Immobili
Veicoli
TiPress - foto d'archivio
CANTONE
04.01.21 - 11:460
Aggiornamento : 16:04

I posti in cure intense sono al limite: «Servono nuove misure»

Moncucco aggiunge sette nuovi posti letto in terapia intensiva. Ma avverte: «Non possiamo andare avanti così per molto»

Da oggi i letti Covid in Ticino sono 58. Ma 50 sono occupati: un numero che non si vedeva da metà aprile. E i decessi hanno raggiunto quota 800.

LUGANO - Nelle ultime 24 ore in Ticino ci sono stati 17 nuovi ricoveri Covid (e 6 dimessi). Le strutture ospedaliere contano attualmente 388 pazienti ricoverati per il virus, di cui 50 in cure intense. Un dato così alto non si vedeva da metà aprile, durante la prima ondata. Ed è preoccupante. Fino ad oggi, infatti, in Ticino erano 51 i letti in terapia intensiva disponibili per i pazienti affetti da coronavirus. 32 presso l'Ente ospedaliero cantonale (EOC) e 19 alla Clinica Luganese Moncucco. Che questa mattina ne ha aggiunti altri sette.

«A seguito dell’evoluzione della pandemia in Ticino - si legge in una nota della Clinica - Moncucco si vede costretta a potenziare nuovamente i propri letti di cure intense». Ora la disponibilità per i pazienti Covid nel nostro cantone sale quindi a 58 letti. Un incremento che risponde all'aumento delle ospedalizzazioni constatato la scorsa settimana (siamo passati dai 338 della Vigilia ai 388 odierni). Durante le festività, inoltre, la gente è meno propensa a farsi testare, «come dimostrano i dati dei tamponi eseguiti, il tasso di positività e l'aumento dell'età media dei casi diagnosticati». Le ospedalizzazioni, quindi, potrebbero ancora aumentare.

L'apertura dei 7 posti letto in corso in queste ore a Moncucco garantisce il potenziamento del dispositivo sanitario creato per affrontare l'emergenza coronavirus, ma non basta. Tanto che sono gli stessi sanitari attivi dal 5 ottobre per fronteggiare la seconda ondata a lanciare l'appello, chiedendo «nuove misure per il contenimento della diffusione del virus». «Il continuo potenziamento del dispositivo ospedaliero non potrà proseguire ancora per molto e si rivela comunque essere di limitata efficacia - si legge nel comunicato stampa -. Purtroppo l'evoluzione della malattia in chi la sviluppa in forme gravi può essere contrastata solo parzialmente, come dimostra l'elevato numero di decessi che si contano giornalmente». Dal 25 febbraio nel nostro cantone sono morte ben 800 persone, la cifra è stata raggiunta proprio oggi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO/BELLINZONA
4 ore
"Vestito nuovo" per l'escape in centro
Il progetto ticinese cresce e si espande. E dopo Zurigo arriva anche a Zugo e Lucerna
CANTONE
5 ore
Imposta di circolazione: i deputati accelerano
Firmato oggi in Commissione Gestione il rapporto di minoranza. Il Parlamento voterà a giugno
LUGANO / UCRAINA
8 ore
A Lugano «per ricostruire l'Ucraina»
All’evento sul Ceresio parteciperanno una quarantina di Stati e diciotto organizzazioni internazionali.
CONFINE/CANTONE
9 ore
Violentate e costrette a prostituirsi in Ticino. Tre arrestati
Gli uomini finiti in manette sono accusati anche di spaccio di droga.
CANTONE
11 ore
Pensionati del Cantone: «Decisione scandalosa»
Il Vpod promette un autunno "caldo" di proteste contro i tagli alle rendite
ROSSA (GR)
12 ore
Trovato morto un escursionista dato per disperso
L'uomo ieri non si era presentato al lavoro. È precipitato da una parete rocciosa sopra il Lagh de Calvaresc.
LAMONE
13 ore
Poliziotti sotto indagine: «Diamo massima fiducia. L'inchiesta è chiusa»
Il Municipio di Lamone e la Commissione intercomunale della Polizia del Vedeggio si esprimono sugli agenti indagati.
CANTONE/UCRAINA
15 ore
Ricostruire l'Ucraina, partendo da Lugano? «Va fatto nel modo giusto»
L'appello delle Ong svizzere al Consiglio federale: «Non decidano solo i Governi, si ascoltino le popolazioni colpite»
CANTONE
16 ore
Covid, terapie intensive vuote
È la prima volta da oltre 10 mesi. Negli ospedali ticinesi restano ricoverate 43 persone
CANTONE
19 ore
Nebbia sul frontaliere che si porta a casa l’auto della ditta
Nasce il Registro dei Veicoli Immatricolati all’Estero. Chi non si iscrive, rischia il sequestro del veicolo.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile