Tipress
ASCONA
28.10.20 - 10:540

Il caso degli stabili SUVA non macina più

Il Consiglio comunale ha approvato ieri la richiesta di attinenza di un noto promotore immobiliare

Alla vigilia del voto erano emerse le perplessità di taluni consiglieri per una vecchia condanna del 59enne cittadino italiano

ASCONA - Nessuna voglia di rivangare il passato, come i mal di pancia di taluni consiglieri lasciavano presupporre. Il Consiglio comunale di Ascona ha approvato ieri una domanda di naturalizzazione che si annunciava combattuta. Questo perché la persona che ha fatto richiesta del passaporto svizzero era la stessa assurta alle cronache ormai oltre un decennio fa per lo scandalo degli stabili SUVA (che gli valse nel 2010 una condanna a 18 mesi sospesi per istigazione all’amministrazione infedele). Uno scheletro riesumato nei giorni precedenti la decisione presa ieri sera. Il diretto interessato, intervistato da Tio/20Minuti, aveva giustificato le polemiche col fatto che «la gente è gelosa». 

Dall'esito del voto si direbbe nemmeno molto. Tanto tuonò prima, quanto ieri sera il cielo si è presentato sgombro di nubi. Bocciata d’entrata la richiesta di votazione segreta (dove stava di fatto il rischio di "imboscata") i presenti hanno dato luce verde, anzi rossocrociata, alla richiesta, concedendo l’attinenza comunale. In aula non c’è stata discussione particolare. La pratica seguirà ora il normale corso, che prevede il passaggio dal Gran Consiglio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Votazioni federali, le reazioni ticinesi
Se da "sinistra" c'è delusione per le due bocciature, i partiti di destra si dicono felici del risultato
FOTO
BOSCO GURIN
4 ore
«Ci prepariamo per operare su quattro stagioni»
A Bosco Gurin è partita la stagione “invernale”. Si resta in attesa della neve. Ma proseguono i lavori per la slittovia
MENDRISIO
6 ore
Diversi casi di Covid all’OBV, sospese le visite ai pazienti
I positivi registrati negli ultimi giorni all'Ospedale Regionale di Mendrisio hanno costretto a misure ulteriori.
CANTONE
7 ore
Covid: 210 positivi e 8 decessi
Il totale dei pazienti ricoverati in ospedale è di 347, di cui 43 in cure intense.
CANTONE
7 ore
Infermieri col Covid-19: l'EOC corre ai ripari
Circa 380 dipendenti dell'Ente sono a casa in isolamento o in quarantena. Assunto personale avventizio
CANTONE
9 ore
Il Ticino ha tanta voglia di pioggia
La nostra regione si trova da parecchio tempo sotto l'influsso di un anticiclone.
CANTONE / CONFINE
23 ore
Natale (forse) blindato? Coppie transfrontaliere in protesta
Lanciata una petizione indirizzata direttamente all'ufficio del premier italiano Giuseppe Conte
LOCARNO
1 gior
Visite ai pazienti Covid: ecco cosa cambia
Incontri in camera, di 15 minuti, uno alla volta, ogni due giorni. È vietato portare loro cibo o bevande
CANTONE
1 gior
Altri 246 casi nelle ultime 24 ore
Sette le persone che hanno perso la vita ieri a causa del Covid-19. C'è una nuova classe in quarantena
CANTONE / VATICANO
1 gior
Fondi vaticani, le "carte di Lugano" per chiarire lo scandalo
I documenti potrebbero portare a una svolta nelle indagini sul caso del "palazzo di Londra".
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile