Archivio Keystone
CANTONE
04.08.20 - 17:450
Aggiornamento : 20:11

I medici ticinesi tornano all'attacco: «Vogliamo l'obbligo di mascherina»

Oltre cinquecento specialisti rinnovano l'appello dello scorso 1. luglio: «L'impennata di casi è inquietante»

Negli scorsi giorni l'Ufsp aveva chiesto ai Cantoni di valutare l'introduzione della misura

BELLINZONA - Negli ultimi quattro giorni in Svizzera sono stati registrati 316 nuovi casi accertati di coronavirus. «Un'impennata inquietante» secondo 519 medici ticinesi che rinnovano il loro appello al Consiglio di Stato: «L'obbligo d'indossare la mascherina nei luoghi chiusi non può più essere procrastinato».

Una richiesta, quella presentata dall'Ordine dei medici del Canton Ticino (OMCT), che fa seguito alla recente raccomandazione dell'Ufficio federale della sanità pubblica: negli scorsi giorni Berna ha infatti chiesto ai Cantoni di coordinare le misure a livello nazionale, e in particolare di valutare anche l'introduzione di un obbligo di mascherina nei luoghi chiusi.

Spazi chiusi e aperti - Per i 519 specialisti ticinesi che hanno firmato la lettera indirizzata alle autorità cantonali, l'obbligo dovrebbe interessare non soltanto i mezzi pubblici, ma anche grandi magazzini, bar, ristoranti e uffici. «Le mascherine - sottolineano - sono utili non per proteggere se stessi, ma per proteggere gli altri dalle proprie goccioline e, se tutti le indossano, l'effetto è di avere meno goccioline nell'aria e quindi meno possibilità di trasmissione del virus. Questo è soprattutto importante per le persone asintomatiche, che tuttavia sono infette e potenzialmente infettive».

Per quanto riguarda invece gli spazi aperti, i medici ricordano che le mascherine non sono necessarie «se si mantengono le distanze di sicurezza, se si fa sport in solitaria o se si passeggia con il cane». Sono invece necessarie «se si sosta con persone a parlare a distanza ravvicinata per più di quindici minuti».

Le mascherine chirurgiche «sono sufficienti» - Nel loro scritto, gli specialisti fanno anche chiarezza sulla differenza tra mascherine chirurgiche e quelle Ffp2: le prime «sono più che sufficienti». Secondo i medici «la popolazione non deve in alcun modo indossare le mascherine con filtro in entrata ma non in uscita, perché possono essere addirittura pericolose, proprio perché non bloccano il flusso delle goccioline in uscita» si legge nella lettera.

La lettera, che rinnova un appello analogo lanciato sempre dall'Ordine dei medici lo scorso 1. luglio, è stato sottoscritta da 519 specialisti. I primi tre firmatari sono Franco Denti (presidente dell'OMCT), Mattia Lepori (vicecapo Area medica dell'Ente ospedaliero cantonale) e Christian Garzoni (direttore sanitario della Clinica Luganese Moncucco).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
14 ore
Festeggiato il 25esimo Dies academicus dell'USI
Il rettore Boas Erez: «Abbiamo voluto festeggiare in tutto il Cantone, da Nord a Sud».
CANTONE
20 ore
Covid, in Ticino altri 63 contagi
Nessun decesso nelle ultime 24 ore. Il bollettino del medico cantonale
CANTONE
1 gior
«Caro Job Mentor, ti racconto come si diventa un fantasma»
Un ex impiegato di banca finito in assistenza spiega cosa dirà alla nuova figura chiamata ad aiutare gli over 50
FOTO
BELLINZONA
1 gior
La cagnolina finisce nel crepaccio, la salva la Spab
Avventura a lieto fine per una flat-gordon di sei anni mercoledì lungo il sentiero "Via dell'Acqua" in Val Morobbia.
CANTONE
1 gior
Radar un po' ovunque, ma soprattutto nel Luganese
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti dal 10 al 16 maggio
VIDEO
BELLINZONA
1 gior
Branda nel fiume, Gianini sul Pizzo: parte il conto alla rovescia
Aria di ballottaggio nella Capitale. Il video di Tio/20Minuti tra la gente e con i due candidati, piuttosto golosi.
ORIGLIO
1 gior
Tutta la scuola Steiner in quarantena
Su circa 220 persone, fra allievi e docenti, sono già stati riscontrati 23 casi positivi.
LUGANO
1 gior
«Non c'è motivo per proseguire con lo sgombero!»
L'associazione Aida ribatte al Municipio fermo nel voler sfrattare gli autogestiti dall'ex Macello
CANTONE
1 gior
In Ticino contagi e ospedalizzati calano ancora
Dall'inizio della pandemia il totale delle persone positive è 32'496, i decessi dovuti alla malattia sono 991.
CANTONE
1 gior
Il mentore degli over 50 non convince tutti
Per il deputato Ppd Giorgio Fonio servono anche incentivi all'assunzione. Matteo Pronzini (Mps): «Una presa in giro».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile