TiPress - foto d'archivio
CANTONE
04.01.21 - 11:460
Aggiornamento : 16:04

I posti in cure intense sono al limite: «Servono nuove misure»

Moncucco aggiunge sette nuovi posti letto in terapia intensiva. Ma avverte: «Non possiamo andare avanti così per molto»

Da oggi i letti Covid in Ticino sono 58. Ma 50 sono occupati: un numero che non si vedeva da metà aprile. E i decessi hanno raggiunto quota 800.

LUGANO - Nelle ultime 24 ore in Ticino ci sono stati 17 nuovi ricoveri Covid (e 6 dimessi). Le strutture ospedaliere contano attualmente 388 pazienti ricoverati per il virus, di cui 50 in cure intense. Un dato così alto non si vedeva da metà aprile, durante la prima ondata. Ed è preoccupante. Fino ad oggi, infatti, in Ticino erano 51 i letti in terapia intensiva disponibili per i pazienti affetti da coronavirus. 32 presso l'Ente ospedaliero cantonale (EOC) e 19 alla Clinica Luganese Moncucco. Che questa mattina ne ha aggiunti altri sette.

«A seguito dell’evoluzione della pandemia in Ticino - si legge in una nota della Clinica - Moncucco si vede costretta a potenziare nuovamente i propri letti di cure intense». Ora la disponibilità per i pazienti Covid nel nostro cantone sale quindi a 58 letti. Un incremento che risponde all'aumento delle ospedalizzazioni constatato la scorsa settimana (siamo passati dai 338 della Vigilia ai 388 odierni). Durante le festività, inoltre, la gente è meno propensa a farsi testare, «come dimostrano i dati dei tamponi eseguiti, il tasso di positività e l'aumento dell'età media dei casi diagnosticati». Le ospedalizzazioni, quindi, potrebbero ancora aumentare.

L'apertura dei 7 posti letto in corso in queste ore a Moncucco garantisce il potenziamento del dispositivo sanitario creato per affrontare l'emergenza coronavirus, ma non basta. Tanto che sono gli stessi sanitari attivi dal 5 ottobre per fronteggiare la seconda ondata a lanciare l'appello, chiedendo «nuove misure per il contenimento della diffusione del virus». «Il continuo potenziamento del dispositivo ospedaliero non potrà proseguire ancora per molto e si rivela comunque essere di limitata efficacia - si legge nel comunicato stampa -. Purtroppo l'evoluzione della malattia in chi la sviluppa in forme gravi può essere contrastata solo parzialmente, come dimostra l'elevato numero di decessi che si contano giornalmente». Dal 25 febbraio nel nostro cantone sono morte ben 800 persone, la cifra è stata raggiunta proprio oggi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Novazzano
2 ore
Dopo la rapina, l'interrogazione: «Chiudere i valichi secondari di sera»
Lo scorso giovedì è stata effettuato un furto a mano armata in un distributore di benzina
CANTONE
3 ore
Nuova Legge sulla ristorazione: più la mandi giù, più torna Su...ter
In dirittura la nuova Lear che rivoluziona l'accesso alla gerenza: «Servono meno corsi e più solidità finanziaria»
CANTONE
15 ore
Certificato Covid elettronico di nuovo funzionante
«Certificato con firma non valida», è ciò che era apparso a molti, forse a tutti, i detentori del Covid-Pass digitale.
LUGANO
16 ore
Sanitari non vaccinati licenziati alla Moncucco, rifiutavano i test
«Chi non si sottopone al vaccino e nemmeno ai test non può lavorare in Clinica», così il direttore Christian Camponovo.
CANTONE
18 ore
Si aprono oggi le porte dello Swiss Virtual Expo
Sono già diversi gli eventi in programma nelle prossime settimane
CANTONE
18 ore
I prossimi radar? Ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno solo la Vallemaggia.
VERZASCA
19 ore
Verzasca: si cercano idee per lo stemma comunale
Il Municipio ha deciso di pubblicare un bando di concorso aperto a tutti i ticinesi.
CANTONE
20 ore
La libertà può essere a un tiro di "sputo"
L'iniziativa parlamentare urgente dell'UDC spiegata da Massimo Suter e Paolo Pamini
BELLINZONA
1 gior
Brenno Martignoni Polti prende in mano l'UDC di Bellinzona
L'ex sindaco della Capitale succede al dimissionario Simone Orlandi, travolto dallo scandalo delle targhe.
CANTONE
1 gior
Altri 22 contagi e nessun decesso in Ticino
Salgono a nove i pazienti ricoverati in ospedale. Uno si trova nel reparto di cure intense.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile