonostante qualche intoppo legato alla fornitura. I preparativi e l'organizzazione hanno richiesto un po' di tempo. Come ormai noto, infatti, il preparato di Pfizer/BioNTech (il primo omologato in Svizzera, a cui fa seguito quello "più maneggiabile" di Moderna) pone delle sfide a livello logistico: ha delle modalità di conservazione a -70°C e dal momento in cui il prodotto viene tolto da questa temperatura si hanno cinque giorni disponibili per somministrare le 975 dosi contenute in ogni scatola. La distribuzione è quindi stata affidata in 15 cantoni, Ticino compreso, alla ditta Galliker, specializzata e autorizzata da Swissmedic a trasportare e gestire medicamenti che richiedono il rispetto della catena del freddo.

E la Galliker Transport AG ha una sede anche nel nostro cantone, a Sant'Antonino. Una fortuna per noi, perché permette di sfruttare appieno questi cinque giorni senza "perderne" una parte nel viaggio dalla Svizzera interna.

Che effetto fa essere "responsabili" del bene più prezioso di questo inizio d'anno? Lo abbiamo chiesto al responsabile della filiale ticinese, Stefano Mohr.
«È un servizio importante che gratifica e responsabilizza il nostro personale. Poter mettere a disposizione della comunità in un periodo così delicato la nostra esperienza e le nostre strutture è sicuramente molto arricchente dal punto di vista umano».

Cosa significa, in termini pratici, per l'azienda e per la sede ticinese nello specifico?
«Galliker riceve i mandati di trasporto direttamente dalle autorità cantonali e, al momento in cui il prodotto arriva sulla nostra piattaforma, sulla base delle loro indicazioni procediamo a effettuare le consegne del vaccino».

Come si è riorganizzata la sede di Sant'Antonino per occuparsi di questo importante mandato?
«A dipendenza del numero di mandati giornalieri, organizziamo il numero di equipaggi necessari a svolgere questo servizio. Un equipaggio è sempre composto da due autisti (che hanno ricevuto una formazione specifica) e di un mezzo frigorifero a temperatura controllata».

Come vi muoverete quando le dosi a disposizione aumenteranno, nel corso dei prossimi mesi?
«Parliamo comunque di invii con dimensioni relativamente piccole. L’aumento delle dosi disponibili pertanto non avrà un grande influsso sulla nostra organizzazione. Siamo comunque preparati a sostenere un numero elevato di invii giornalieri».

I collaboratori hanno dovuto ricevere una formazione supplementare?
«Tutti i nostri dipendenti hanno una formazione di base sulla gestione dei prodotti farmaceutici. Una cerchia di collaboratori ha avuto, in questo caso, una formazione specifica supplementare sia sulla gestione del prodotto, sia sui comportamenti da tenere».

Il fatto di avere una sede in Ticino pensate abbia avuto un ruolo nella scelta di affidare il mandato alla vostra azienda?
«Avere filiali certificate e autorizzate da Swissmedic su tutto il territorio nazionale ha sicuramente contribuito a fare in modo che la nostra società fosse presa in considerazione».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
ORSELINA
4 ore
«Insegniamo ai ragazzi a vivere il dolore»
Covid, boom di ricoveri psichici tra i giovani. Le riflessioni di Sara Fumagalli, specialista della Clinica Santa Croce.
BELLINZONA
7 ore
Esplosioni a Bellinzona, condannato il 22enne
Il giovane aveva confezionato l'ordigno che causò danni alle Scuole elementari sud.
LUGANO
8 ore
Tenta di molestare una 15enne alla stazione FLP, denunciato
L'episodio è avvenuto ieri sera. Il 21enne ha cercato di toccare il seno alla giovane
CANTONE
12 ore
In un mese un solo contagio nelle case per anziani
In Ticino la situazione epidemiologica resta stabile. La campagna di sensibilizzazione passerà dal rosso all'arancione
CANTONE
13 ore
In Ticino “doppia dose” per oltre dodicimila persone
Per loro è stata quindi completata l'immunizzazione. Altre 11'470 hanno invece ricevuto la prima
FOTO
MEZZOVICO-VIRA
13 ore
Vandalismi contro l'Ordine dei medici
Sulla facciata dello stabile è comparsa la scritta "terroristi". Un insulto pesante a chi da un anno combatte il Covid
CANTONE
14 ore
C'è troppo smog: velocità ridotta in tutto il Sottoceneri
Gli 80 km/h entreranno in vigore alle 13.30 e riguarderanno l'A2 fra Rivera e Chiasso e l'A394 fra Mendrisio e Stabio.
BELLINZONA
15 ore
Violenta rissa a Giubiasco, fermati sei giovani
Un 21enne è stato ferito in modo grave alla testa con un oggetto contundente. Ferite più leggere per altre tre persone.
CANTONE
15 ore
Covid: 52 positivi, ma nessuna vittima
Nelle ultime ventiquattro ore sono state ricoverate 5 persone. Quattro, invece, sono state dimesse
CANTONE
16 ore
«Lo sballo da farmaci ha ucciso mio figlio»
Dal dramma, lo slancio per aiutare gli altri: «Tante vite possono essere salvate»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile