TiPress - foto d'archivio
LOCARNO
20.12.20 - 20:110
Aggiornamento : 21:00

Il Lido taglia la percentuale ai dipendenti «per il bene di tutti»

La CBR Sa fa chiarezza a seguito dell’interrogazione presentata da Fabrizio Sirica al Municipio

«Taglio del 20% sul grado di occupazione per tutti, organi compresi. Il lavoro ridotto verrà valutato».

LOCARNO - «Il Consiglio di amministrazione sceglie di far pagare la pandemia all’ultima ruota del carro, all’anello più debole e indifeso: i lavoratori». È con queste parole che il consigliere comunale di Locarno Fabrizio Sirica ha definito in un’interrogazione al Municipio la strategia aziendale del Lido di Locarno (Centro Balneare Regionale Sa). Per contenere i costi, infatti, la CBR ha optato per la proposta di ridurre l’attività e il salario del 20% per il periodo dal 1. gennaio al 30 aprile 2021 a tutto il personale.

Se da una parte Sirica definisce «scandaloso e inaccettabile che a pagare debbano essere i dipendenti di un'azienda composta da soli azionisti pubblici», dall’altra la CBR si difende: «Abbiamo voluto fare di tutto per non licenziare nessuno e per non sfavorire i contratti più a rischio, cioè quelli su chiamata. Per questo abbiamo optato per ridurre l’attività e il salario a tutti, organi compresi, garantendo così l’occupazione a tutti». E «senza perdere i diritti di rendita previdenziali e sociali».

La crisi del Covid-19 e le restrizioni della pandemia hanno pesato sul Lido di Locarno. Nel 2020 è stato stimato un minore afflusso di circa 95'000 passaggi, cui si aggiunge la riduzione del numero di abbonamenti e di altre entrate: pressappoco il -30% rispetto agli anni precedenti. Una minor entrata che può essere stimata in circa 1’000’000 di franchi.

Ma nonostante il sacrificio (temporaneo) richiesto, «con notevole professionalità e dedizione il personale ha compreso la situazione e ha liberamente accettato la proposta - aggiunge la CBR -. Tutti i collaboratori hanno dimostrato un grande senso di solidarietà reciproco e verso i colleghi assunti a ore e/o su chiamata».

Infine, il presidente di CBR, Luca Poh, risponde al co-presidente del PS ticinese che domandava «come mai non si fa capo allo strumento del lavoro ridotto»: «La chiusura totale del centro è stata dichiarata pochi giorni fa, a seguito delle decisioni di Berna. Neppure noi siamo così veloci… È sicuramente un’opzione che verrà valutata».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
48 min
Pochi centesimi in meno al mese: «Un timido passo, ma nella giusta direzione»
Il DSS ha commentato il leggerissimo calo dei premi di cassa malati per il 2022.
CANTONE
1 ora
Multe illegali per 28'800 franchi, ma niente rimborsi
«Sono stati sottratti illegalmente 28'800 franchi a 288 cittadini», così il copresidente del PS Fabrizio Sirica.
LAMONE
4 ore
Investito da un'auto: il ciclista 81enne non ce l'ha fatta
L'anziano era stato vittima di un incidente il 14 settembre in via Cantonale a Lamone.
CANTONE
6 ore
Covid in Ticino, 26 casi e ricoverati stabili
Non ci sono nuovi decessi né nuove quarantene di classe. Fermi a quota 18 gli ospedalizzati.
FOTO
BELLINZONA
8 ore
È stata un'estate complicata per gli animali selvatici
Tra aprile e fine agosto la Spab ha dovuto soccorrere un «numero impressionante» di bestiole in difficoltà.
BELLINZONA
10 ore
Forse c'è la svolta per i due "mostri"
Palazzine lasciate a metà in Viale Olgiati: tutto fermo da inizio 2019. Proprietaria vicina alla cessione del progetto.
CANTONE
10 ore
Aghi, inchiostro e quel vuoto (formativo) da colmare
Per diventare tatuatore a oggi non esiste alcuna formazione regolamentata e ufficialmente riconosciuta.
FOTO
BREGGIA
22 ore
Gli alberi stanno tornando in piazza
Le piante erano state rimosse lo scorso marzo per i lavori di valorizzazione a Cabbio
MENDRISIO
1 gior
Si getta ancora la spugna, niente Fiera di San Martino
La tradizionale fiera di novembre non avrà luogo per il secondo anno di fila: «Decisione sofferta, ma obbligata»
LUGANO
1 gior
Oltre 7'200 veicoli controllati durante "Bimbi sicuri"
La maggioranza degli utenti della strada si comporta con prudenza, ma c'è qualche eccezione...
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile