Deposit
LUGANO
12.11.19 - 18:360

Su terra ferma, ma si pattinerà su ghiaccio a Natale in Città

L’idea della pista sul lago è stata rinviata al 2020 per allestire la perizia idro-geologica. «Da un pool di sponsor 300mila franchi per un evento di qualità e sociale» rivela Stefano Artioli

LUGANO - Sospesa tra aria e acqua la pista di ghiaccio annunciata per il prossimo Natale in città si farà. Non galleggiante sul lago, come nelle intenzioni, ma saldamente ancorata a terra, nello slargo di Piazza Rezzonico. E sarà ghiaccio vero. 

«Sicuramente i tempi sono stretti - commenta l’imprenditore Stefano Artioli, tra gli sponsor dell’evento - ma il progetto temporaneo di una pista sulla riva ci poteva stare. Però accettiamo di buon spirito che le varie autorità preposte al demanio chiedano perizie idrogeologiche o di altra natura». Accertamenti che sono stati affidati al geologo Urs Luechinger.

Artioli, che è tra i promotori dell’Associazione di Vivi Lugano, aggiunge che «l’iniziativa, che verrà presentata la prossima settimana, ha un piano B che trova una soluzione per quest’anno». La pista si farà in Piazza Rezzonico e avrà le stesse dimensioni, 15 metri per 30, del progetto originario.

Un progetto, quello sul lago, che, si toglie un sassolino Artioli, «sicuramente avrebbe affascinato anche per la sua originalità. Già nelle città di Zurigo, Lucerna e sui Navigli di Milano sono state realizzate iniziative del genere. Vuol dire che sono fattibili». E conclude, sottolineando che la proposta natalizia complessiva nata da una sinergia tra l’Associazione Vivi Lugano e il Comune sarà realizzata anche grazie ai circa 300mila franchi offerti da una ventina di sponsor privati, tra cui anche enti bancari. «È un progetto pensato sui tre anni, così da proporre Lugano tra le mete natalizie internazionali. La pista galleggiante è solo rinviata al Natale 2020».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Litapeppino 8 mesi fa su tio
Certo che se la priorità di Lugano è una piccola pista di ghiaccio sul lago, fa pensare che ci sono persone che non vedono problemi piu importanti da risolvere. L'imprenditore Artioli a tutti i costi ( 300.000 franchi solamente per una perizia, il geologo Urs ha già ricevuto il suo regalo di Natale questo anno ) vuole la pista di ghiaccio dul lago, ma per fare una perizia da 300.000 franchi va in giro a chiedere soldi agli sponsor, io credevo che li metteva di tasca sua. Poi se daranno una eventuale autorizzazione a costruirla, cosa farà Artioli l'imprenditore, andra dal comune di Lugano a chiedere i soldi dei contribuenti, oppure li metterà di tasca sua ? Staremo a vedere.
sedelin 8 mesi fa su tio
Sarà per l’anno prossimo a perizie ultimate.
albertolupo 8 mesi fa su tio
Ma certo che è fattibile. Tutto è fattibile. Basta non improvvisare.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Covid, 5 nuovi casi in Ticino
Non si segnalano nuove ospedalizzazioni, e nessun nuovo decesso.
AGNO
3 ore
Ragazzi che "creano problemi": «Sospendiamo il Luna Park»
Il municipale e vicesindaco Andrea Bernasconi chiede una «presa di posizione energica» e ronde da parte della polizia.
CANTONE
5 ore
«Dopo il caso Woodstock, troppa paura»
Covid 19: vita notturna ticinese sempre più in crisi. Gli esercenti incrociano le dita.
LUGANO
13 ore
Dopo l'omicidio, nuovi guai
Via Odescalchi: uno dei condannati protagonista di un pestaggio in carcere.
CANTONE
15 ore
Covid, in Ticino università sul chi vive
Mascherina obbligatoria, sì o no? Usi e Supsi si preparano al rientro a settembre. Ecco come
CANTONE
17 ore
Un taxi “giallo” per la Val Verzasca
Il servizio, in fase di test nella valle, sarà aperto a tutti durante il prossimo fine settimana
LUGANO
19 ore
Aggredì la famiglia: «incapace di intendere e di volere»
La corte delle assise criminali ha disposto una presa a carico terapeutica intensiva.
CANTONE
21 ore
Recluta muore durante una marcia
È stata ritrovata dopo una breve ricerca. Inutili i tentativi di rianimazione.
LUGANO
21 ore
Parcheggi moto a pagamento: «Ecco un altro balzello»
Interrogazione della Lega al Municipio sulla possibilità di introdurre tasse di parcheggio anche per le due ruote
LUGANO
1 gior
Case anziani: un premio per l'impegno del personale durante la pandemia
Ad oggi nelle strutture cittadine sono stati registrati undici contagi, con un decesso
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile